Napoli Velata – Dal cristo velato di Sansevero alle misteriose iscrizioni della chiesa del Gesù Nuovo

In aggiunta alle date sold-out di Domenica 21 e 28 ottobre, Curiosity Tour ha previsto un ulteriore appuntamento, Sabato 27 ottobre alle ore 17.00, per visitare i luoghi simbolo della “magia” napoletana.

Il tour, riservato ad un numero limitato di partecipanti, parte da piazza San Domenico nel centro antico di Napoli, dove si trova Palazzo de Sangro il quale ospita l’antico laboratorio di alchimia del principe di Sansevero da cui ci si sposterà nella misteriosa cappella omonima per proseguire, costeggiando Santa Chiara, verso piazza del Gesù dove si potranno ammirare l’obelisco e la facciata suggestiva della chiesa del Gesù Nuovo.

Palazzo di Sangro e il museo della cappella Sansevero

Il palazzo de Sangro, dai più conosciuto come Palazzo Sansevero, dal titolo del suo più celebre proprietario Raimondo de Sangro che lo abitò nel XVIII secolo è un’attrazione storica e culturale internazionale che attira ogni anno visitatori da tutto il mondo.

Il principe vi costruì il suo laboratorio di scienza e alchimia e si dedicò ad arricchire la cappella di famiglia con opere di inestimabile valore e bellezza.

Fece costruire un collegamento tra la cappella stessa e il palazzo, mentre fece decorare gli interni dell’edificio con numerosi affreschi.

Il Museo Cappella Sansevero ospita capolavori come il celebre Cristo velato, la cui immagine ha fatto il giro del mondo per la prodigiosa “tessitura” del velo marmoreo, meraviglie del virtuosismo come il Disinganno ed enigmatiche presenze come le Macchine anatomiche.

Piazza del Gesù

La particolarità che immediatamente colpisce i visitatori che fanno il loro ingresso nella celebre ed antichissima piazza è la facciata della chiesa del Gesù nuovo.

Al momento della costruzione, fu realizzata secondo il particolare stile del “bugnato”: di piccole piramidi aggettanti verso l’esterno, caratteristiche delle costruzioni rinascimentali venete.

La particolarità delle bugne di piperno che vanno a comporre la facciata della chiesa napoletana è quella di presentare alcune incisioni che non sono ancora state decifrate.

La leggenda vuole che questi avessero a che fare con arti magiche o conoscenze alchemiche tramandate dai maestri pipernieri ai loro apprendisti.

La durata della visita è di circa 2 ore e mezzo e ha un costo di 15€ per gli over25, 13€ per i visitatori che hanno un età compresa tra i 10 e i 25 anni ed è gratuita per i giovani curiosi fino a 9 anni.

 

Visto il numero limitato la prenotazione è obbligatoria tramite telefono: 3292885442 – 3711300813 o email: curiositytour@gmail.com.

Please follow and like us:

Biografia Marialaura Padula

Marialaura Padula
Due facce della stessa medaglia tra le "sudate carte" dei suoi studi in giurisprudenza e la meraviglia derivante da un paesaggio, una storia o un'opera d'arte. Nasce nel 1994 a Napoli, dove terminati i suoi studi umanistici al liceo classico Umberto I, inizia il percorso universitario mossa dal suo sentirsi "polites" in quanto parte di una comunità alla ricerca e riscoperta della tradizione e cultura della sua terra natia.

Check Also

Eventi Napoli e Campania: Agenda del Weekend 30 ottobre – 1 novembre

Si ricorda che, a seguito dell’Ordinanza n. 83 del 22 ottobre 2020 della Regione Campania, …