Comune di Napoli – Senza Linea https://www.senzalinea.it/giornale Napoli e dintorni Fri, 27 Mar 2020 05:31:46 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=5.3.2 “La salute in casa”: la nuova piattaforma del Comune di Napoli https://www.senzalinea.it/giornale/la-salute-in-casa-la-nuova-piattaforma-del-comune-di-napoli/ Fri, 27 Mar 2020 05:31:46 +0000 https://www.senzalinea.it/giornale/?p=77509 L’emergenza sanitaria che ci stiamo trovando, inaspettatamente, a vivere a causa del Covid-19 non accenna ad arrestarsi e notevoli sono le conseguenze che porta con sé.

Non sono da sottovalutare, tra queste, le difficoltà anche psicologiche di coloro che stanno operando in prima linea in questa situazione. Un grazie speciale è rivolto a tutti coloro che continuano a svolgere il proprio lavoro, in primis all’intero personale sanitario, che ogni giorno si trova a fronteggiare una fortissima crisi, anche dal punto di vista umano.

Questa epidemia sta, però, sconvolgendo tutti i cittadini, generando sentimenti di paura ed angoscia, giustificati dalle drammatiche notizie che ci giungono, dalle misure restrittive che il Governo è stato obbligato ad attuare e dalle innumerevoli conseguenze di questa crisi.

In piena emergenza si rende, quindi, fondamentale un supporto alla popolazione ed il Comune di Napoli si è attivato per fornire una risposta a queste esigenze: un aiuto in vari campi, dallo sport all’alimentazione, dalla medicina alla pediatria, per risolvere dubbi e preoccupazioni anche dei genitori. Si ricorda, infatti, che a causa della paura di trasmissione del virus e per evitare affollamenti presso il pronto soccorso, molte persone vi si recano con ritardo per risolvere patologie e problematiche che esulano dal Covid-19.

L’iniziativa sarà realizzata in diretta dalla pagina Facebook del Comune di Napoli, sottolineando l’importanza di restare a casa e poter ricevere, da lì, le info utili: https://www.facebook.com/ComunediNapoli

Il tutto avviene, dunque, tramite i social che, mai come in questo periodo, si sono rivelati di grande e seria utilità in innumerevoli campi.

A partire da oggi, quindi, l’Assessorato alla Salute in collaborazione con l’Assessorato allo Sport, l’Assessorato ai Giovani, Patrimonio e Lavori Pubblici e l’Assessorato alla Scuola e all’Istruzione, effettuerà collegamenti giornalieri grazie alla partecipazione di psicologi, psicoterapeuti, tecnologi alimentari, medici, pediatri e sportivi. Grazie al volontario apporto di questi professionisti, si forniranno consigli e suggerimenti utili per rimanere a casa.

Si sceglierà di volta in volta un argomento su cui discutere e rispondere alle domande dei cittadini secondo questo calendario:

Venerdì: ”Psicologia in diretta” alle ore 11 video di presentazione e lancio dell’argomento – dalle ore 18 alle 19. Incontri in diretta con lo psicologo che approfondirà l’argomento scelto e risponderà alle domande dei cittadini.
Sarà possibile telefonare da casa durante la diretta al numero: 08119306700

Sabato:“Tecnologi degli alimenti in diretta” alle ore 11 video di presentazione e lancio dell’argomento di cui si parlerà. Potrebbero essere consigli su come preparare pietanze e conserve mantenendo le proprietà nutritive. Dalle ore 18 alle 19  in diretta lo specialista approfondirà l’argomento scelto e risponderà alle domande dei cittadini.
Sarà possibile telefonare da casa durante la diretta al numero: 08119306700

Domenica: “Lo Sport in diretta” alle ore 11 video di presentazione da parte di personaggi famosi delle diverse discipline sportive, dalle ore 18 alle 19  in diretta uno sportivo delle Federazioni darà consigli per praticare a casa esercizi fisici.
Sarà possibile telefonare da casa durante la diretta al numero: 08119306700

Lunedì: “Pediatria in diretta” alle ore 11 video di presentazione del medico pediatra e lancio dell’argomento che dalle ore 18 alle 19 verrà approfondito con le risposte alle domande che i cittadini potranno fare in diretta.
Sarà possibile telefonare da casa durante la diretta al numero: 08119306700

 

