PARCO ARCHEOLOGICO DI BAIA E LO STRANO ALBERO CHE CRESCE A TESTA IN GIU’

 

Napoli è una città ricca non solo di storia, leggende e folclore, ma anche ricca di infinite curiosità, tra queste ce né una alquanto bizzarra, si tratta di un albero che cresce all’incontrario, anziché crescere verso l’alto si è sviluppato verso il basso, crescendo sottoterra, cioè cresce a testa in giù con radici sulla volta di un locale termale, e i rami e le foglie crescono gradualmente verso il basso sfidando tutte le forze della natura. Si tratta di un fico selvatico appartenente alla famiglia delle Moraceae che ha origini asiatiche. Questo particolare arbusto si trova nella volta ubicata accanto al tempio di Mercurio, nel Parco Archeologico di Baia, a Bacoli in Campania.  Proprio per questa sua peculiarità questo strano albero dalle foglie verdi e rigogliose con il suo tronco tutto tortuoso, ha offuscato la bellezza del parco diventando suo malgrado l’attrazione del posto.

 

Please follow and like us:

Biografia Luciana Pasqualetti

Luciana Pasqualetti
Fiorentina di nascita ma napoletana con il cuore. Appassionata di cucina, storie e racconti su Napoli. Entusiasta per tutto ciò che è antico, non disdegnando il nuovo. Ama la puntualità e non sopporta l'approssimazione.

Check Also

IOLANDA PASCUCCI LA LUPA MANNARA DI POSILLIPO

Una delle leggende napoletane più affascinanti è senz’altro quella della lupa mannara di Posillipo. La leggenda della licantropa …