giovedì , 17 Ottobre 2019

Le frequenze di Tesla: un po’ di Beatles in Italia.

Suoni che ricordano il Merseybeat Liverpooliano dei Beatles, musicisti completi, poliedrici e polistrumentali. Due album all’attivo per il trio composto da Enrico Fileccia, Vicio Zanon Santon e Matteo Cincopan (frontman della band e chitarrista degli Avvoltoi): nel 2018 viene pubblicato Numeri primi, album d’esordio della band, caratterizzato da suoni pop-rock; a marzo 2019 viene presentato  Il robot che sembrava me, un album più maturo, più rock, spogliato del superfluo, in cui emerge tutto ciò che è l’essenza di questo gruppo a cui abbiamo fatto qualche domanda.

Da quali artisti vi sentite più influenzati?
Ognuno di noi è stato influenzato da artisti molto diversi, alcuni coincidono altri meno. Personalmente ho imparato a suonare con le canzoni di Oasis, Beatles e Arctic Monkeys ma non limiterei le mie influenze a questi artisti, ce ne sono tanti altri. Tra gli autori italiani che mi hanno influenzato di più direi sicuramente Battisti.
Vi hanno mai definito i Beatles italiani? Le vostre sonorità li ricordano molto…
Ci hanno detto spesso che abbiamo un sound che li ricorda: questo è un grandissimo complimento. Il paragone con dei grandissimi come loro ovviamente ci fa impallidire ma allo stesso tempo ci lusinga e ci sprona a cercare di dare il meglio che possiamo.
Dal primo al secondo album noto una svolta rock: i suoni più graffiati, i testi più “arrabbiati”. Confermate questa mia impressione?
“Il Robot che sembrava me” rispetto a “Numeri Primi” è un disco dove “il gruppo che suona” è maggiormente in primo piano. Volevamo che suonasse quasi come un disco suonato dal vivo. Abbiamo cercato di limitare al minimo le sovra incisioni e di ridurre all’essenziale gli arrangiamenti e queste scelte lo hanno reso più diretto rispetto al predecessore.
Dateci un po’ di vostre date: dove e quando suonerete? Dove possiamo acquistare i vostri dischi? 
Allora le prossime due date sono il 27 e il 28 agosto a Roma per il festival “Anime di Carta”. Abbiamo già delle date in programma per l’autunno ma aspettiamo ancora la conferma definitiva quindi non posso sbilanciarmi.
I nostri dischi sono acquistabili in formato digitale sulle principali piattaforme di distribuzione musicale online (iTunes, Amazon Music etc). In formato fisico ci trovate da SEMM a Bologna.
Please follow and like us:

Biografia Bianca Gammieri

Bianca Gammieri
Laureata in filosofia nel 2006 lavora come consulente matrimoniale per l'agenzia "legami di vita e non solo". È presidentessa dell'associazione culturale "jailbreak" di San Nicola La Strada.

Check Also

Alessandra Nicita con “Per nessun motivo al mondo” riceve il “Premio Giancarlo Bigazzi 2019”

Alessandra Nicita in finale per il Premio “Mia Martini 2019” nella sezione Nuove Poposte con il …