]]>
8 marzo Passeggiata al centro sulle orme di “Donne moderne” con il Patrocinio del Comune di Napoli https://www.senzalinea.it/giornale/8-marzo-passeggiata-al-centro-sulle-orme-di-donne-moderne-con-il-patrocinio-del-comune-di-napoli/ Thu, 27 Feb 2020 19:06:31 +0000 https://www.senzalinea.it/giornale/?p=75641 Per la Festa delle Donne, l’associazione culturale Econote propone una passeggiata sulle orme delle “donne moderne”, moderne perché potremmo ritrovarle anche oggi per le strade della città. Donne di cui calcheremo i passi e ascolteremo le parole. Artemisia Gentileschi, Elena Gubitosi, Gae Aulenti, Matilde Serao, Elvira Notari. Registe, architette, musiciste, artiste, scrittrici che hanno contribuito ad accrescere il patrimonio culturale mondiale, e che sono in qualche modo legate alla nostra città.

Le tappe di questa nostra passeggiata saranno luoghi come l’Accademia delle Belle Arti, piazza Bellini, il Conservatorio San Pietro a Majella, ma il nostro sguardo si amplierà anche a piazza Dante e a luoghi come il cinema Modernissimo. Un giorno di festa che utilizzeremo anche per conoscere un po’ di più queste figure così importanti e significative.

L’appuntamento è per domenica 8 marzo alle 10.30 in piazza Bellini. La prenotazione è obbligatoria a info@econote.it oppure 3936098130 anche whatsapp. La quota di partecipazione è 10 euro, L’evento sarà attivato con un minimo di 10 partecipanti ed è per tutti.

L’iniziativa ha ricevuto il Patrocinio dell’Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Napoli all’interno della rassegna “Marzo donna 2020 – Lo sguardo delle donne” 2020.

Ulteriori informazioni: www.econote.it/2020/01/31/donne-moderne-passeggiata-per-la-festa-delle-donne/

Contatti info@econote.it | 3936098130

 

]]>
Bullismo. Assessore Clemente: “Fenomeno da condannare e da denunciare sempre” https://www.senzalinea.it/giornale/bullismo-assessore-clemente-fenomeno-da-condannare-e-da-denunciare-sempre/ Fri, 07 Feb 2020 17:11:40 +0000 https://www.senzalinea.it/giornale/?p=74052
Oggi, 7 febbraio, è la Giornata nazionale contro il #bullismo e #cyberbullismo. Una giornata in cui siamo chiamati a riflettere su quanto una vita possa essere condizionata dopo aver subito un atto di bullismo, un atto di prevaricazione che ci porta a soffrire anche se non vorremmo. Di sicuro dobbiamo reagire e di sicuro dobbiamo denunciare.” Lo ha dichiarato in una nota Alessandra Clemente, Assessore ai Giovani e Patrimonio del Comune di Napoli in occasione della Giornata nazionale contro il #bullismo e #cyberbullismo.
“È la cosa che ho fatto io – prosegue – quando quasi quattro anni fa, conclusa la campagna elettorale del 2016, fui oggetto di un attacco sui social network nel quale provavano a screditarmi e ad infangarmi con documentazioni false, costruite artatamente, in merito al risultato positivo conseguito. Tutto questo creò una disinformazione e un accerchiamento da parte di quanti giudicarono negativamente quelle false affermazioni e di conseguenza giudicarono negativamente me. Mi sentii letteralmente sotto attacco e l’unica arma che avevo per difendermi fu la giustizia ed affidarmi alla legge”.
“Denunciai tutto ed oggi, dopo un processo in cui tutte le circostanze sono state approfondite e chiarite, chi all’epoca mi diffamò e provò a mettermi all’angolo è stato condannato con una misura penalmente molto rilevante. Quello che consiglio a tutte e a tutti – conclude Clemente – è proprio di fare come ho fatto io. Non lasciatevi accerchiare, non lasciatevi isolare, denunciate!
 

 

]]>
Grande successo per la prima tappa del progetto Tavi è Vita in Campania https://www.senzalinea.it/giornale/grande-successo-per-la-prima-tappa-del-progetto-tavi-e-vita-in-campania/ Tue, 28 Jan 2020 17:53:44 +0000 https://www.senzalinea.it/giornale/?p=73199 Parte a pieno ritmo l’edizione campana del progetto TAVI è Vita. Più di 100 i consulti gratuiti offerti nella giornata di lunedì 27 gennaio in Piazza Municipio a Napoli.
Tema dell’iniziativa la stenosi aortica, i rischi ad essa connessi e le possibili modalità di intervento. Tra queste la tecnica operatoria TAVI, procedura innovativa che risulta oggi essere ancora sottoutilizzata. 

