L’intervista cosplay della settimana: Giulia Vince

– ENGLISH VERSION HERE! – 

– 日本語版はこちら!- 

Parlaci di te 
Ciao! Il mio nome è Giulia e nella vita di tutti i giorni lavoro per Servizi Ad Arte come addetta alla sicurezza! Ho 23 anni e vengo da Carpi. Oltre al cosplay adoro passare il tempo con gli amici e condividere con loro ogni momento: eventi, viaggi, ecc…
Da quanto tempo fai cosplay e quali hai realizzato fino ad ora?
Faccio cosplay dal 2012 e al momento direi di aver realizzato circa una cinquantina di personaggi differenti con più versioni a testa. Tendo a spaziare da videogiochi ad anime, a manga, a fumetti americani e ogni tanto a qualche film. Tra quelli più iconici: Ada Wong da Resident Evil (che interpreto all’interno dell’associazione Umbrella Italian Division), Sephiroth da Final Fantasy VII (con cui mi capita di collaborare ogni tanto con la Chocobo Band presentandomi sul palco ai loro concerti) e Anna Williams da Tekken (con cui ho collaborato per Tekken Emilia). Poi: Dante, Vergil, Nero, Lady, Trish, Nevan e Sparda (Devil May Cry). Vincent Valentine e Rufus Shinra (Final Fantasy VII), Alucard (Castlevania Ntflix), Sesshomaru e Naraku (Inuyasha), Nana Osaki e Takumi (NANA), Il Fantasma Dell’Opera (film del 2004), J.J. e Victor (Yuri On Ice), Sangwoo (Killing Stalking), Lotor (Voltron Legendary Defender), Elektra e Domino (Marvel), Poison Ivy (DC Comics), Balalaika (Black Lagoon), Date Masamune (Sengoku Basara), Jesus (Saint Young Men), Marceline (Adventure Time), Sailor Uranus (Sailor Moon), Unknown (Tekken), Madame Mirage (Madame Mirage), Fem!Vegeta (Dragon Ball Z), Kaname Kuran (Vampire Knight), Eren Yeager (Attack On Titan), Howl (Il Castello Errante di Howl), Evelynn KDA (League Of Legends), Valtor (Winx Club), Adam (Sk8 The Infinity) … e sicuramente ho dimenticato qualcosa hahaha
Come hai scelto il tuo nickname?
 Scegliere il mio nickname è stato semplice: ho usato nome e cognome abbreviato, come usano chiamarmi gli amici da una vita. Giulia Vince non suona male e sembra quasi vero ahah
A quale cosplay che hai realizzato sei più legata?
Sono legata a tutti i cosplay che ho realizzato, chi più e chi meno … Ma se dovessi sceglierne uno direi Vergil da Devil may Cry per un valore affettivo. Fa parte del mio videogioco preferito e inoltre è stato il mio primo crossplay, quello che mi ha fatto prendere poi la decisione di buttarmi su quelli per la maggiore.
Realizzi da sola i tuoi cosplay o preferisci comprarli/commissionarli?
 Parrucche, armi, accessori e armature li realizzo personalmente. Mentre gli abiti o li compro, o li modifico, o li commissiono. Purtroppo il sartoriale non è ancora una mia skills.
Cosa pensi si chi ha fatto una scelta diversa dalla tua?
Sono molto “vivi e lascia vivere”. Non c’è niente di male nel comprare o preparare da soli una cosa. E spesso è bello potersi dare una mano a vicenda!
Hai un  “dream cosplay” o un progetto che hai particolarmente a cuore?
 Dream Cosplay ne ho diversi. Esclusi quelli che sono già riuscita a realizzare … quello a cui sto puntando da tanto è Bayonetta da Bayonetta 2! Ma credo che dovrò continuare a rimandarlo per un pò … Mentre un progetto che ho a cuore e che mi piacerebbe realizzare è quello di riuscire a radunare il gruppo completo di Sengoku Basara! Anche portare Valtor con le Trix dalla serie delle Winx sarebbe un sogno!
In quale cosplay invece, non ti vedresti proprio?
Tendo a fare Femmè Fatàl e cattivi ragazzi … quindi sicuramente con qualcosa di “carino” non riuscirei proprio a vedermici ahaha
 Secondo te è giusto guadagnare con il cosplay? E ci sono dei casi dove non lo sia?
Non esiste un giusto o sbagliato. Se la gente vuole guadagnare con il cosplay è libera di farlo! Anzi, complimenti a chi ci riesce!
