L’intervista cosplay della settimana: Tizy-Usagi-chan

– ENGLISH VERSION HERE! – 

Parlaci un pò di te

 Salve a tutti mi presento mi chiamo Tiziana sono di Napoli, sono laureata in Sociologia ma attualmente faccio la segretaria presso uno studio di avvocati. Sono una Cosplayer dal 2011 . La mia passione per il mondo cosplay è tuttavia preceduta da quella per gli anime e i manga e serie tv che risale a moltissimi anni fa, ed è nata quasi per caso grazie ad un’amica di mia sorella che mi portò in fumetteria (luogo all’epoca per me sconosciuto ma che ad oggi è diventata la mia seconda casa XD).

Da quanto tempo fai cosplay e quali hai realizzato fino ad ora?

Faccio cosplay da quasi 7 anni e ne ho realizzati tantissimi soprattutto da quando ho imparato a cucirli da sola. I miei cosplay spaziano dalle principesse Disney in particolare Belle de la Bella e la bestia che adoro, Cenerentola del Live Action, Biancaneve versione No Flutter, agli anime Giapponesi anni ‘80 e ’90 come, Creamy Mami, Magica Emi, Sailor Moon, Rina di The Slayers e tantissimi altri come Anastasia.

Come hai scelto il tuo nickname?

Il mio nick name Tizy-Usagi-chan è la fusione del mio nome Tiziana abbreviato ovvero Tizy unito al nome della mia eroina preferita ovvero Usagi alias Sailor Moon più il suffisso usato in Giappone chan che significa piccola.

A quale cosplay che hai realizzato sei più legata?

 I cosplay che ho realizzato ed a cui sono più legata sono Mary Poppins, Anastasia e Sailor Moon. Fare Mary Poppins è significato per me realizzare un sogno che avevo da bambina ** mi è costato tanto sudore e fatica (le applicazioni le ho cucite tutte a mano una ad una ma devo dire che sono rimasta molto soddisfatta del risultato ottenuto). Invece Anastasia ha rappresentato per me la mia primissima sfida in ambito sartoriale il primo vestitone che ho realizzato con le mie mani quello di un personaggio che ho sempre apprezzato ed amato. Sailor Moon è da sempre la mia eroina preferita, da piccola sognavo di poter vestire i suoi panni almeno per Carnevale ma ahimè essendo cicciottella il vestitino che vendevano non mi entrava, quindi ho dovuto attendere un po’ ma immaginate la mia felicità quando finalmente da grande ho realizzato e poi indossato i panni della mia amata Sailor Moon.

Con Domenico Nek Chessa

Realizzi da sola i tuoi cosplay o preferisci comprarli/commissionarli?

Fino ad alcuni anni fa commissionavo i miei cosplay ma siccome non ero mai pienamente soddisfatta del risultato ottenuto, ho deciso di mettermi in gioco in prima persona provando a realizzarli da sola. Infatti è da circa 3 anni che realizzo da sola i miei cosplay per questo ringrazio tanto alcuni miei amici che mi hanno sempre supportata, sostenuta e dato consigli. Io stessa consiglio a chiunque volesse imparare di guardare i tutorial che si possono trovare su youtube a me sono serviti tantissimo ^_^

Quale è atato il cosplay più difficile da realizzare?

Allora il Cosplay più difficile da realizzare è stato quello di Snow White ovvero Biancaneve versione no Flutter seguito a ruota da Mary Poppins. Biancaneve ha rappresentato una sfida per me che da brava scorpione (sono “capa tosta” come diciamo noi a Napoli XD) ho deciso di provare a realizzare nonostante in molti mi avessero detto che non ero ancora pronta per cucire un abito del genere. Effettivamente è stata una grandissima sfida pche alla fine sono riuscita a portare a termine…sono per il motto crederci sempre arrendersi mai!!!

Hai un “dream cosplay” o un progetto che hai particolarmente a cuore?

Ho un Dream Cosplay che in realtà ho già portato ma che adesso vorrei cucirmi da sola. Si tratta di Belle abito da ballo de La bella e la bestia è la mia principessa Disney preferita in assoluto quindi vorrei tanto cucirlo da me e farlo come desidero io. Spero un giorno di essere pronta per creare questo abito e realizzarlo **. Ad un altro mio Dream Cosplay ci sto lavorando e spero di terminarlo il più presto possibile.

In quale cosplay invece, non ti vedresti proprio?

Non mi vedo nei cosplay delle Supereroine non fanno per me prediligo gli abitoni larghi e ingombranti alle tutine XD!!! Tuttavia credo che ognuno possa sperimentare tutto quindi mai dire mai un giorno potrei cambiare idea!!

Secondo te è giusto guadagnare con il cosplay?

Perché no se sei un bravo cosplayer è ci metti passione ed anima nel realizzare i tuoi costumi ben venga. Ultimamente leggo spesso di persone che guadagnano attraverso il cosplay io stessa ho iniziato a fare la figurante per alcuni eventi quindi se puoi guadagnare divertendoti ben venga!!!

