MORTA ANNE RICE, LA REGINA DEL GOTICO

Anne Rice, autrice di oltre trenta romanzi “gotici” tra cui “Intervista col Vampiro” e “le Streghe di Mayfair” è morta l’11 dicembre per complicazioni di un ictus, ha annunciato il figlio Christopher sulla pagina Facebook della madre.

Erede di Mary Shelley e di una lunga tradizione di donne autrici di romanzi gotici, la Rice aveva 80 anni: “Ci ha lasciato quasi nell’anniversario esatto della morte di papà. L’immensità del lutto della nostra famiglia non può essere sottolineata abbastanza”, ha aggiunto Christopher che con la madre aveva scritto due romanzi a quattro mani.

Per quasi 30 anni lei e New Orleans, città in cui ha vissuto, si erano ispirati a vicenda: quasi tutti i bestseller della scrittrice erano ambientati nella notte umida e sexy della città del Mardi Gras con dettagli ispirati dal vero come l’elaborato cimitero di “Le streghe di Mayfair” (è il Lafayette Cemetery del Garden District), mentre la casa di Louise e Lestat, due dei suoi personaggi centrali, è clonata dalla Gallier House, una opulenta dimora ottocentesca dei French Quarters. Alle sue spalle Anne lascia oltre 150 milioni di copie vendute in tutto il mondo.

Aveva cominciato a scrivere libri negli anni ’70, dopo la morte per leucemia a soli cinque anni della primogenita Michelle. “Intervista col Vampiro”, frutto di quella elaborazione del lutto, era uscito nel 1976. Christopher, anche lui scrittore, era nato due anni dopo. Protagonista il vampiro Louis de Pointe du Lac che racconta la sua vita a un giornalista, “Intervista col Vampiro” inaugurò la serie di una dozzina di titoli “Cronache dei Vampiri” che vedono protagonista il vampiro Lestat: l’ultimo del ciclo, “Comunione di Sangue”, è uscito nel 2018. Col personaggio della baby-vampira Claudia interpretato da una giovanissima Kirsten Dunst e ispirato alla piccola Michelle, “Intervista col Vampiro” fu adattato per il grande schermo nel 1994 da Neil Jordan nel film due volte candidato agli Oscar con Brad Pitt (Louis), Tom Cruise e Antonio Banderas. Il sequel, “La regina dei dannati”, uscì al cinema nel 2002.

Cronache dei vampiri:

Intervista col vampiro

Una stanza buia. Un registratore acceso. Un giornalista. E un vampiro. Da quasi due secoli, ormai, Louis de Pointe du Lac non è più un uomo: è una creatura della notte, e ha tutta la notte a disposizione per convincere Daniel, il giornalista, che la storia che gli sta raccontando è vera. Così come è vero il suo volto, tanto pallido ed esangue da sembrare trasparente, di una bellezza soprannaturale e per sempre cristallizzata. Louis racconta di come abbia ricevuto il dono (o forse la maledizione?) della vita eterna proprio quando non desiderava altro che la morte. È il 1791, è un’altra New Orleans, e Louis, in seguito al suicidio dell’amatissimo fratello, vorrebbe soltanto seguirne il destino. Ma la seduzione del dono oscuro è potente, specialmente se ha i modi, la voce e l’aspetto di Lestat. Sensuale e affascinante, crudele e allo stesso tempo capace di profonda commozione, Lestat ha bisogno di Louis tanto quanto Louis ha bisogno di lui. Quando infine, dopo anni di scorribande notturne, Louis sta per decidersi ad abbandonare Lestat, questi gli fa il regalo più grande: Claudia. Una bambina di appena cinque anni, in fin di vita, che solo il dono oscuro può salvare. L”unico peccato che il sacrilego e irriverente Lestat non si può permettere: creare una vampira di soli cinque anni. Una vampira bambina, che non crescerà mai. E sarà l’inizio della fine.

 

Nuove cronache dei vampiri:

Pandora

E’ David Talbot, il vampiro-biografo, a insistere perché Pandora racconti la sua storia, una storia d’amore e di orrore cominciata oltre duemila anni prima. Figlia di un influente senatore romano dell’età augustea, Pandora, fanciulla coltissima e disinibita, a soli dieci anni fa innamorare perdutamente il biondo e misterioso Marius, la cui offerta di matrimonio viene però respinta dal padre. I due non si vedono più per molti anni, finché improvvisa giunge la catastrofe: accusati di congiurare contro l’imperatore Tiberio, il padre e i fratelli di Pandora sono trucidati. Fuggita ad Antiochia, Pandora cerca protezione nel Tempio di Iside, dove ritrova Marius, immutato nella bellezza e custode di un segreto spaventoso.

 

Le Streghe Mayfair:

L’ora delle streghe

New Orleans: sotto il portico di una vecchia casa fatiscente, ogni giorno una donna siede immobile su una sedia a dondolo, lo sguardo spento. Un misterioso giovane, pallido ed elegante, è il solo visitatore, ma scompare nel nulla quando qualcuno cerca di avvicinarlo…
San Francisco: un restauratore di case, Michael Curry, annegato nel gelido oceano, ha vissuto una strordinaria esperienza di risurrezione. Durante la sua permanenza nel regno delle ombre, ha avuto delle visioni e ha ricevuto un incarico da svolgere al suo ritorno tra i vivi…
Nel suo romanzo più ambizioso e appassionante, Anne Rice tesse con maestria il filo sottile che unisce le due storie apparentemente lontane, trascinandoci nel mondo al di fuori del tempo dove si consuma l’eterno scontro tra bene e male, vita e morte, luce e tenebra.

