sabato , 23 Marzo 2019
Ultime Notizie

Melanzane dell’IMAM svenuto

E’ un concentrato si sapori e di odori meraviglioso questo buonissimo piatto TURCO.

la ricetta in questione è quella dell’Imam Bayildi, che nella traduzione italiana vuol dire dell’Imam svenuto. E’ tradizionalmente legato ad una leggenda turca secondo la quale un Imam, capo della comunità islamica, venne colto da svenimento causa l’estrema bontà della pietanza preparatagli dalla moglie. Esistono anche altre versioni della storia tra cui quella per la quale un Imam sposato con la figlia d’un mercante di olio d’oliva, la cui dote consisteva in dodici giare del miglior olio, tutte le sere cenava con una melanzana, cotta con pomodori e cipolle preparata dalla moglie. Al tredicesimo giorno sulla tavola non comparve la pietanza preferita e, quando fu informato che il prezioso olio d’oliva era terminato, l’Imam perse i sensi.

INGREDIENTI

2 melanzane,

3 cipolle,

1 spicchio d’aglio,

4/5 pomodori,

1 cucchiaino di concentrato di pomodoro,

1 bicchiere di olio E.V.O.

1 pizzico di zucchero,

sale e pepe qb,

un po’ di pinoli,

prezzemolo.

Preparazione
Per prima cosa fate scottare le melanzane in acqua bollente per 5 minuti, scolatele e tagliatele a metà per il senso della lunghezza. Aiutandovi con un cucchiaio, togliete la polpa interna delle melanzane, “a mo’ di scodella”.

Scaldate quindi l’olio in un tegame un po’ alto: tagliate e fette le cipolle e mettetele nell’olio bello  caldo insieme all’aglio schiacciato.

Quando il tutto è rosolato togliete l’aglio e aggiungete i pinoli, poi la polpa delle melanzane che avevate “scavato” prima, i pomodori tagliati a dadini, il concentrato di pomodoro, lo zucchero, il sale, il pepe.

Quando il tutto è ben amalgamato e  le verdure sono tutte belle appassite, spegnete il fuoco, e aggiungete il prezzemolo. In una pirofila, sistemate le melanzane su un po’di carta da forno (o ungete il ruoto con lo staccante per tortiere che vi ho postato alcune settimane fa )e riempitele con il ripieno. Infornate a 180°C per 30 minuti! Saranno buonissime anche fredde…

 

N.B.la ricetta originale al posto del prezzemolo prevedeva la menta ma dato che non sempre è possibile reperirla fresca il prezzemolo ha preso il suo posto.

Print Friendly, PDF & Email

Biografia Luciana Pasqualetti

Luciana Pasqualetti
Fiorentina di nascita ma napoletana con il cuore. Appassionata di cucina, storie e racconti su Napoli. Entusiasta per tutto ciò che è antico, non disdegnando il nuovo. Ama la puntualità e non sopporta l'approssimazione.

Check Also

Cucina per te

Un insolito mazzolino!

Un insolito mazzolino …per omaggiare la primavera! “Quel mazzolin di fiori che vien dalla montagna …