…e ci sono dei casi dove non lo sia?

Forse è sbagliato marciarci sopra mi spiego meglio…molte persone usano il cosplay per guadagnare cioè non nascono come cosplayer o addirittura non lo sono e non sanno bene nemmeno cosa sia, ma decidono di “diventarlo” per poter guadagnare, in questo caso credo che non sia giusto perché il cosplay nasce in primis come passione e non come lavoro. Le due cose possono andare all’unisono se seguono il giusto ordine ovvero cosplayer+passione = lavoro ma non viceversa!!!

Hai qualche aneddoto particolare da raccontarci in ambito cosplay?

Aneddoti particolari in questo ambiente puoi trovarne tanti XD tuttavia vorrei raccontarvi una cosa che mi è capitata durante l’ultimo Fantaexpo. Come per tutte le altre fiere a cui ho partecipato, la mattina mi preparavo per andarci, solitamente indosso le lenti colorate da casa visto che sono cieca come una talpa. Tuttavia quel giorno mi successe una cosa strana una delle lenti mi si spaccò prima di poterla mettere , allora fui costretta ad indossare altre lenti che non utilizzavo per il personaggio di Mary Poppins. Arrivata finalmente in fiera a causa del caldo mi sentii male e rischiai di non partecipare alla gara, ma il bello non è questo, poiché stavo male i miei amici mi accompagnarono al bar per prendere qualcosa di dolce…voi direte e cosa c’entra tutto questo con il cosplay? Allora prima di esibirmi chiesi ad una mia amica di passarmi gentilmente la busta che conteneva il mio abito da cambio cosplay tuttavia, la busta non si trovava da nessuna parte…ero in panico a breve dovevo salire sul palco…stavo quasi per ritirarmi quando fortunatamente ritrovai la busta sulla sedia del Bar (ancora non ci credo di averla lasciata la per distrazione e soprattutto averla ritrovata) salgo sul palco dimentico di mettere i guanti e rischio di cadere XD. Finita l’esibizione corro a cambiarmi perché ormai la giornata era andata così iniziata e finita male!!! Invece non era finita affatto XD una volta cambiatami andai con mia sorella in giro per gli stand ad un certo punto da lontano sentii la voce di Pietro Ubaldi (presentatore della gara cosplay) gridare il mio nome la vincitrice del miglior femminile è Tiziana Avino ero basita 0-0 dopo una giornata iniziata così male non credevo potesse verificarsi una cosa del genere!!! Alla fine si è rivelata essere una delle giornate più belle della mia vita!!!

Secondo te che impatto hanno avuto i social network nella diffusione del cosplay?

L’impatto dei social network nella diffusione del cosplay è stato enorme!!! Grazie a FB e ad Instagram ho avuto la possibilità di conoscere tantissime altre persone che condividono la mia stessa passione, di organizzare gruppi e incontrarle dal vivo nelle fiere. Inoltre i gruppi cosplay su FB ti permettono di scambiare consigli ed aiutarsi a vicenda quindi la vedo come una cosa assolutamente positiva.

A quali eventi hai partecipato fino ad ora?

 Ho partecipato a tantissime Fiere quali Comicon, Romics, Lucca Comics & Games, Etna Comics e a molte altre fiere campane.

So che hai vinto diversi premi, ti va di parlarcene?

La mia partecipazione alle gare la vivo come un divertimento, mi piace vivere l’adrenalina del salire e lo stare sul palco ed intrattenere se pur per poco il pubblico. Infatti quando posso cerco sempre di partecipare alle gare, per me è un qualcosa in più che si affianca alla creazione del cosplay. Grazie alle gare puoi metterti in gioco come cosplayer, avere la possibilità di essere giudicato da persone competenti del settore e ricevere critiche costruttive che ti permettono di migliorare e superare i tuoi limiti. Ho sempre partecipato per divertirmi ma molti dei miei cosplay (in particolare Mary Poppins) mi hanno dato tantissime soddisfazioni. E’ sempre bello vedere che il tuo lavoro è apprezzato dagli altri . La mia più grande soddisfazione l’ho avuta vincendo il Miglior Femminile al Fantaexpo perché avrò la possibilità di visitare una fiera estera ovvero l’MCM di Londra ho sempre desiderato prendere parte una fiera estera e adesso ne avrò l’occasione.

Come stai preparando il prossimo Comicon?

Per il prossimo Comicon sto preparando…è un segreto XD non svelo mai il mio nuovo cosplay prima di una fiera chi mi conosce lo sa non per presunzione ma preferisco l’effetto sorpresa vi dico solo che si tratta di un personaggio che amo.

Ed ora un piccolo Extra: Tiziana ci racconta come si è avvicinata al mondo “nerd”, quali sono le sue eroine preferite (ma chi la conosce già ha indovinato), le sue prime fiere ed altre sue passioni. Leggiamo cosa ha da dirci tutto d’un fiato!

