Mercato Smartphone: “boom” Xiaomi e Huawei ma le vendite in Europa crollano!

Il mercato europeo degli smartphone registra un crollo delle vendite senza precedenti. Positivo invece il “trend” dei costruttori cinesi che in Usa devono vedersela con i dazi imposti dal presidente americano Trump. Secondo gli analisti di Canalys, nel primo trimestre le consegne di smartphone nel territorio europeo sono diminuite del 6,3% su base annua. Samsung e Apple mantengono la posizione egemone ma registrano una flessione, mentre crescono in modo considerevole alcuni produttori cinesi tra cui  Huawei e Xiaomi. Nel quintetto di testa si inserisce anche Nokia. Tra i modelli di smartphone, il più venuto è il costosissimo iPhone X di Apple.

Notevole il calo in Europa occidentale, dove le consegne sono diminuite del 13,9% (30,1 milioni).In Europa Orientale, invece, c’è stata  una crescita del 12,3% per un totale di 15,9 milioni di unità consegnate.

A livello di produttori Samsung mantiene il primo posto con 15,2 milioni di smartphone, ma in calo del 15,4% rispetto all’anno precedente. Apple è seconda con 10,2 milioni di iPhone, giù del 5,4%. Un quarto delle consegne è rappresentato dall’ iPhone X, il modello di smartphone più commercializzato in Europa. E’ da notare però che Apple ogni anno produce solo 2/3 modelli mentre Samsung molto di più.

 Huawei diventa il  terzo produttore con una crescita del 38,6% ( 7,4 milioni di smartphone distribuiti). Al quarto posto c’è Xiaomi con 2,4 milioni di dispositivi e una incredibile crescita del 999%. Quinto è il marchio Nokia, appena rientrato dopo anni di oblio con  con 1,6 milioni di unità.

E’ da notare infine che questi dati parlano di unità consegnate/distribuite e non vendute, il numero reale di smartphone venduti è, ovviamente, di gran lunga minore.

Please follow and like us:

Biografia Danilo Battista

Appassionato sin da piccolo della cultura giapponese, è stato rapito tanti anni fa da Goldrake e portato su Vega. Tornato sulla Terra la sua viscerale passione per l'universo nipponico l'ha portato nel corso degli anni a conoscere ed amare ogni sfumatura della cultura del Sol Levante. Su Senzalinea ha cominciato a scrivere di tecnologia e di cosplay. Da diverso tempo gestisce la sezione "Nerdangolo" ma ha promesso che un giorno, neanche tanto lontano, tornerà su Vega...

Check Also

Kaspersky: gli italiani si affidano ai social e agli influencer per imparare, evadere la realtà e sentirsi meno soli

Le relazioni unilaterali, dette anche “parasociali”, si stanno diffondendo in tutto il mondo come conseguenza …