TAVI è Vita vuole essere una compagna informativa ma non solo. Durante la tappa napoletana infatti, cardiologi e cardiochirurghi hanno potuto individuare alcune persone affette da stenosi aortica, anche severa, e suggerigli il giusto percorso terapeutico. Diversi specialisti hanno preso parte al progetto. Tra questi, Gerolamo Sibilio e Gabriella Visconti (Ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli, GISE), Plinio Cirillo (Università Federico Ii di NAPOLI GISE), Ida Monforte e Orlando Piro (Ospedale Monaldi di Napoli, GISE), Marco Golino (Clinica Mediterranea, GISE), Giuseppe Cafarella (Ospedale Monaldi di Napoli, SICCH) e Michele Torella (Università Luigi Vanvitelli dell’Ospedale Monaldi di Napoli, SICCH). 

A testimoniare l’importanza del progetto anche la presenza degli Assessori del Comune di Napoli Alessandra Clemente (Assessore al patrimonio, giovani, lavori pubblici) e Lucia Francesca Menna (Assessore alla salute).

Il progetto, promosso da Medtronic, organizzato e ideato da GISE (Società Italiana di Cardiologia Interventistica), in collaborazione con SICCH (Società Italiana di Chirurgia Cardiaca) e SIC (Società Italiana di Cardiologia), farà tappa domani (28 gennaio) in Piazza della Concordia a Salerno, e continuerà nei giorni successivi a Avellino (29 gennaio), Benevento (30 gennaio), Caserta (31 gennaio), per concludersi nuovamente a Napoli (1febbraio).

]]>
Lunedì 27 gennaio, Cinema Teatro Sofia di Pozzuoli: la terza edizione della manifestazione “Ricordare per non ripetere” https://www.senzalinea.it/giornale/lunedi-27-gennaio-cinema-teatro-sofia-di-pozzuoli-la-terza-edizione-della-manifestazione-ricordare-per-non-ripetere/ Fri, 24 Jan 2020 11:22:55 +0000 https://www.senzalinea.it/giornale/?p=72934 Ricordare per non ripetere

Giornata della Memoria 2020 – III edizione

“Lo sterminio del popolo ebraico in Europa da parte del regime nazista è una ferita profonda e insanabile nel cuore stesso dell’identità europea. E’ fondamentale far comprendere ai giovani, fin dove la follia della mente umana può arrivare nel nome di una ideologia politica, economica e religiosa”.

 

Lunedì 27 gennaio 2020 alle ore 11.00, l’Istituto Comprensivo “Massimo Troisi” di Napoli, diretto dalla Prof. Dott. Elena Manto, in collaborazione con l’Associazione La giostra di Napoli commemoreranno la “Giornata della Memoria 2020” con la terza edizione della manifestazione Ricordare per non ripetere, una giornata per condividere e far comprendere alle giovani generazioni, futuro del mondo nelle scuole e in famiglia e senza timore di raccontare o mostrare, la crudeltà dell’uomo obnubilato dal fascino del potere e dal denaro.

Numerosi gli interventi che si alterneranno durante la giornata di commemorazione, con testimonianze dirette, istituzionali e scolastiche, tra le quali l’Assessore alla Scuola e all’Istruzione del Comune di Napoli, Annamaria Palmieri, il regista e autore Arnaldo Delehaye, Umberto di Gioacchino, membro della comunità ebraica di Firenze e testimone del periodo delle leggi razziali e delle deportazioni, unitamente alla presenza di esponenti del Comune di Pozzuoli.

Gli alunni della Scuola Primaria del Plesso Ex Centrale e gli alunni della Scuola Secondaria di Primo grado dell’Istituto Massimo Troisi di Napoli si esibiranno in canti, racconti, letture, performance teatrali e balli inerenti alla Shoah, per contribuire alla manifestazione attraverso la loro particolare sensibilità e purezza d’animo.

Al programma della manifestazione hanno collaborato associazioni private e liberi professionisti che operano nell’ambito culturale e artistico come la scuola “Progetto Danza” di Pianura, diretta da Cinzia Di Napoli e Paola Mola, il Centro Studi “Passione danza” diretta da Valentina Vanacore con le coreografie di Silvia De Michele, Francesco D’Acunzo (al flauto), Antonella De Pasquale (al pianoforte), Luca Narciso (Compagnia La giostra), Massimo Inda (Compagnia Il Quadrifoglio).