 

Ramses The Damned:

La mummia

Dopo aver bevuto un elisir di lunga vita, il grande Ramses è diventato Ramses il dannato, costretto a errare per il mondo in preda ad appetiti insaziabili, eternamente sospeso fra il passato e il presente. Il faraone si ritrova così nella Londra dell’Ottocento e assume i panni del dottor Ramsey, esperto di egittologia, diventando amante di una donna ricchissima. Ma il cuore e il corpo lo riportano al suo vero grande amore, alla leggendaria Cleopatra. Ossessionato dal suo ricordo e spinto da un desiderio immutato attraverso i secoli, Ramses è disposto a fare qualsiasi cosa per riaverla, anche a spingersi al di là dell’orrore…

 

Le cronache del dono del lupo:

Il dono del lupo

La villa è magnifica, a strapiombo sul Pacifico, circondata da sequoie secolari. Reuben, giovane giornalista incaricato di scrivere un articolo per la messa in vendita che ne decanti la meraviglia, ne è affascinato. Ma a colpirlo ancora di più è Marchent, la proprietaria, bella e misteriosa come la sua casa. Per lui è inevitabile subire il fascino di quella donna che lo guida tra le stanze splendidamente ammobiliate, raccontandogli del prozio scomparso nel nulla da vent’anni e solo ora dichiarato ufficialmente morto. La notte di passione tra i due sembra scritta nel destino, ma la brutale irruzione nella villa di due criminali pone fine al sogno prima ancora che inizi. Marchent soccombe sotto i colpi dei malviventi e Reuben sta per fare la stessa fine, quando viene salvato da qualcuno – qualcosa? – che uccide i suoi aguzzini e ferisce lui, lasciandolo agonizzante. Ricoverato in ospedale, si riprende in maniera sorprendente, in pochissimi giorni. Reuben sta bene, anzi benissimo, il suo corpo non è mai stato così forte, il suo udito così fine, il suo sguardo così acuto: un nuovo vigore sembra pervaderlo, una forza che si risveglia quando sente l’odore del male… Perché in quella notte maledetta Reuben ha ricevuto il dono del lupo. Ora possiede una doppia natura umana e ferina, e ne è perfettamente consapevole. Una realtà che solleva inquietanti interrogativi… Chi lo ha trasformato così? Qual è la sua vera natura? E soprattutto, esistono altri come lui nel mondo?

 

Romanzi singoli:

Lo schiavo del tempo

Mentre si trova bloccato in fin di vita in una baita d’alta montagna, uno studioso dell’antica civiltà sumera viene salvato dall’inattesa quanto provvidenziale visita di un misterioso, bellissimo giovane che dice di chiamarsi Azriel e di essere un demone con una lunga e struggente storia da raccontare. Azriel è lo spirito di un giovane ebreo babilonese che per amore verso il suo popolo prigioniero in Mesopotamia è caduto in un inganno ordito da sacerdoti pagani e negromanti, i quali gli hanno strappato l’anima e ne hanno fatto un demone in balia del mago che di volta in volta possiede le ossa delle sue spoglie mortali. Dalla Babilonia dei mille dèi alla Parigi di fine Ottocento, all’Asia Minore a New York, il viaggio di Azriel volge al termine.

 

Romanzi scritti con lo pseudonimo di Anne Rampling:

Belinda

Belinda, sedicenne e bellissima, conduce il suo quarantenne amante Jeremy Walker, un autore di libri per bambini, nel gioco del puro sesso, prorompente, disinibito, liberatorio.
Qualcosa che Jeremy non aveva mai ritenuto possibile nella realtà.

The Beauty Series (firmato con lo pseudonimo di A.N. Roquelaure)

Risveglio. La trilogia dei Sensi

Vittima di un perfido incantesimo, la principessa Bella ha dormito per cent’anni e tutti coloro che hanno tentato di svegliarla sono morti nell’impresa. Ma poi è arrivato lui, il Principe, affascinante e spietato, e Bella si è svegliata dal suo sonno secolare. Ora lei gli appartiene totalmente, ne è diventata la schiava, e dovrà seguirlo alla corte della regina Eleonora, madre del principe. Qui, in un ambiente raffinato e perverso, altri giovani di sangue reale imparano a conoscere il piacere e il dolore. Sopraffatta dal desiderio e dalla passione, Bella diventa la favorita del Principe e della sua amante, la crudele Donna Giuliana, e sperimenta i rigori della Sala d’Addestramento e le spietate prove della Sala delle Punizioni. Ma alla corte l’aspetta anche un sentimento nuovo, che ha gli occhi dolci e profondi di un altro schiavo come lei. L’amore però è proibito agli schiavi e la punizione per chi vi cede può essere molto crudele…

 

 

 

 

 

Please follow and like us:
fb-share-icon

Biografia Cristiana Abbate

Veterinaria pentita e mamma convinta.Si ritiene propositiva e per nulla diplomatica .Grande appassionata di viaggi e divoratrice di libri. Malata di shopping e con il conto in banca fisso sul rosso.

Check Also

Phoenix Publishing presente a Ladispolibri 2022 alla sua seconda edizione

Ladispolibri 2022, la Fiera del Libro e degli Editori alla sua seconda edizione nel Comune …