martedì , 10 Dicembre 2019

Progetto Progatto

Sono tante le realtà che si occupano di benessere animale e della loro tutela, oggi abbiamo il piacere di parlare con Serena Attardo presidente del Progetto Progatto onlus che ha deciso di dedicare la sua vita al benessere dei piccoli felini.

Serena come nasce il Progetto Progatto?

Progetto progatto onlus nasce dalla passione per queste creature e la volontà ferrea di offrir loro una vita migliore. Operiamo sul campo da molti anni, circa 20, ma da 3 abbiamo richiesto e ottenuto lo status di onlus.

Di quanti gatti vi occupate?

Oltre gli stalli casalinghi, le colonie feline ed il sostegno ai privati, ci occupiamo di un centinaio di mici,tutti sterilizzati e curati a nostre spese presso il rifugio per i quali non riceviamo fondi o sovvenzioni, ma ricaviamo il necessario grazie alle nostre forze ed alle donazioni di persone generose che credono nella causa.

Quali sono i beni che occorrono ai nostri piccoli amici e come possiamo contribuire?

Gestiamo un piccolo rifugio “privato” e abbiamo sempre bisogno di coperte,cibo (sia secco che umido), farmaci, lettiere, cucce, insomma tutto il necessario per donare una vita dignitosa ad i nostri numerosi ospiti…. inoltre si puó contribuire con piccole donazioni: da versare sul nostro conto corrente, donazione scaricabile dalle tasse poichè siamo onlus, venendoci a trovare agli “infopoint”, carrelli alimentari e mercatini che organizziamo durante l’anno e ancora si puó contribuire devolvendo il 5×1000.

Qualora una persona fosse intenzionata ad adottare un gatto, come può fare e quali consigli le daresti?

Innanzi tutto l’adozione deve essere un gesto maturo e consapevole di tutte lee persone che poi saranno presenti nella vita del gatto. Consiglio sempre di adottare un micio più “grandetto” e non il classico cucciolino di 1 o 2 mesi per diversi motivi (sia comportamentali che di salute), in ogni caso basta scrivere a progettoprogatto@ virgilio.it e valuteremo insieme l’adozione adatta, sostenendo i futuri “genitori” felini nella scelta del soggetto idoneo, ovviamente rispettando le caratteristiche di quell’individuo e garantendogli le migliori cure possibili.

Seguiamo sempre i nostri mici anche dopo le adozioni, l’obiettivo è sentirsi parte di una grande famiglia!

Il prossimo appuntamento?

Potete venire alla Giornata Flegrea Made in Bunny del 19 novembre a Fondi di Baia dove saremo presenti con un infopoint, pur essendo una giornata incentrata sul coniglio ci teniamo ad essere presenti in quanto riteniamo di fondamentale importanza fare rete per le associazioni dovrebbe essere buona norma una comunicazione e collaborazione tra i vari enti, il fine è sempre lo stesso: il benessere animale!

Please follow and like us:

Biografia Nicoletta Gammieri

Nicoletta Gammieri
Nasce a Napoli il 29 agosto 1984, frequenta l'Università di Medicina Veterinaria, ma la lascia per seguire nel 2006 la sua vera strada “gli Interventi Assistiti con gli Animali”diventando coadiutore del gatto e del coniglio, del cane e dell'asino. Si Forma come Educatrice Cinofila. Partecipa a numerosi progetti in strutture socio-sanitarie: Scuole, Carceri, Ospedali, Case Famiglia. A gennaio 2014 apre un negozio di Mangimi ed Accessori per gli Animali, Il Bianconiglio (totalmente contrario alla vendita di animali).

Check Also

Colonie feline: la legge parla chiaro!

Innanzitutto occorre chiarire il concetto di “colonia felina”: si definisce tale un numero consistente di …