Ricordare l’Olocausto è compito doveroso di tutte le istituzioni, e, in special modo, delle Istituzioni Scolastiche e Culturali. Esse hanno il compito di impegnarsi quotidianamente alla formazione delle giovani generazioni attraverso la conoscenza della storia, la comprensione dei fatti, la capacità di giudicare gli errori e gli orrori, per sviluppare la piena coscienza civile, politica e religiosa nel rigoroso rispetto degli altri, tutti.

I bambini sono, devono e dovranno essere sempre punto di riferimento sul quale investire per il futuro di tutti. Ricordare è fondamentale ma forse non basta, bisogna impegnarsi a combattere i mali che, ancora oggi, dilaniano il mondo: la disuguaglianza, la discriminazione sociale, economica, religiosa e politica, altrimenti ricordare non servirà a nulla.

Ancora oggi, mentre ci impegniamo a ricordare, nel mondo esistono luoghi dove le persone, i bambini sono perseguitati, violentati, condannati senza alcuna colpa, spogliati della dignità e dei propri diritti naturali, e migliaia di persone spariscono per poi essere ritrovate nelle fosse comuni.

Investire sui bambini, formando le loro menti all’amore, alla conoscenza, al rispetto, all’accettazione, all’integrazione, alla giustizia, all’uguaglianza, alla pace, alla tutela del pianeta e le sue diversità, senza permettere a nessuno di fare diversamente, è l’unica “strada”.

Sin dalla prima edizione del 2017 l’Istituto Comprensivo “Massimo Troisi” di Napoli e l’Associazione La giostra di Napoli, realtà da sempre operante con le scuole soprattutto nelle periferie più disagiate, sono stati promotori del Progetto Ricordare per non ripetere in occasione della Giornata della Memoria a cui hanno partecipato, oltre ai numerosissimi alunni, figure istituzionali del Comune di Napoli, rappresentanti illustri della Comunità ebraica, artisti e cittadini.

La manifestazione di quest’anno, che si svolgerà al Cinema Teatro Sofia di Pozzuoli e non al Teatro La giostra come le precedenti due edizioni, si occuperà dell’importanza del “dissenso”, rispetto ai Poteri Oppressivi e alle leggi ingiuste, del “potere dell’unità popolare”, per sconfiggere ogni forma di discriminazione sociale, politica e religiosa, e del grande ruolo dei “Giusti” in ogni tipo di dittatura che limiti la libertà.

Sarà, altresì, occasione fondamentale di approfondimento riguardo al ruolo della famiglia, della scuola e delle istituzioni, per consentire la giusta crescita delle nuove generazioni in un clima di serenità, accoglienza, partecipazione, integrazione, legalità, equità e pace fra i popoli.

 

]]>
“Dona un giocattolo… che regala un sorriso” al Trianon https://www.senzalinea.it/giornale/dona-un-giocattolo-che-regala-un-sorriso-al-trianon/ Wed, 08 Jan 2020 15:20:35 +0000 https://www.senzalinea.it/giornale/?p=71858 “Dona un giocattolo… che regala un sorriso”

XXII edizione

  Mercoledì 8 gennaio  al Teatro Trianon Viviani  (Napoli)


Sarà il Coro della Città Di Napoli diretto dal Maestro Carlo Morelli mercoledì 8 gennaio 2020,  alle 19.30, presso il  Teatro Trianon Viviani di Forcella ad animare la festa dei bimbi del Centro Storico. Il coro interverrà infatti,  all’iniziativa “Dona un giocattolo… che regala  un sorriso”, giunta alla sua XXII edizione, promossa dall’Asso.Gio.Ca. (Associazione Gioventù Cattolica). L’Associazione, che ha avuto il patrocinio della Regione Campania e del Comune di Napoli,  vivrà la sua festa nel teatro del centro storico. Durante la serata, presentata da Veronica Mazza, verrà spiegato il progetto “Onda musicale” che prende il via con la fondazione Fare Chiesa e Città, l’associazione ad Alta Voce e l’associazione Nuova Orchestra Scarlatti. 

