Recensione: Everybody’s Golf [PLAYSTATION4]

Titolo: Everybody’s Golf
Genere: Sport, golf
Sviluppatore: Clap Hanz/SIE Japan Studios
Publisher: Sony Interactive Entertainment
Data di uscita:
30 agosto 2017 
Piattaforme di uscita:
 esclusiva Playstation 4
Supporto:
Blu-Ray / Distribuzione digitale
Giocatori:
1
Multiplayer: si

Lingua:  Italiano
Contenuti Extra: si

Tutti sul Green!

Everybody’s Golf, conosciuto in Giappone come Minna No Golf e negli Stati Uniti come Hot Shot Golf  approda finalmente su Playstation 4. Il gioco è realizzato dal team Clap Hanz, che ha sviluppato tutti i titoli della serie. La versione per la console ammiraglia Sony è stata realizzata in collaborazione con il team interno della Sony  Japan Studio. In Italia non è un titolo particolarmente conosciuto, ma nei paesi dove il golf è più diffuso il  brand ha un certo seguito.

Un Nuovo inizio molto “social”

Everybody’s Golf festeggia quest’anno i 20 anni dalla prima uscita per la prima Playstation. Il brand al momento comprende 11 titoli, spin-off compresi, anche se la serie era assente dal mercato da ben sei anni. Dopo una lunga pausa Sony ha deciso che i tempi fossero maturi per realizzare un nuovo capitolo della serie. Rispetto al passato la grande novità sono le funzioni social e multiplayer, e questo ha fatto storcere il naso a parecchi “puristi” della serie. Questo perchè a parte le modalità classiche il gioco ha una fortissima vocazione social. Non ci saranno solo le buche, ma vivremo la nostra avventura in mini mondi, stracolmi di attività “collaterali” da svolgere in compagnia degli amici. Dopo poche ore di gioco ci si rende conto che il  comparto multigiocatore  è complesso e in parte rivoluzionato, ma non stravolge la serie, anzi aggiunge una mole di attività e modalità tutte da scoprire che rendono Everybody’s Golf gratificante sia in singolo che nelle varie modalità competitive e cooperative.

Pronti? Via!

La prima cosa che dovremo fare una volta iniziato il gioco è la creazione del personaggio. Se non volete scegliere uno dei personaggi creati randomicamente  passerete parecchio tempo nell’editor dato che è davvero molto completo, anzi direi troppo completo. Potete personalizzare qualsiasi particolare del nostro avatar, vestiti compresi. Sulla rete girano parecchie immagini di giocatori che hanno creato dei meravigliosi personaggi chiaramente ispirati alle serie anime più famose,  smanettando un pò si può creare facilmente una  gamma di personaggi pressochè infinita.

Finalmente si inizia!

Dopo la creazione del personaggio sarete accolti dallo staff di Everybody’s Golf, che vi introdurrà nel mondo di gioco e vi darà alcuni preziosi consigli molto utili per iniziare al meglio la vostra carriera si spera costellata di successi. Da una parte c’è la modalità single player, che si presenta in modo molto simile ai capitoli precedenti: dovremo partecipare ad alcuni  tornei da 9 o 18 buche per accumulare punti, monete d’oro, oggetti dedicati alla personalizzazione ma sopratutto punti esperienza che ci permetteranno di disputare incontri contro i più temuti giocatori di Everybody’s Golf, che avranno un loro background ben caratterizzato. Sarà necessario battere  3 di questi avversari per accedere alle fasi successive e  salire nel ranking mondiale.

La via verso il successo è lunga e difficoltosa…

Si inizia! Sin dall’inizio affronteremo tornei, ognuo di essi avrà le proprie regole e le proprie condizioni atmosferiche , o di buche speciali come le Mega Buche e le Buche Tornado. La scalata verso il successo sarà costellata di insuccessi, vittorie e tante ore passate davanti alla tv,  la strada verso il successo sarà caratterizzata  da una progressione e miglioramenti costanti, grazie ai numerosissimi elementi sbloccabili, coi quali potremo personalizzare profondamente il nostro avatar. Non manca inoltre la presenza di incontri segreti, accessibili solo dopo aver rispettato determinate condizioni che se vinti ci faranno ottenere oggetti particolari. Da citare la presenza degli immancabili Caddie, sempre pronti a sostenervi e ad incitarvi sul green, ma sopratutto a darvi consigli davvero utili. La curva di apprendimento così come gli oggetti sbloccabili renderanno questo gioco molto longevo sia in singolo che in multiplayer.

Meglio soli che male accompagnati…o forse no

Se volete dedicarvi al single player e non amate il multiplayer non c’è problema: Everybody’s Golf porta con sé una modalità giocatore singolo davvero vasta, vivace e con una mole di contenuti infinita da sbloccare progressivamente. La profondità di un sistema di gioco arcade, da sempre tratto distintivo della serie, risulta fortunatamente invariata, supportata dalle novità di un Campo Base sempre pronto a strapparvi un sorriso con piccole e inaspettate sorprese . Il comparto multigiocatore è altrettanto vasto, capace di coinvolgervi come pochi altri giochi, pieno di modalità cooperative e competitive, ma se siete degli amanti dell’antica arte del “cazzeggio”,  i percorsi sono dei veri e propri ecosistemi indipendenti pieni  di attività secondarie che saranno, non solo divertenti, ma anche utili ad ottenere diversi benefit, utili nel corso del gioco.

Tecnicamente parlando…

Il comparto grafico  vive di alti e bassi, con texture poco definite e una modellazione poligonale non sempre convincente, accompagnate però da una direzione artistica  sublime. Discreto il supporto dedicato ai possessori di Ps4Pro che potranno decidere se giocare a 60 FPS ( con alcuni fastidiosi cali di frame rate in campo aperto). Presente  il supporto ai 4K (sempre non nativo ) e all’ HDR. Discreto il sonoro, anche se le voci dell’adattamento italiano possono risultare irritanti.

La Pagella:

  • Grafica            6
  • Sonoro            6
  • Giocabilità     8
  • Longevità       9
  • Voto Finale    7

Pro & Contro

+  Molto divertente e longevo
+ E’ tutto molto “kawaii”
+ Ottimo supporto alla PS4Pro: 4k, HDR, e 60FPS

–  Vistosi cali di frame rate nelle aree aperte quando si gioca a 60FPS
–  All’inizio può sembrare “dispersivo”
– Se il golf non vi piace questo gioco non vi farà cambiare idea

Please follow and like us:

Biografia Danilo Battista

Appassionato sin da piccolo della cultura giapponese, è stato rapito tanti anni fa da Goldrake e portato su Vega. Tornato sulla Terra la sua viscerale passione per l'universo nipponico l'ha portato nel corso degli anni a conoscere ed amare ogni sfumatura della cultura del Sol Levante. Su Senzalinea ha cominciato a scrivere di tecnologia e di cosplay. Da diverso tempo gestisce la sezione "Nerdangolo" ma ha promesso che un giorno, neanche tanto lontano, tornerà su Vega...

Check Also

DRAGON BALL Z: KAKAROT + A NEW POWER AWAKENS SET è disponibile

In DRAGON BALL Z: KAKAROT + A NEW POWER AWAKENS SET, disponibile  per Nintendo Switch, i …