Senzalinea incontra AryStitch: una deliziosa cosplayer curvy che ci parla della Festa Dell’Unicorno di Vinci, dei pregiudizi e di tanto altro…

Qualche settimana fa, curiosando tra i vari gruppi cosplay, mi sono imbattuto  nella dolcissima Arianna. Arianna è una  cosplayer che ha carpito la mia attenzione per la sua bravura e per il suo essere serenamente “curvy” malgrado alcuni commenti poco piacevoli disseminati in alcuni suoi post su Facebook. Successivamente ho scoperto che Arianna avrebbe partecipato al festa Dell’Unicorno di Vinci ,  le ho chiesto di scrivere per Senzalinea un reportage sull’evento, ma abbiamo fatto anche quattro chiacchere su un argomento decisamente più serio…

Iniziamo subito! ci parli un pò di te?

Piacere ^-^ Mi chiamo Arianna, Ary per gli amici e Stitch per il mio Panda ( il mio ragazzo XD). Ho 24 anni e lavoro come Stilista/ Graphic designer per una ditta .

Cosa ti piace oltre il cosplay?

Mi piace tanto cucire ( anche se non sono una sarta professionista), creare oggetti con il decoupage, accessori e gioielli e ogni tanto mi piace anche fare qualche foto. Mi piace molto anche nuotare.

Come hai scelto il tuo nickname?

Il mio Nickname nasce dalla fusione del nomignolo che gli amici usano spesso per chiamarmi “Ary”, e da “Stitch”, nomignolo affettuoso che usa il mio ragazzo per chiamarmi, nonché personaggio/film Disney preferito, del quale ho una collezione infinita di oggetti a casa, di tutti i tipi.

Da quanto tempo fai cosplay e quali lavori hai realizzato?

Ho iniziato a far cosplay nel 2014. Diciamo che la prima fiera come Cosplayer è stata La Spezia Comics , come Catwoman dal Film Batman Returns . Da quel momento ho realizzato tantissimi cosplay, di ogni genere.

Sei legata a qualche lavoro in modo particolare?

Beh si sicuramente il mio primo cosplay, cioè Catwoman di Tim Burton, è un po il mio “Primo amore”. Ma in generale se scelgo di interpretare un personaggio è perché ho sentito un “feeling”, o noto qualche somiglianza con il mio carattere.

Realizzi da sola i tuoi cosplay o li compri/commissioni?

In generale cerco di realizzarli sempre da sola, un po per soddisfazione personale, un po, lo ammetto , anche per risparmiare. I rari cosplay che ho comprato, o avevano grossi difetti ed erano da sistemare completamente ( ed è stato come farli da zero…), o non mi andavano per via delle misure sballate.

Cosa pensi di chi ha fatto una scelta diversa dalla tua?

Ognuno è libero di fare ciò che più gli piace, cosplay hand made o cosplay comprati. L importante è essere sinceri con se stessi e con gli altri. E’ un pò per chi fa cosplay “svestiti”. Non sono cosplay che farei per scelta personale, e non amo il voler mostrare al mondo sempre e comunque massicce parti di pelle… ma Hey, non è la mia pelle XD Quindi libere di farlo se non infastidisce loro, perché dovrebbe dar noia a me?

Sei appena stata al festival dell’unicorno di Vinci, poi parlarci della tua esperienza?

Sono stata alla Festa dell Unicorno il Sabato e la Domenica.
Sabato ho portato Paige dal telefilm Streghe versione Dea. Personaggio che ho sempre adorato fin da piccola. Non mi perdevo una puntata! E Domenica ho portato la mia adorata Ariel versione sirenetta. Anche questo è un personaggio che viene dalla mia infanzia. La quantità di gente che era presente il Sabato era allucinante, ma caldo e folla apparte… come sempre la Fiera non mi ha assolutamente delusa! Gli stand come numero e qualità sono piacevolmente aumentati e ho avuto difficoltà a non fare uno “shopping sfrenato” XD.

Gli ospiti invitati erano appuntamenti davvero imperdibili, anche se purtroppo ne ho persi diversi…Ho avuto però la possibilità di fare un selfie con il simpatico doppiatore di Sheldon; Tom Felton mi ha ha letteralmente “travolta” uscendo dal edificio dove teneva la conferenza, e ho avuto il piacere di, scontrarmi, con Kamui. L’ unica cosa che mi rimprovero è di non averle chiesto un Selfie assieme… mi sentivo in colpa per lo scontro frontale XD.


