Ricetta veloce
Bambini

Polpette di Ricotta e Spinaci senza uova: gusto classico per una polpetta alternativa

C’è una pietanza che a tavola mette particolarmente tutti d’accordo. E quando dico tutti intendo proprio tutti, grandi e piccini. Sapete qual’è? La polpetta! O meglio “LE” polpette. Perché quando si addenta una polpetta non si può fare a meno di mangiarne subito un’altra. E non importa se si tratta di un bocconcino di carne o di verdure, una tira l’altra. Sarà per la loro forma piccola, appallottolata, per la loro consistenza morbida dentro e leggermente croccante fuori ma le polpette stuzzicano l’appetito a prima vista. Tutti adoriamo le deliziose polpette di carne, fritte o al sugo ma oggi voglio proporvi una ricetta alternativa che trae ispirazione da un abbinamento classico della cucina italiana: ricotta e spinaci. La preparazione delle polpette di ricotta e spinaci è molto semplice e molto veloce. In questa mia versione non servono le uova perciò è una ricetta adatta anche a chi non può mangiarle per intolleranza o allergia o a chi semplicemente non ama il loro sapore nelle preparazioni. Inoltre, grazie al loro gusto delicato, è un’ottima idea anche per far mangiare gli spinaci ai bambini che generalmente non amano le verdure, soprattutto quelle a foglia.

Per 10 polpette da 45g occorrono:

  • Spinaci freschi lessati 125g
  • Ricotta Romana 250g
  • Parmigiano Reggiano 25g
  • Pangrattato doppio 90g
  • Sale q.b.
  • Olio extravergine d’oliva 10ml

Per preparare le polpette di ricotta e spinaci senza uova iniziate ponendo gli spinaci lessati, ben strizzati e freddi, in una ciotola capiente. Aggiungete la ricotta romana, il parmigiano reggiano grattugiato, il sale, l’olio extravergine d’oliva ed infine 50g di pangrattato. Amalgamate bene tutto in modo da ottenere un composto omogeneo. Prelevate una porzione di impasto da circa 45g e con le mani formate una polpetta. Una volta pronte tutte le polpette versate il restante pangrattato in un piatto fondo. Rotolatevi dentro le polpette una alla volta avendo cura di ricoprirle completamente. Man mano che le preparate sistematele su una leccarda rivestita di carta forno. Cuocetele in forno statico preriscaldato a 200°C per circa 20 minuti

Il Consiglio di Giò

Per non ottenere un impasto troppo umido assicuratevi che gli spinaci siano ben strizzati e freddi. Eventualmente dovesse essere necessario equilibrare la consistenza dell’impasto, potete aggiungere un altro po’ di parmigiano reggiano grattugiato o di pangrattato.

 

 

Please follow and like us:

Biografia Giovanna De Sangro

Giovanna De Sangro
Food blogger italiana da sempre appassionata di cucina e scienze dell’alimentazione. Diplomata “Economa Dietista” e specializza come “Tecnico Esperto del Settore Agro-Alimentare”, è fondatrice del sito internet e video blog “Cucina per Te”. Un nuovo portale culinario dedicato a tutti gli amanti del “mangiar bene” e rivolto sia a chi è alle prime armi in cucina che agli esperti del settore.

Check Also

Pusheen the Cat, il felino più amato del web arriva in libreria con le sue ricette

Pusheen the Cat, il felino più amato del web con oltre 12 milioni di follower sui …