La musica e le emozioni (ad 8bit) di Kelly Hill Tone

ENGLISH VERSION HERE
Kelly è un personaggio molto interessante ed originale all’interno del “movimento” cosplay. Ha unito diverse sue passioni come il cosplay, la musica elettronica e il mondo “nerd” creando un mix davvero esplosivo. Ho avuto il piacere di intervistarla  nel periodo del lancio del suo videoclip “Lovely Bad Girl”, video girato per il decennale della creazione della vocaloid  Hatsune Miku.

Cominciamo a parlare un pò di Kelly

Ciao a tutti i lettori di Senzalinea.it! Mi chiamo Kelly, in arte Kelly Hill Tone, ho 23 anni e vengo dalla provincia di Treviso. Mi definisco una DJ/Cosplayer: ho unito musica e cosplay, le mie più grandi passioni.

Domanda nerd a bruciapelo: quali sono i tuoi anime, manga e videogames preferiti?

Alcuni dei miei anime preferiti sono del maestro Leiji Matsumoto, tra cui Galaxy Express 999, La Regina dei Mille Anni e Capitan Harlock. Altri anime che mi piacciono sono Lady Oscar, Sailor Moon, Chobits, Cowboy Bebop, Paradise Kiss. Uno dei miei manga preferiti invece è Gals! di Mihona Fuji. I miei videogiochi preferiti sono senza dubbio Super Mario Bros, Pac Man e Space Invaders per quanto riguarda il retrogaming, mentre per quanto riguarda quelli più recenti adoro la serie di Tomb Raider e mi piace molto costruire pixel art in Minecraft.

Come è nata la tua passione per il cosplay?

È nato tutto durante l’adolescenza. Guardavo molti anime e mi piaceva l’ idea di poter essere un personaggio di fantasia per un giorno; grazie anche al mio percorso di studi (ho studiato Moda e Costume al Liceo Artistico) ho iniziato a realizzare costumi e accessori!

E per la musica?

È successo tutto un po’ per gioco e un po’ perché mi piace mettermi alla prova! Verso i 16-17 anni iniziai ad avvicinarmi al mondo della musica elettronica frequentando le discoteche e i festival, poi per curiosità i primi mixati e i primi pezzi… Piano piano ho capito che era questa la mia strada.

Anche se molto giovane,sei affascinata dalle sonorità elettroniche dei primi anni ’80, puoi spiegarci da come è nata la tua passione per questo genere di musica?

È vero ho sempre avuto una fissazione per gli anni ’80, sia per quanto riguarda la musica, sia per l’ aspetto estetico e per la moda che era in voga in quegli anni: non lo so il vero motivo, forse perché era tutto così colorato! Mi ispirano i suoni sintetici di quel periodo, in particolare quelli ad “onda quadra” tipici dei videogames dell’ epoca. Attualmente uso dei sample campionati da Gameboy (o dal NES) e li suono live durante i miei dj set con il mio launchpad o altri pad controller. Il prossimo passo invece sarà utilizzare il Gameboy come se fosse un synth. Il mio obiettivo non è quello di creare musica interamente con esso, ma è quello di portare queste sonorità 8bit anche in generi e contesti diversi. Suoni del passato, ma che mirano al futuro tramite l’uso delle nuove tecnologie musicali.

Quando hai deciso di coniugare cosplay e musica?

Ho pensato di “mixare” queste due attività quando mi si è presentata l’occasione di suonare ad eventi a tema Cosplay e alle fiere del fumetto/games.

Di solito ti esibisci nei panni della Vocaloid Hatsune Miku e dell’eroina di LoL DJ Sona, perchè sei particolarmente legata a questi due cosplay?

