Ph: Michele Zampino

L’intervista della settimana: Time Lady 97

Ciao, iniziamo subito con le presentazioni!

Salve, mi chiamo Francesca Di Censo e vivo all’Aquila, quest’anno compio 21 e frequento l’accademia di belle arti della mia città. Una delle mie più grandi passioni, ovviamente, è realizzare cosplay; ma trovo anche il tempo di disegnare, dipingere e fare foto. Sono anche discretamente abile nei lavori manuali, specialmente quelli che comprendono l’utilizzo del legno.

daryl dixon PH: michele fantini

Da quanto fai cosplay quale hai realizzato fino ad ora?

Realizzo cosplay da circa 6 anni, all’inizio i miei lavori ovviamente erano molto semlici, ma con il tempo sono migliorata molto. Il mio primo cosplay è stato il 10’ Dottore della serie fantascientifica “Doctor Who” (una delle mie preferite), al Dottore è seguita una versione femminile del villain James Moriarty dalla serie tv “Sherlock”.

Decimo Dottore

Essendo molto affezionata a “Doctor Who” ho portato in fiera anche il 4’ e il 12’ Dottore, ma sono stata anche Storm dalla saga degli X-Men, il diabolico barbiere Sweeney Todd dal film di Tim Burton, Daryl Dixon dalla serie “The Walking Dead”, la versione femminile di Gerard Way e Mother War dalla band dei My Chemical Romance. I cosplay più elaborati e lavorai sono arrivanti con Undertaker dal manga e anime di “Black Butler”, il comandante Rivaille de “l’attacco dei giganti” e con una versione femminile steampunk di Newt Scamander dal film “Animali Fantastici”.

gerard way PH: danilo olivieri

Come nasce il tuo nickname?

Il mio nickname deriva dalla serie di “Doctor Who”, è una reinterpretazione del nome della razza del protagonista; in lingua originale infatti, il Dottore è un Time Lord (un signore del tempo); essendomi molto cara la serie, ho presto questo nome e l’ho trasformato al femminile identificandomi così come Time Lady.

gerard way PH: danilo olivieri

Sei legata ad uno dei tuoi cosplay in modo particolare?

E’ difficile da dire! Mi sento molto legata in egual modo a tutti i miei cosplay, ognuno di loro è un mio lavoro personale sul quale ho impiegato molti giorni e pazienza, seguendoli dal semplice bozzetto su carta, fino al prodotto finito; è come se fossero piccole parti di me.

mother war PH: danilo olivieri

Preferisci Realizzare da sola i tuoi cosplay?

Si, preferisco realizzare da sola i miei cosplay, questo mi fa avere le cose esattamente come le ho progettate, in più mi regala una grandissima soddisfazione personale!

mother war

Cosa pensi di chi li compra o commissiona?

Comprare cosplay già fatti è sicuramente una maniera più veloce e semplice per prendere parte alle fiere, ma non penso sia il modo migliore, ciò non è proprio nello spirito del cosplayer; priva del tutto della soddisfazione di aver realizzato da se il proprio costume, e priva dell’occasione di rispondere alla domanda “Come lo hai fatto?”.

newt scamander Ph: davide contenti

Hai un “dream cosplay”?

Da molto tempo ormai desidero di realizzare la Sposa Cadavere dal film di Tim Burton, è un mio vecchio desiderio ed è diventato realtà!

newt scamander PH: luca guglielmi

In quale cosplay, invece, non ti vedresti proprio?

Non mi vedrei mai con cosplay troppo femminili, parlo di quelli con vestiti o gonne davvero troppo voluminose, lunghe ed esagerate, fiocchi, brillantini ovunque e colori brillanti; non sono per niente nel mio stile.

newt scamander. PH: roberto cervoni

Cosa pensi degli “original”? Secondo te snaturano il senso del cosplay?

Assolutamente no. A parer mio gli original non snaturano affatto l’essenza del cosplay, anzi, essi danno l’opportunità ai cosplayer di esprimersi in tutto e per tutto. Sono cosplay originali e lavorati, spesso con anche un nome e una storia molto interessante dietro che adoro ascoltare, non mi dispiacciono affatto…a dir la verità sto lavorando al mio primo original cosplay proprio in questo momento.

Secondo te, che impatto hanno avuto i social network nel mondo cosplay?

I social network hanno avuto un impatto enorme sulla diffusione del cosplay, con essi quest’arte è diventata accessibili a tutti e si è fatta conoscere con molta rapidità e in maniera più approfondita. Io stessa ho conosciuto il cosplay attraverso i social.

Di solito a quale fiere partecipi?

Ogni anno partecipo al Romics e al Lucca Comics, ma frequento anche fiere più piccole nella mia città e fuori.

rivaille. PH: danilo olivieri

Sei mai stata al Comicon di Napoi?

Purtroppo no, non ho ancora mai preso parte al Comicon.

Progetti futuri?

dopo l’ original preparato per il Romics di aprile mi sto già preparando ad affrontare il Lucca Cosplay portando finalmente la tanto desiderata Sposa Cadavere.

sweeney todd PH: angelo erre

Hai qualche aneddoto da raccontarci?

E’ capitato che allo scorso Lucca Comics, partecipando nelle vesti del capitano Rivaille ho destato l’attenzione di numerose fangirl urlanti, una di loro mi ha anche chiesto di abbracciarla; penso che molte di loro non si siano accorte che in realtà sono una ragazza!

sweeney todd PH: christian lavarian

Hai mai partecipato a qualche contest?

Si, ho partecipato a cosplay contest della fiera “Sulle tracce del drago” che si è tenuto nella mia città, li ho conosciuto persone davvero speciali con cui rimango in contatto tutt’ora, senza di loro non avrei partecipato e non avrei vinto!

sweeney todd PH: claudio bielli

Le foto di Francesca sono di:

Ecco infine i contatti social di Francesca:

Email: francesca.dicenso@gmail.com

Please follow and like us:

Biografia Danilo Battista

Danilo Battista
Appassionato sin da piccolo della cultura giapponese, è stato rapito tanti anni fa da Goldrake e portato su Vega. Tornato sulla Terra la sua viscerale passione per l'universo nipponico l'ha portato nel corso degli anni a conoscere ed amare ogni sfumatura della cultura del Sol Levante. Su Senzalinea ha cominciato a scrivere di tecnologia e di cosplay. Da diverso tempo gestisce la sezione "Nerdangolo" ma ha promesso che un giorno, neanche tanto lontano, tornerà su Vega...

Check Also

BATMAN/FORTNITE: PUNTO ZERO

Da martedì 20 aprile la miniserie in sei numeri in contemporanea assoluta con la pubblicazione …