Lo sviluppo dei giochi distrugge le persone e gli utenti sono delle teste di…

Mike Wilson co-fondatore di Devolver Digital ha parlato di alcuni spiacevoli retroscena che ci sono nel settore. Lo sviluppatore ha parlato di come il processo di sviluppo di un videogioco spesso distrugge le persone dal punto di vista fisico e mentale.

Eè un problema che in molti anni non ha mai trovato una soluzione. Per questo motivo ha registrato il sito gamedevelopersguild.com allo scopo di creare un sindacato degli sviluppatori.

“La questione del sovraccarico di lavoro distrugge le persone nei grandi studi di sviluppo, non è una novità. È uno sporco, sporco segreto che non è mai stato risolto in 20 anni, il che è abbastanza vergognoso considerando la quantità di soldi fatta. Noi non ne parliamo anche perchè non ci sono sindacati per gli sviluppatori, non vogliamo dar fastidi ai publisher che sono spesso i nostri principali sponsor“

Inoltre:

“Ci sono numerose persone che sono utilizzate male e sfruttate, e le loro famiglie distrutte dal fatto che siano al lavoro sette giorni alla settimana per sei mesi senza alcuna retribuzione extra. C’è anche una forte pressione da parte del sistema, quindi non è sempre colpa dei dirigenti“

Wilson cita alcuni casi di sviluppatori che son stati male che sono stati ricoverati per problemi mentali.

Lo sviluppatore poi aggiunge che la community di videogiocatori è parte del problema:

“Sono persone che stanno cercando di fare qualcosa di molto difficile, realizzare un gioco che si distingue dalle migliaia di titoli che escono ogni mese. Il tutto con sole due o tre persone e che sono consce del fatto che il pubblico non capirà che sono in pochi. Semplicemente pensano che si tratti di un grande studio e pretendono che il gioco sia al livello dei Tripla A“

“I videogiocatori sanno comportarsi come perfetti str***i online, e non capisco perchè. Quando hai una giornata storta e migliaia di persone su Twitter ti danno del pezzo di me**a, che dovresti smettere di lavorare perchè non sarai mai in grado di far qualcosa di buono, è molto difficile per le persone sensibili“

Fonte: Gameindusty

Please follow and like us:

Biografia Danilo Battista

Appassionato sin da piccolo della cultura giapponese, è stato rapito tanti anni fa da Goldrake e portato su Vega. Tornato sulla Terra la sua viscerale passione per l'universo nipponico l'ha portato nel corso degli anni a conoscere ed amare ogni sfumatura della cultura del Sol Levante. Su Senzalinea ha cominciato a scrivere di tecnologia e di cosplay. Da diverso tempo gestisce la sezione "Nerdangolo" ma ha promesso che un giorno, neanche tanto lontano, tornerà su Vega...

Check Also

UZAKI-CHAN WANTS TO HANG OUT! N. 1: SUGOI DEKAI!

Un terremoto di simpatia, in arrivo dal 29 settembre Hana Uzaki è piena di energie, logorroica, infantile, …