I bambini, nel corso della serata, riceveranno i giocattoli nuovi raccolti grazie alla sensibilità di tanti, presso la sede dell’Associazione (in piazza S. Eligio 3); presso il Centro di pastorale giovanile del Vomero Shekinà (in via san Gennaro ad Antignano 82); presso la Spazio Bambini del Comune di Napoli (in via Forcella 5); presso il Centro didattico Pignatelli (in via G. Ninni 19); presso il Giardino degli Scalzi (in vico Lungo Sant’Agostino degli Scalzi). «Anche quest’anno la solidarietà dei napoletani è stata commovente- ha detto il presidente dell’Assogioca, Gianfranco Wurzburger – i giocattoli che abbiamo raccolto e che doneremo ai nostri piccoli sono rigorosamente nuovi, in segno di rispetto per loro e per le loro famiglie».

«È importante – prosegue Wurzburger – sperimentare la  solidarietà di tanti, soprattutto quest’anno in cui Asso..gio.ca. è stata presa di mira a più riprese». Il 22 ottobre scorso la sede dell’associazione è stata, infatti, lambita da un incendio doloso, appiccato ai locali adiacenti; poi ulteriormente danneggiata e derubata il 9 novembre da una sedicente “Baby camorra”. Il 14 novembre, ancora, alcuni ragazzini, armati di pistole ad aria compressa e incappucciati, hanno seminato all’esterno il panico tra i passanti. «Ma abbiamo sperimentato la vicinanza della gente, del mondo delle associazioni, della cultura con il Teatro Trianon,  dei commercianti – conclude Wurzburger – ora attendiamo le Istituzioni».

]]>
5 GENNAIO 2020 – NOTTE BIANCA AL RIONE SANITA’ : MUSICA, SPETTACOLO E VISITE GUIDATE https://www.senzalinea.it/giornale/5-gennaio-2020-notte-bianca-al-rione-sanita-musica-spettacolo-e-visite-guidate/ Sun, 05 Jan 2020 11:17:15 +0000 https://www.senzalinea.it/giornale/?p=71683 Domenica 5 gennaio si terrà l’ultimo appuntamento della rassegna Voglia ‘E Turnà del Comune di Napoli: Notte Bianca al Rione Sanità. L’evento si svolge con il patrocinio di Fondazione di Comunità San Gennaro e della Terza Municipalità di Napoli. Gli speakers di Radio Marte, Gianni Simioli, Rosanna Iannacone, Franco Simeri, Marco Critelli, Mary Boccia, Enzo D’Aniello, Mario Pelliccia, accompagneranno il concerto del palco in Piazza Sanità.

 

Sanità Tà Tà si inserisce nel più ampio programma di sviluppo socio culturale del Rione Sanità che negli ultimi anni è divenuto modello di riscatto e rigenerazione urbana dal basso attraverso un dedalo di cooperative e associazioni che lavorano costantemente alla rinascita di uno dei più antichi quartieri del napoletano.  Per l’occasione oltre ai concerti previsti in piazza Sanità ed in via Vergini, ci sarà l’opportunità di visitare i luoghi più suggestivi del Rione Sanità, grazie alle visite guidate organizzate dalle Associazioni preposte.

               

IL PROGRAMMA:

 

MAIN STAGE PIAZZA SANITÀ

Ciccio Merolla, Marco Zurzolo, Greg Rega, Fabiana Martone, Sabba, Aurelio Fierro jr, PeppOh & BabeBand, Luciano Caldore, SUD58 (direttamente da Made in Sud), Francesco Boccia, Ida Rendano, Plug, Baloo, Lava ‘e Sound, Marika Cecere, Saint, DT!, J-Queen, Alessia Moio, Romeo Barbaro, Umberto Del Prete, PakyG, Priore, B’N’Beat, PJ Johnson, The Love Handles, Sunamm a Per, La Zero, Vittorio Neves, V Monster.

 

GRADONI SANFELICE

Giovanni Block, Lelio Morra, Milena Setola, Eduardo De Felice, Ivo Mancino, Annibale.

 

STAGE VERGINI

Barabba, Bagarija Orkestar, La Gran Bacan, Aralim, Zingarina & Dario Carandente, Robij Ape, Antonio Colursi.

 

Apertura speciale per visitare “Il Figlio Velato” di Jago

Chiesa San Severe fuori le Mura – Piazzetta San Severo a capodimonte 81

Ingresso dalle ore 18 alle ore 22

Ingresso ridotto 4€ – Gratuito per i residenti

 

VISITE GUIDATE BORGO VERGINI

▪ Acquedotto Augusteo del Serino – Via Arena Sanità 5

Visita all’Acquedotto romano di epoca augustea e alla mostra SOLIDI di Ciop&Kaf.