Tra tutti quelli scaffali dove stavano esposti valanghe e valanghe di fumetti (manga), vidi lui quello che ad oggi è il mio anime preferito Sailor Moon *^* … dite la verità chi non ha mai sognato di essere un’eroina che sconfigge i malvagi aiutata dalle sue amiche e soprattutto da un baldo giovane (Milord) pronto a sacrificare la sua vita pur di salvarla??? Tutti avrebbero voluto leggere quel manga ed io lo comprai immediatamente…era una cosa stranissima non avevo mai letto un fumetto in bianco e nero…pensai che cosa strana…ma invece mi piacque tanto. Con gli anni la mia curiosità per questo mondo e per la cultura Orientale in generale è andata sempre più crescendo tanto è vero che cominciai a partecipare alle Fiere (voi adesso mi direte??? Ma cosa sono le fiere?)…per farvela breve le fiere, sono gli eventi dedicati agli appassionati del suddetto genere, un luogo in cui poter incontrare autori, amici vicini e lontani, comprare gadgets relativi alle proprie serie preferite e soprattutto il luogo in cui si può girare vestiti in Cosplay ^^ partecipare alle gare,ecc.

Ricordo ancora la mia prima fiera (al Romics) come fosse stata ieri **; ero piccolissima avevo solo 13 anni infatti mi accompagnarono i miei genitori andai con mia sorella e un mio amico..ero elettrizzata per quello che doveva avvenire…rimasi a bocca aperta non appena entrai nel primo padiglione..per la miriade di gadgets dei miei cartoni preferiti che mi ritrovai davanti…per l’aria che si respirava…per la possibilità di fare foto con persone vestite dai miei eroi preferiti…erano tutte cose nuove per me che adesso sono diventate ricordi preziosi. Incuriosita dalle persone che facevano cosplay e quasi per gioco un bel giorno decisi di provarci pure io… superata la timidezza iniziale mi buttai in questo campo… visto che non sapevo cucire decisi di prendere un vestito già fatto…cercai la parrucca…e così feci il mio primo co play quello di Miku Hatsune…in seguito decisi di fare Sailor Moon e piano piano tanti altri. Finalmente posso dire che ho imparato a farmi gli oggetti da sola (vi do un consiglio provate che prima o poi ci riuscirete) e piano piano spero di riuscire a cucirmi anche un vestito tutto da sola (ringrazio sempre mia mamma che mi segue e mi da una mano per realizzare i miei vestiti e portare avanti questa mia passione^^). Inoltre l’arte del cosplay mi ha dato la possibilità di conoscere nuovi amici con cui condividere questa passione di andare in fiera e non solo ma soprattutto: amici con cui condividere l’ansia di non ricevere pacchetti ordinati dalla Cina con le parrucche che ti servono per il prossimo XD , l’ansia di salire sul palco prima della gara, avere consigli su come costruire un oggetto per il prorio cosplay, fare cosplay di gruppo, di coppia, ecc.

Oltre agli anime e ai manga adoro le serie televisive americane (non metto qui ad elencarmele perché non finirei più…attualmente la mia preferita è Once Upon a time) e i classici di animazione Disney (il mio preferito è la Bella e la Bestia ** infatti sto preparando anche il cos play di Belle in coppia con un mio amico che mi farà da Adam ^^). Come qualsiasi otaku che si rispetti mi piacerebbe visitare il Giappone ma anche la Corea visto che da alcuni anni ho scoperto anche i Drama Coreani (qui potrei aprire una parentesi infinita di titoli di Drama…ma vi prometto che scriverò un bell’articolo in seguito dedicato solo a loro). Spero che in queste poche righe sia riuscita a trasmettervi la mia immensa passione per il mondo dei manga e dei cos play. Ci sentiamo presto.

Tiziana

Ecco infine tutti i suoi profili social:

Photo Credits:
Le foto di Biancaneve, Belle in abito rosa ed Anastasia sono di Simon Rush,le foto di Mary Poppins (abito bianco) sono di Alessio Buzi Fotomania,Ll foto di Belle in abito giallo  è di Massimiliano Pellegrini.Tutte le altre sono amatoriali.
Please follow and like us:

Biografia Danilo Battista

Danilo Battista
Appassionato sin da piccolo della cultura giapponese, è stato rapito tanti anni fa da Goldrake e portato su Vega. Tornato sulla Terra la sua viscerale passione per l'universo nipponico l'ha portato nel corso degli anni a conoscere ed amare ogni sfumatura della cultura del Sol Levante. Su Senzalinea ha cominciato a scrivere di tecnologia e di cosplay. Da diverso tempo gestisce la sezione "Nerdangolo" ma ha promesso che un giorno, neanche tanto lontano, tornerà su Vega...

Check Also

Un volume nato grazie al progetto “Residenza Artistica”, con il contributo di SIAE e MiBACT

Aski sceglie l’azzardo. Per fuggire da un’isola che gli sta stretta, per vincere quello che …