Insomma… Vinci è un esperienza che consiglio a tutti. E’ ricca di iniziative e divertimento. Le cose da fare ci sono e davvero … ce n’e’ per tutti i gusti ! Anche per chi non ama gareggiare in cosplay, la scelta dei luoghi dove far foto a tema Fantasy è davvero molta.

Sono venuto a conoscenza di episodi poco piacevoli che ti sono accaduti . Sei stata ataccata perchè sei ragazza curvy, so che hai affrontato la cosa con forza, ti va di parlare della tua esperienza?

Purtroppo  sono anni che va avanti questa storia. Mi è capitato di tutto! Ho scoperto che persone che credevo amiche che si divertivano alle mie spalle prendendomi in giro. Diversi “simpaticoni”  sul mio profilo  Ask.fm (social network basato su domande anche anonime n.d.r.) mi inviavano messaggi di offese. Il tutto putacaso   è iniziato quando ho iniziato a far cosplay  XD
Ultimamente però , ho ricevuto diversi commenti pubblici offensivi da profili palesemente falsi. I commenti si ripetevano ed erano tutti  uguali pubblicati tutti negli stessi minuti. Un po come a voler far sentire una persona in trappola, devo dire che li per li mi son sentita un po “circondata” da tutto ciò.

Ma riflettendoci , ho notato che non poteva essere una coincidenza che tutti questi commenti uguali arrivassero tutti nel medesimo istante. Ricollegando vari fatti avvenuti anche in precedenza ( commenti e post offensivi nei miei confronti), ho capito che c’e’ qualcuno che ce l’ha seriamente con me. Non so bene per quale motivo. Sono una persona sincera e le cose le dico in faccia, ma tutto questo odio non me lo spiego, soprattutto da persone che non conosco nemmeno , o conosco solo per “sentito dire” ( sentito dire nel senso che ho letto dei loro commenti negativi nei miei confronti…). Addirittura qualcuno , se non ricordo male, dice di conoscermi solo perché magari per una volta abbiamo pubblicizzato a vicenda le nostre rispettive pagine. Credo che tutto ciò rimarrà un mistero, ma quel che è certo è che non smetterò di far cosplay, mi piace troppo!

Che consigli ti senti di dare alle persone che vengono “bullizzate” in ambito cosplay?

L’ unico consiglio che mi sento di dare è che non vale la pena farsi condizionare da questo genere di persone, non bisogna deprimersi e abbandonare il cosplay per gente del genere! Chi vi vuole bene, si affida alle proprie sensazioni e non al “sentito dire”, e sa benissimo che ogni persona ha pregi e  difetti, ma vi accetta così come siete!

Colgo l’occasione di ricordare ai lettori di Senzalinea che anche Arianna partecipa all’iniziativa #nonmivergognodelmiocorpo di Jennifer Mair.

Prossimi progetti in ambito cosplay? 

Sicuramente… Lucca 2017! Non vedo l’ora , ho già praticamente programmato tutti i cosplay che porterò. Alcuni “vecchi” come Catwoman e Sailor Moon, e alcuni nuovi che sono per ora W.I.P. Spero di riuscire a finirli in tempo perché ci tengo tanto a portarli e soprattutto ci tengo a fare i gruppi che abbiamo organizzato con altre cosplayer favolose, una delle quali è proprio Jennifer, e detto tra noi non vedo l’ora! Sto realizzando Honoka da Love live, versione Vittoriana, e… (rullo di tamburi)…farò per la prima volta un personaggio maschile… Il meraviglioso Dart Fener.
Quindi passate al lato oscuro della forza… che noi abbiamo le Idol !

Le foto di Arianna sono di:

Ecco infine i contatti social di Arianna:

 

Please follow and like us:

Biografia Danilo Battista

Appassionato sin da piccolo della cultura giapponese, è stato rapito tanti anni fa da Goldrake e portato su Vega. Tornato sulla Terra la sua viscerale passione per l'universo nipponico l'ha portato nel corso degli anni a conoscere ed amare ogni sfumatura della cultura del Sol Levante. Su Senzalinea ha cominciato a scrivere di tecnologia e di cosplay. Da diverso tempo gestisce la sezione "Nerdangolo" ma ha promesso che un giorno, neanche tanto lontano, tornerà su Vega...

Check Also

Sonic Colours Ultimate – Spotlight Trailer #3

SEGA ha rivelato il terzo Spotlight Trailer di Sonic Colours: Ultimate™, la versione aggiornata dell’adrenalinico …