Ultimamente si parla molto degli original, secondo alcuni snaturano il senso del cosplay, tu come la pensi?
 Non credo riuscirei mai a fare un original (personalmente parlando). Ma vedendo l’impegno che ci mettono nel realizzarne uno, oltre alla fantasia e alla creatività, non posso che meravigliarmi davanti alla genialità di alcuni! Pertanto non credo snaturino il cosplay.Alla fine anche loro interpretano un personaggio, esattamente come noi.
Secondo te che impatto hanno avuto i social network nella diffusione del cosplay?
 I social nella diffusione del cosplay hanno avuto un impatto stratosferico. Oggi grazie ai social si può fare una pubblicità enorme, sia ai propri lavori che agli eventi. Probabilmente senza i social non si avrebbe tutto questo riconoscimento, non si sarebbe aggiornati …
A quali eventi hai partecipato fino ad ora?
Ho partecipato a davvero tantissimi eventi, soprattutto nel nord Italia! Mi piacerebbe riuscire a spostarmi anche al sud prima o poi!
Qual è la tua fiera preferita?
 Non credo di avere una fiera preferita. Mi basta trovare le persone che conosco, conoscerne di nuove e se l’evento merita per il luogo o gli stand, tanto meglio!
Quali sono i tuoi prossimi progetti? 
Prossimamente parteciperò al Betty B / Vignola (Modena) e successivamente al Cartoomics / Rho Fiere (Milano). Il mio prossimo progetto? Riuscire a finire tutti i cosplay in tempo per il Lucca Comics ahaha. Di solito improvviso … in quanto non riesco mai a programmare a troppa distanza. Vedo una fiera che mi interessa? Ci vado. Vedo un personaggio che mi interessa per un papabile cosplay? Lo faccio!
Hai qualche aneddoto particolare che ti è successo in ambito cosplay che vuoi raccontarci?
Andare in fiera per me è sempre “un’esperienza”. Spesso succedono sempre cose assurde e indimenticabili! Ad esempio mi fa morire la gente che non riesce a capire se io sia un ragazzo o una ragazza … e questo mi da soddisfazione! Perchè significa che il cosplay o il crossplay (dipende dal caso) mi è venuto bene! Quando ho portato Il Fantasma Dell’Opera poi … alcune signore credevano addirittura che fossi davvero Gerard Butler! ahaha.
Hai mai partecipato a qualche contest cosplay? 
Mi è capitato di partecipare a qualche cosplay contest, si. Ma non sono solita farlo. Preferisco passare il tempo in fiera facendo chiacchiere e foto!
Hai mai partecipato come giurata a qualche manifestazione?
Si, ho partecipato a delle manifestazioni come giurata. Sia con l’associazione BHC che con Manga Beats.
Hai mai presentato un evento cosplay?
Si, ho anche presentato qualche evento. Sono spigliata e adoro stare sul palco!
Hai mai partecipato ad eventi all’estero?
Purtroppo non così spesso come avrei desiderato … Mi è capitato di partecipare qualche tempo fa ad una convention a Lubjana (Slovenia) … ma confido nel futuro!
Hai un profilo dove  offri contenuti contenuti o chiedi di essere supportato/a per i tuoi progetti?
No, al momento non ho ancora alcun profilo dove chiedere di essere supportata. Già è molto se riesco a gestire Facebook e Instagram … figuriamoci altro ahaha.
Link Social
Please follow and like us:
fb-share-icon

Biografia Danilo Battista

Appassionato sin da piccolo della cultura giapponese, è stato rapito tanti anni fa da Goldrake e portato su Vega. Tornato sulla Terra la sua viscerale passione per l'universo nipponico l'ha portato nel corso degli anni a conoscere ed amare ogni sfumatura della cultura del Sol Levante. Su Senzalinea ha cominciato a scrivere di tecnologia e di cosplay. Da diverso tempo gestisce la sezione "Nerdangolo" ma ha promesso che un giorno, neanche tanto lontano, tornerà su Vega...

Check Also

UN DICEMBRE RICCO DI FESTEGGIAMENTI CON BUON ANNIVERSARIO, AMELIA!

Si celebrano i 60 anni dalla prima apparizione della strega più amata con una storia …