“Les amours imaginaires” I gioiellini (sconosciuti) LGBT

 La sola verità è l’amore oltre ogni ragione

Les amours imaginaires Film canadese del 2010, drammatico. Regia di Xavier Nolan

Siamo a Montréal

Francis, giovane omosessuale, e Marie sono migliori amici. Un giorno, però, l’attraente Nicolas, bel riccioluto, come una folata suadente di vento spettina le loro vite sconvolgendole. Attrazioni e conflitti esplodono durante una vacanza insieme.

L’AMORE IDEALIZZATO. Amore bilaterale: la fantasia di ognuno di noi di pretendere ciò che a nostro (sindacabile) giudizio ci spetta. I segnali degli altri male intesi, infatuazioni a senso unico che mettono a rischio anche una forte amicizia.

In questo caso ci sono due amici, uno gay e l’altra etero in lotta per lo stesso uomo. E lui? Nulla, i tre non si incontrano o scontrano veramente mai per tutta la pellicola. Tutto è lasciato intendere, in modo più o meno eloquente, dalle espressioni dei protagonisti.

L’amore immaginario è sempre distruttivo, finisce inesorabilmente contro un muro.

Il vero film avviene nella testa dei due co-protagonisti

Xavier Nolan si ritaglia anche il ruolo di protagonista.  Ottimo regista, giovane già pluripremiato ci regala questa favola, perché di “non realtà” si tratta. Non esiste un termine più appropriato nel definire l’amore/ non amore di questi personaggi. Tre “numeri primi” in combutta con le loro convinzioni.

Strepitosa la colonna sonora!

Please follow and like us:
fb-share-icon

Biografia Carlo Kik Ditto

Autore dei romanzi "La pecora Rosa"e "Crazy Bear Love" e "A Destra dell'Arcobaleno" e giornalista,Carlo Ditto con la sua ironia e il suo tono sempre sopra le righe,riesce a raccontare in modo davvero unico,la quotidianetà.Nella sua rubrica "L'angolo della Pecora Rosa",accompagnerà i nostri lettori nel mondo LGBT.

Check Also

C’era una volta Non è la Rai Intervista a Gaia Camossi

“Non è la Rai” dopo pranzo e prima dei compiti, un must per quelli della …