La psichedelica musica di Elisa Raho

bonus
Un’esplosione di energia, un’artista eclettica che spazia dalla musica underground romana al metal nordeuropeo. Di origine romana, Elisa cresce tra musica antica e pop/rock internazionale, studia l’arpa. Nel 2008 pubblica l’album Darkness will fall, con l’etichetta finlandese Lion Music. Dal 2009 al 2013 è la voce dei Solar Orchestra, gruppo rock/psichedelico/prog, con il quale pubblica nel 2011 Stars that never were. Insieme a Valter Sacripanti (produttore), Giuseppe Anastasi e Francesco Gazzè (autori), comincia il progetto “Elisa Raho“, in cui è cantautrice.
Ciao Elisa, stai ottenendo un grande successo. Hai esordito nel 2017 con “Insopportabile”. Chi ha collaborato con te alla nascita di questo pezzo e qual è il messaggio di questa canzone?
Ciao! Grazie mille, beh, il più grande successo è quando i brani che scrivi o interpreti riescono a dare qualcosa a chi li ascolta…questo spero proprio di farlo! Si, nel 2017 è uscita “Insopportabile”, brano scritto, così come Milano, a quattro mani con il grande batterista, autore e produttore artistico Valter Sacripanti. Milano parla di come può cambiare la vita da una dimensione alla quale eravamo abituati, ad un’altra che in realtà può portare con se delle comprensioni positive e delle scale di valore diverse nelle quali magari alla fine siamo anche più felici… Diciamo che è una sorta di inno all’amore riscoperto, per un luogo, tra le persone, amore per la nostra vita così com’è…
Da quel che ho letto, prima di pubblicare musica in Italia sei stata all’estero? In quale paese? Sei legata a questa nazione?
 Si esatto, per parecchi anni ho cantato in progetti prog in nord europa, in particolare in Finlandia e Norvegia; ovviamente mi sento molto legata a queste nazioni per le belle possibilità musicali che mi hanno regalato e per le belle persone che ho incontrato e con le quali ho potuto collaborare…ho trovato una grande libertà di generi e una effettiva meritocrazia nei progetti prodotti li, quindi sono molto grata.
Recentemente hai partecipato alle selezioni di Musicultura. Ti è piaciuta questa esperienza? pensi di partecipare ad altri festival?
Si, è stata un’esperienza molto bella, è un contesto di persone che si dedicano con tutto il cuore alla musica emergente e questo è moltissimo. Non so se parteciperò ancora in futuro ad altri festival, concorsi ecc… in realtà ciò che più mi interessa in questo momento è portare avanti la musica live, lì mi sento a casa sempre.
Con quali artisti hai collaborato? con chi si è creata alchimia?
Molti sia in Italia che all’estero e devo dire che sono stati sempre tutti incontri stupendi, ovviamente  in questo momento mi è più vicina la collaborazione con Valter Sacripanti, che ha dato vita al mio primo progetto interamente in Italiano.
Quali sono i tuoi progetti futuri? 
Scrivere ed interpretare belle canzoni e divulgarle il più possibile per condividere con le persone questo grande bene che è la musica…
Please follow and like us:

Biografia Bianca Gammieri

Bianca Gammieri
Laureata in filosofia nel 2006 lavora come consulente matrimoniale per l'agenzia "legami di vita e non solo". È presidentessa dell'associazione culturale "jailbreak" di San Nicola La Strada.

Check Also

Antgul è uscito il lyric video di “The open door”

bonus E’ uscito il lyric video di  “The open door” di Antgul, produttore musicale di edm originario di …