“PAOLINO, SPIRITO GUERRIERO” DI RICARDO ALCANTARA & GUSTI. RECENSIONE UNDER 10

 

Trama: Paolino non teme rivali nella corsa, nell’inseguimento delle tracce e nemmeno nel tiro con l’arco. Soltanto l’improvvisa voce della mamma mette fine alle imprese del giovane guerriero nel Far West. L’immaginazione, il gioco e l’umorismo sono i punti di forza di questo Spirito Guerriero.

Kalandraka Edizioni

 

Recensione: Una deliziosa storiella per i più piccini (dai 3 anni) basata sull’importanza della fantasia. I nostri figli, sono sempre più fagocitati dagli strumenti elettronici che usano per riempire i loro spazi di gioco. Per fortuna, anni addietro, nel momento di noia, non essendoci consolle e cellulari era più ricorrente inventarsi nuovi giochi, immaginare di essere un personaggio eroico utilizzando come unici mezzi l’invenzione e qualche oggetto di recupero.

Paolino, il protagonista, diventa un indiano coraggioso, veloce, un combattente. Vive mille avventure uscendone sempre vittorioso fino a quando non ritorna  alla realtà ricordando di essere solo un bambino con una fantasia enorme, che va coltivata e che anche i grandi guerrieri indiani hanno una mamma che li sgrida.

I bambini hanno un potere d’immaginazione enorme, riescono a vedere un cavallo in una scopa, trasformare una pentola in un copricapo piumato, vedersi galoppare in sconfinate pianure è, quindi, fondamentale che lo tengano allenato con giochi di fantasia.

Non è difficile immaginare che, dopo la lettura del libro ai miei figli, non ho perso occasione di ricordare loro, per l’ennesima volta, quanto sia importante e divertente inventarsi personaggi, fare giochi di ruolo, iniziare il tutto con la frase che “ai miei tempi” era un must: “Facciamo che io sono… e tu sei…”.

Fortunatamente, ogni tanto mi ascoltano.

 

 

 

RICARDO ALCÁNTARA

Montevideo, 1946. Psicologo e scrittore, vive a Barcellona dal 1975. Con i suoi 225 libri pubblicati, è considerato uno dei più grandi autori di letteratura per ragazzi in lingua spagnola. Alcuni dei suoi romanzi sono stati selezionati per la Lista di Onore The White Ravens della Biblioteca della Gioventù di Monaco di Baviera (Ibby internazionale). Ha scritto sceneggiature per cartoni animati e per opere teatrali. I suoi libri sono stati tradotti in inglese, tedesco, francese, giapponese, portoghese, greco, turco e coreano. “Il pirata favoloso” è il primo titolo tradotto in italiano.

 

Gustavo Ariel Rosemffet, Gusti

Nato a Buenos Aires, in Argentina nel 1963.
Ha studiato presso la Scuola Tecnica Artistica Fernando Fader. Ha proseguito la sua carriera dedicandosi all’animazione per la televisione e all’illustrazione di albi e fumetti. Ha ricevuto alcuni dei premi più prestigiosi del settore, tra cui ricordiamo la Mela d’Oro di Bratislava (1989) e la menzione d’onore del Premio Iberoamericano di Illustrazione (1994). La sua opera è presente nelle liste d’onore dell’IBBY internazionale. É docente presso la scuola di Design Eina di Barcelona (Spagna). Sostenitore di diversi progetti ambientalisti in America Latina, ha partecipato alla fondazione dell’associazione Windown-La Ventana, impegnata nell’organizzazione di laboratori artistici inclusivi per persone diversamente abili.

Please follow and like us:

Biografia Cristiana Abbate

Veterinaria pentita e mamma convinta.Si ritiene propositiva e per nulla diplomatica .Grande appassionata di viaggi e divoratrice di libri. Malata di shopping e con il conto in banca fisso sul rosso.

Check Also

“MAREGRIGIO” DI VINCENZO RESTIVO. RECENSIONE ED INTERVISTA

  Trama: Il 15 giugno, a Dragona, tutti aspettano il miracolo della Madonna sull’acqua. La statua …