Visite guidate negli orari 18.00; 19.00; 20.00

Contributo associativo di 5€

Organizzazione: Associazione VerginiSanità

Info e prenotazioni: Whatsapp 340/70 31 630 – associazioneverginisanita@gmail.com

www.verginisanita.it

 

▪ Ipogeo dei Togati – Via Santa Maria Antesaecula 129

Due turni di visita: alle ore 18:00 e alle 20:00.

La visita avrà una durata di circa 1 ora, contributo associativo previsto è pari a 5€.

Organizzazione: Associazione Celanapoli

Per informazioni e prenotazioni: 347/559 72 31

 

▪ Cappella delle Reliquie e Chiesa di San Vincenzo de’ Paoli -Complesso Monumentale Vincenziano

Contributo di 3€.

Visita alla Mostra su Leonardo da Vinci, contributo di 6 euro.

Dalle ore 18 alle 20,30

Organizzazione: Associazione Getta La Rete

 

▪ Chiesa di S. Maria della Misericordia ai Vergini – Via Vergini 1

Ore 18:00: visita storico-artistica e architettonica al complesso di S. Maria della Misericordia ai Vergini

Durata visita 60 minuti.

A seguire, alle ore 19:00 – 20:00

Apertura del laboratorio musicale per i più piccoli guidato dal maestro Michele Montefusco

Posti limitati, la prenotazione è obbligatoria fino ad esaurimento dei posti disponibili. Previsto un contributo associativo.

Info e prenotazioni: info@smmave.it

I contributi raccolti saranno interamente impiegati per sostenere le attività di recupero e valorizzazione della chiesa di S. Maria della Misericordia ai Vergini e le attività artistico-educative.

Organizzazione: SMMAVE Centro per l’Arte Contemporanea

 

Sabato 4 gennaio verrà recuperato invece l’appuntamento con la kermesse Di notte ai Colli 2.0., un evento organizzato all’interno del più ampio programma natalizio Voglia e turnà del Comune di Napoli con il patrocinio della Terza Municipalità di Napoli, Fondazione di Comunità San Gennaro, Colli Aminei 3.0 Centro Commerciale ed Aperipark. Tra i partner di questa edizione Radio Marte che, con Gianni SimioliRosanna Iannacone, Franco Simeri, Marco Critelli, Enzo DAniello, Mary Boccia accompagnerà l’intera manifestazione.

 

L’evento gratuito si svolgerà in Viale del Poggio ed ospiterà, dalle 18,30 fino a mezzanotte, le esibizioni di Franco Ricciardi, La Famiglia, Toni Tammaro. A completare la line up Giovanni Block, Lelio Morra, Fabiana Martone, Commandos Fam, Aryarca, Saint, Aurora e Simone Spirito, Marika Cecere, Baloo, Oyoshe e DopeOne, Plug, Frank Carpenieri, Ernesto Dolvi, Collettivo Base, Donix, Ale sol.

 

Per i più piccoli, spettacolo di magia a cura di: Lacci Sciolti Animazione.

]]>
TERESA DE SIO in concerto a Napoli il 22 dicembre https://www.senzalinea.it/giornale/teresa-de-sio-in-concerto-a-napoli-il-22-dicembre/ Sun, 22 Dec 2019 11:17:45 +0000 https://www.senzalinea.it/giornale/?p=71078 Si svolgerà nel cortile del Convento di San Domenico Maggiore il concerto di Teresa De Sio che canterà i brani del suo ultimo album dal titolo “Puro desiderio”, in una serata condotta dagli artisti di Casa Surace, per esibizioni tutte al femminile: oltre a Teresa De Sio, autrice della canzone “Voglia ‘e turna’”, che ha dato il titolo alla manifestazione, il duo Ebbanesis e la rapper Leslie.
La De Sio esprime la sua grande soddisfazione per la scelta del Comune di Napoli di utilizzare il titolo di un suo brano evergreen per un cartellone che si annuncia denso ed importante, sottolineando il profondo legame tra la cantautrice e la sua città di origine.

