Ruspapadana: rimosso dallo store Apple il gioco razzista

Tira un’aria pesante anche nel “magico mondo dei videogiochi”. Nelle scorse ore è apparso sullo store Apple  un mini-gioco in pixel-art (cioè con una grafica che simula i videogiochi  8bit di una trentina di anni fa) che chiama Ruspadana.

Il titolo è stato quasi immediatamente rimosso per i contenuti altamente razzisti. Lo scopo infatti è quello di fare quanti più punti possibile schiacciando degli omini neri con una ruspa.

Ruspadana è un chiaro riferimento alle numerose dichiarazioni fatte in questi anni a matteo salvini  che ricordo è l’attuale vicepremier e ministro degli interni (tutto in rigoroso minuscolo).

Il gioco è stato creato da tre sconosciuti sviluppatori: Matteo Barni, Giampiero Salemme e Marco Romano.

Please follow and like us:

Biografia Danilo Battista

Appassionato sin da piccolo della cultura giapponese, è stato rapito tanti anni fa da Goldrake e portato su Vega. Tornato sulla Terra la sua viscerale passione per l'universo nipponico l'ha portato nel corso degli anni a conoscere ed amare ogni sfumatura della cultura del Sol Levante. Su Senzalinea ha cominciato a scrivere di tecnologia e di cosplay. Da diverso tempo gestisce la sezione "Nerdangolo" ma ha promesso che un giorno, neanche tanto lontano, tornerà su Vega...

Check Also

Sonic Colours Ultimate – Spotlight Trailer #3

SEGA ha rivelato il terzo Spotlight Trailer di Sonic Colours: Ultimate™, la versione aggiornata dell’adrenalinico …