giovedì , 20 Febbraio 2020

Napoli-Sassuolo 2-0: Ora la Roma è a 3 punti

Napoli - Sassuolo Campionato di calcio serie A 2014-2015

Napoli-Il Napoli fatica per un tempo, ma poi piega la resistenza di un Sassuolo volenteroso quanto sfortunato. Al San Paolo gli azzurri si impongono 2-0 e si portano a -3 dal secondo posto della Roma. Dopo un primo tempo in cui Di Francesco perde Antei e Cannavaro per infortunio, nella ripresa è un gol di Zapata al 16′, su azione insistita, a sbloccare il match. Poi Hamsik lo chiude al 25′, giusto un minuto prima del rosso a Mertens, appena entrato.

La Partita

Il Napoli non spreca l’occasione di far sentire il fiato sul collo alla Roma e arriva a una sola vittoria di distanza dal secondo posto dei giallorossi. Quello contro il Sassuolo è stato un successo più complicato del previsto anche per l’assenza per squalifica di Higuain. Alla fine, però, è arrivato un trionfo voluto e cercato nonostante un po’ di stanchezza dovuta all’impegno in Europa League. Un brutto segnale soprattutto per la squadra di Garcia, che adesso deve pensare a difendersi piuttosto che attaccare la Juve. Ma contro questo Napoli non sarà facile. Che non sarebbe stata una passeggiata, comunque, lo si era capito subito. Il Sassuolo, infatti, parte a testa alla e se la gioca fin dal primo minuto. Il fatto è che Di Francesco deve fare i conti con la sfortuna, sotto forma di infortuni. Nel giro di venti minuti perde Antei (distorsione al ginocchio destro) e l’acclamatissimo Cannavaro (contrattura al flessore destro). Il primo tempo è così un batti e ribatti di occasioni potenziali, anche se non clamorose. Le più importanti capitano ad Hamsik, che si libera bene in area, ma poi calcia centrale, e Berardi, che poco prima della mezz’ora fa fuori Koulilbay, ma il suo destro a giro è largo. Nel finale la squadra di Benitez ci riprova, con Zapata e Hamsik che vengono respinti dalla difesa emiliana. Insomma, l’assenza di un cecchino come Higuain si fa sentire soprattutto nel gioco di ripartenze di Callejon e compagni. E se anche Gabbiadini non incide… Nella ripresa, invece, il Napoli si presenta con un’altra faccia, decisamente più determinato a fare suo il successo. Ma il Sassuolo con le sue ripartenze continua a fare paura. E così, dopo un colpo di testa di Zapata fuori di poco da posizione impossibile, è ancora Berardi a spaventare Andujar con un tiro dal limite a un soffio dal palo. L’aria, però, è cambiata e la partita prende la piega decisiva al 16′, quando Zapata è protagonista di un’azione da rugby: conquista palla al limite dell’area, si avventura in un dribbling, cade, riconquista la sfera e scarica un destro rasoterra che brucia Cosnigli. E’ il gol che spacca in due il match. Perché nemmeno dieci minuti dopo arriva il raddoppio: ancora Zapata si avventura in area, fornisce un assist al bacio per Hamsik che finalmente gonfia la rete. Al San Paolo è l’apoteosi, rovinata solo da Mertens, che dopo una manciata di secondi dal suo ingresso in campo, scalcia da dietro Missiroli e si fa buttare fuori. Quando però Andujar va a togliere dall’angolino uno spettacolare tiro al volo di Magnanelli, si capisce che la vittoria era in cassaforte.

Il Tabellino

NAPOLI-SASSUOLO 2-0
Napoli (4-2-3-1): Andujar 6,5; Maggio 6, Koulibaly 6, Albiol 6, Ghoulam 6; Gargano 6,5, Lopez 6; Callejon 6 (44′ st Mesto sv), Hamsik 6,5 (37′ st De Guzman sv), Gabbiadini 5,5 (20′ st Mertens 5); Zapata 7. A disp.: Rafael, Colombo, Britos, Henrique, Strinic, Inler, Jorginho. All.: Benitez 6,5
Sassuolo (4-3-3): Consigli 6; Antei sv (11′ st Biondini 5,5), Cannavaro 6 (22′ Bianco 6), Acerbi 5,5, Gazzola 6; Taider 6 (33′ st Lazarevic 6), Magnanelli 6, Missiroli 6; Berardi 6,5, Zaza 5,5, Floro Flores 5. A disp.: Polito, Pomini, Longhi, Caselli, Donis, Chibsah, Brighi, Floccari, Sansone. All.: Di Francesco 6
Arbitro: Massa
Marcatori: 16′ st Zapata, 25′ st Hamsik
Ammoniti: Maggio,Gargano, Zapata (N), Bianco, Magnanelli (S)
Espulsi: 26′ st Mertens per fallo da dietro

Please follow and like us:
fb-share-icon0

Biografia Enrico Pentonieri

Avatar

Check Also

21 febbraio Giornata guida turistica campania

Venerdì 21 febbraio 2019, ore 11.30, MUSAP GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA GUIDA TURISTICA Le guide campane incontrano direttori di musei e siti  …