Sono molto legata al personaggio di Hatsune Miku perché è uno dei miei personaggi preferiti, seguo la scena della musica Vocaloid da parecchi anni e penso sia il personaggio con cui riesco a esprimermi al meglio in tutti gli aspetti: da quello musicale, a quello sartoriale, a quello scenico… Infatti realizzo gran parte dei miei costumi autonomamente, produco miei pezzi originali o remix utilizzando Vocaloid e mi studio le coreografie ma anche i suoi modi di fare. Questo personaggio mi ha portato molta fortuna perché mi ha permesso di farmi conoscere come cosplayer anche al di fuori del nostro Paese. Per quanto riguarda DJ Sona sono stata “obbligata” a farne il Cosplay (hahaha) perché quando è stata rilasciata tutti non facevano altro che dirmi “sei tu!”. Insomma stilisticamente parlando è una sorta di mix tra Miku e i Daft Punk e calza a pennello con le mie attività!

In ambito lavorativo quali sono state le collaborazioni di cui vai più fiera?

Sono fiera di tutti gli eventi a cui partecipo e con cui collaboro. Negli ultimi due anni ho viaggiato molto e visitato quasi tutta Italia, da Milan Games Week a Palermo Comic Convention e sono molto contenta per questo! Ringrazio tutti per avermi permesso di esibirmi, di fare esperienze e di crescere come persona.

Parlaci del tuo ultimo lavoro musicale: LOVELY BAD GIRL, vogliamo sapere tutto! 

Questo pezzo l’ ho scritto in un momento della mia vita molto particolare e difficile. Apparentemente il testo può risultare superficiale, ma non è così: di fondo il significato è che non bisogna arrendersi mai di fronte a nulla, anche quando chi hai amato ti volta le spalle.

La voce non è mia ma del Vocaloid Hatsune Miku (versione V4 english per l’ esattezza), quindi ho composto sia la base musicale, sia la parte vocale. L’ ho scritto per celebrare il decimo anniversario di Miku e così ho deciso di realizzare anche il video ovviamente in cosplay, con l’ aiuto dei ragazzi di Uimbo Informatica & Web al Luna Park New Jesolandia di Jesolo che ci ha concesso gentilmente la bellissima location!

In ambito cosplay so che hai partecipato a vari contest, ti va di parlarcene?

Si, anni fa partecipai a diversi Cosplay contest e vinto numerosi premi interpretando quasi sempre Hatsune Miku o DJ Sona. Ovviamente mi ha fatto molto piacere ma negli ultimi anni ho smesso di competere, per me il Cosplay è prima di tutto una passione e un modo per evadere dalla monotonia di tutti i giorni. Non mi piace per niente l’ atteggiamento competitivo ed eccessivamente critico che molto spesso hanno i cosplayer tra di loro perché in questo modo si rovina il vero significato e obiettivo del Cosplay. Dovrebbe essere un modo per essere felici e stare in compagnia, insomma per giocare! Non per volersi e farsi del male!

Ti va di raccontarci qualche aneddoto che ti è capitato?

Capita spesso che alla fiere del fumetto qualche bambina si avvicini per chiedermi se sono una Winx anche se in realtà sto portando il costume di Hatsune Miku. Di solito rispondo di si anche se non è vero per renderle felici 😊

Quali sono i tuoi prossimi progetti?

Ne ho diversi: pubblicare il mio primo EP al quale sto già lavorando e realizzare nuovi costumi, inoltre spero di viaggiare molto e di avere l’ opportunità di esibirmi anche all’ Estero in futuro. Sarebbe un sogno per me suonare in Giappone!

Ringrazio lo staff e tutti i lettori di SenzaLinea.it 😊

Ecco infine tutti i link social di Kelly:

Please follow and like us:

Biografia Danilo Battista

Danilo Battista
Appassionato sin da piccolo della cultura giapponese, è stato rapito tanti anni fa da Goldrake e portato su Vega. Tornato sulla Terra la sua viscerale passione per l'universo nipponico l'ha portato nel corso degli anni a conoscere ed amare ogni sfumatura della cultura del Sol Levante. Su Senzalinea ha cominciato a scrivere di tecnologia e di cosplay. Da diverso tempo gestisce la sezione "Nerdangolo" ma ha promesso che un giorno, neanche tanto lontano, tornerà su Vega...

Check Also

CONFERMATA LA DATA D’USCITA DI NEO – THE WORLD ENDS WITH YOU: IL 27 LUGLIO

SQUARE ENIX® ha annunciato che il gioco di ruolo d’azione NEO: The World Ends with You uscirà …