 

]]>
DI NOTTE AI COLLI 2.0 – IL 21 DICEMBRE NOTTE BIANCA AI COLLI AMINEI https://www.senzalinea.it/giornale/di-notte-ai-colli-2-0-il-21-dicembre-notte-bianca-ai-colli-aminei/ Mon, 16 Dec 2019 11:05:12 +0000 https://www.senzalinea.it/giornale/?p=70410 Sabato 21 dicembre 2019 si rinnova  per il secondo anno consecutivo, l’appuntamento con la la kermesse Di notte ai Colli 2.0. Dalle 18,30 fino a mezzanotte in viale del Poggio, ai Colli Aminei, avrà luogo una serata di musica e spettacolo. L’evento sarà anticipato da una maratona di apertura che si svolgerà venerdì 20 dicembre in via Nicolardi.

 

Di notte ai Colli 2.0 è un evento organizzato all’interno del più ampio programma natalizio Voglia ‘e turnà del Comune di Napoli con il patrocinio della Terza Municipalità di Napoli, Fondazione di Comunità San Gennaro, la Rete Commercianti dei Colli Aminei ed Aperipark.

Tra i partner di questa edizione Radio Marte che, con Gianni Simeoli,  Rosanna Iannacone, Franco Simeri, Francesco Mastandrea, Marco Critelli, Vincenzo D’Aniello accompagnerà l’intera manifestazione.

 

La Notte Bianca è un evento gratuito che avrà protagonisti tantissimi artisti del panorama musicale partenopeo e non soltanto. Il palco situato in Viale del Poggio ospiterà le esibizioni di Franco Ricciardi, La Famiglia, Monica Sarnelli, Toni Tammaro. Oltre l’attore, cantante e compositore romano Attilio Fontana. A completare la line up Fabiana Martone, Aryarca, Saint, Aurora e Simone Spirito, Baloo, Oyoshe e DopeOne, Plug, Frank Carpenieri, Eresto Dolvi, Swunk e Collettivo Base.

 

]]>
torna a Napoli il “Giocattolo sospeso”, l’iniziativa solidale del Comune di Napoli https://www.senzalinea.it/giornale/torna-a-napoli-il-giocattolo-sospeso-liniziativa-solidale-del-comune-di-napoli/ Fri, 06 Dec 2019 15:07:39 +0000 https://www.senzalinea.it/giornale/?p=69563
Torna a Napoli il “Giocattolo sospeso”, l’iniziativa solidale del Comune di Napoli che s’ispira alla tradizione del caffè sospeso e che ha permesso di raccogliere negli ultimi tre anni circa 4000 giocattoli per i bambini della città di Napoli che altrimenti non li avrebbero avuti. Fino al 6 gennaio sarà possibile acquistare, presso i negozi aderenti all’iniziativa, un giocattolo da lasciare in sospeso per una famiglia che ne abbia bisogno. Un piccolo, grande gesto per far sì che ogni bambino della città ritrovi sotto l’albero di Natale o per la Befana un gioco con cui giocare, divertirsi e vivere appieno la magia di queste Feste. Per ritirare il giocattolo sarà, invece, necessario rilasciare una copia del proprio documento di identità per i controlli successivi ad opera della Polizia Locale del Comune di Napoli.” Lo rende noto Alessandra Clemente, assessore ai Giovani e Patrimonio del Comune di Napoli. “In questi anni, appurato che le donazioni superano di gran lunga i ritiri in negozio, abbiamo inoltre provveduto a creare una rete di associazioni, educative territoriali e realtà che lavorano con i bambini più fragili della nostra città cui distribuire i tanti giocattoli che restano in deposito a fine manifestazione. A tal proposito – prosegue la Clemente – mi piace dire che a Napoli la mano che dona è sempre più grande della mano che prende.
L’iniziativa ha, inoltre, valicato i confini cittadini, arrivando in altre città italiane e addirittura all’Estero a conferma del fatto che la nostra città riesce ad esportare un patrimonio immateriale di tradizioni e conoscenze che arricchisce tutto il mondo.Tantissimi sono, infine, i turisti che in giro per la città alla scoperta delle tante bellezze del nostro territorio aderiscono all’iniziativa, incuriositi e commossi – conclude la Clemente – A quanti negli anni hanno partecipato vanno i nostri ringraziamenti e per questo Natale invito tutti, sia le persone che già conoscono l’iniziativa sia quelle che ne sentono parlare per la prima volta su queste pagine, a recarsi presso le giocattolerie e le librerie aderenti ed acquistare, insieme al giocattolo per i propri figli, nipoti, amici e conoscenti anche un pensiero che farà la felicità di qualche bambino e bambina in città”.

 

]]>