Ensaimadas argentine

Sole, Mare, Tango ed Empanadas – “l’Argentina”

Tra cultura e sapori che sanno di “casa nostra”, uno dei Paesi più europeizzati è l’Argentina, che conta una moltitudine di tradizioni mescolate a quelle di tutto il mondo con un’altissima percentuale di abitanti di origine italiana, spagnola e francese.

Quando si pensa all’Argentina come si può non citare, addirittura interpretare come sinonimo stesso del luogo, il tango; ballo tradizionale che si definisce un vero culto per il paese sudamericano. Dal 1977, in Argentina si festeggia la “Dia Nacional del Tango” (Giornata Nazionale del Tango).  Il tango, quello vero, si gode a Buenos Aires dove tra Festival, Tornei, Fiere e Concerti, ballerini e musicisti di tutto il mondo si riuniscono e raggiungono la capitale per una vivere una fantastica festa tutta porteña. 

Senza alcun dubbio la figura che meglio rappresenta la cultura argentina sono i Gauchos. Uomini di campagna, dallo spirito simile al cowboy americano. Vivono lontani dalla civiltà, una personificazione dell’uomo argentino fiero e libero che percorre il Paese a cavallo, che ama la terra e la rispetta. Storia che pare tanto hollywoodiana, oggi tristemente sembra scomparire pian piano. Ma comunque l’Argentina resterà sempre la terra dei gauchos, ed anche per questo nelle scuole viene studiata la letteratura gauchesca.

Chorizos

Visitare posti come Buenos Aires, Paranà, Santa Rosa o Santa Cruz, per gli europei, per gli italiani, ma soprattutto per i napoletani, è un po’ come esser a casa, tra musica folkloristica, tradizioni e superstizioni, culti sacri, la sacralità della famiglia e il tanto buon cibo. Protagonista assoluto ed indiscusso della cucina argentina è la carne. La Bistecca Churrasco è un piatto tipico, bistecca grossa con o senza l’osso, la Milanesa invece è a noi familiare, la nostra cara “cotoletta”, e le Chorizos tipiche salsicce che si preparano  arrostendole e si mangiano tradizionalmente con un panino chiamato choripán. La cucina argentina è stata contaminata parecchio dalle tradizioni italiane, spagnole ed anche tedesche.

Asado

Grazie alla grande qualità delle carni e dei prodotti nasce la tradizione dell’Asado. Tradizione dove vede ogni cuoco con i suoi segreti e metodi di preparazione. il termine “Asado” indica l’amicizia, la famiglia, il festeggiamento. Famoso è l’ Asado con achuras composto dall’asado, cioè arrosto, carne di manzo cotta alla brace.

Un piatto tipico è la Parilla, grigliata di carne, con diversi tipi di tagli utilizzati, alcuni sconosciuti in Europa. Con particolare composizione, si stendono sulla griglia parti tenere e di ottimo taglio della carne, dove si aggiungono frattaglie, intestino, in più morcilla e chorizo, una tipica salsiccia argentina. Sicuramente un piatto saporito, non facilissimo da digerire e magari da poter assaporare, con tutta la sua genuinità, solo in questo luogo.

empanadas

 

Altro piatto consumato e di antica tradizione sono le EMPANADAS gustosi involtini di pasta cotta al forno o fritto con diversi tipi di ripieni, cui carne, formaggio, uova, olive, cipolla e spezie piccanti. In altre ricette, però, è possibile trovare un ripieno di pesce, questo dipende molto anche dalle tradizioni famigliari.

 

 

 

Dulce de leche

Per i dolci,  invece, il più famoso è il Dulce de leche, che si ottiene attraverso la cottura lenta di latte e zucchero, somiglianza tipica alle nostre caramelle mou.

Altro dolce tipico sono Le Ensaimadas argentine, dolcetti ad impasto soffice fatti con farina, acqua, zucchero, uova e strutto di maiale, dopo la preparazione vengono sempre ricoperti con zucchero a velo. Questi dolci lievitati hanno origini spagnole.

 

 

L’argentina è un posto fantastico, dove ogni tradizione ne abbraccia altre, in un simpatico mix di culture, sapori e colori. Un posto da vivere.

 

Please follow and like us:

Biografia Maria Rosaria Ianniciello

Maria Rosaria Ianniciello
Lettrice patentata, scrittrice e ricercatrice di sogni perduti. Ho conosciuto il mondo del lavoro, quello vero, già dall’adolescenza; ma la scrittura, quella profonda, da molto prima. Amo viaggiare e scoprire tutto ciò che mi circonda. Mi cibo di arte, musica e lettura. Ma venero la buona cucina, non solo “chell’ e mammà”, ma di tutto il mondo.

Check Also

“Abbiamo bisogno di consiglieri in forma per la Campania”, il ristorante del benessere offre promozioni per i neo-eletti

Cucina gustosa ma sana e di qualità con i prezzi e i tempi del “mordi …