Tex Willer 35 – Lo sceriffo di Tubac – Recensione

Per l’episodio centrale della storia in 3 albi iniziata con Atascosa Mountains (qui la nostra recensione) sulla collana Tex Willer dedicata alle avventure del giovane Tex gli autori si sono concessi un intermezzo quasi interamente a base di purissima azione in salsa western, tra sparatorie, inseguimenti e duelli. Sono 64 tavole senza un attimo di respiro!

Il cliffhanger dell’albo precedente ci aveva lasciati nell’ultima tavola con Tex in una situazione a dir poco critica, dal momento che un equivoco e una concatenazione di eventi sfavorevoli gli hanno messo alle costole lo sceriffo Page della città di Tubac, ed il tutto nella sua contingente situazione di fuorilegge rischia di creargli non pochi grattacapi.
L’albo N° 35 della collana si intitola proprio così, Lo sceriffo di Tubac, e Jacopo Rauch nella sua sceneggiatura ha predisposto continui cambi di scenario e un classico doppio inseguimento: Tex sulle tracce dei malviventi responsabili della rapina alla banca di Tubac, e lo sceriffo alle sue costole deciso a fargliela pagare in quanto lo ritiene responsabile dell’assassinio della sua fidanzata.


Ciò che emerge una volta di più da questa movimentata storia è l’innata propensione di Tex ad una giustizia che sia davvero equa, il che non gli vieta di riservare il trattamento meritato alle canaglie, ma allo stesso tempo la sua profonda consapevolezza – metta in scena con azioni concrete – di non poter agire allo stesso modo nei confronti dei rappresentanti della legge.
È questo suo atteggiamento a confondere lo sceriffo Page ed anche a farlo ricredere: non diciamo altro per non svelare le pieghe che prende la vicenda nel dettaglio, ma l’albo conclusivo atteso a giorni in edicola col titolo La diligenza dell’oro si preannuncia già come una solenne resa dei conti.

In questo segmento centrale Roberto De Angelis, stanti le ambientazioni praticamente sempre diurne, ha avuto modo di sfoggiare la limpida chiarezza del suo tratto in vignette nitide, luminose e sempre ben definite, ma con una eccezionale cura nel dipingere le espressioni di Tex da ventenne che sembra sempre più maturo. Del resto la collana punta proprio a mostrarci l’evoluzione del nostro amato futuro Ranger! Non sono però stati trascurati gli altri protagonisti e i comprimari, dipinti tutti con una caratterizzazione che li lascia ben impressi nella memoria del lettore.


Considerata la relativa brevità della storia nel suo complesso (186 tavole in tutto) rileggere i primi due albi prima di tuffarsi nel terzo sarà un modo efficace per gustarsi al meglio questa avventura, che in questo caso viene incorniciata da una pittorica copertina del sempre abile Maurizio Dotti, preparatissimo anche quando è il momento di ritrarre un’istantanea che trasmetta attimi di minacciosa tensione per Tex.

Uscita: 18/09/2021
Formato: 16×21 cm, b/n
Pagine: 64
Soggetto: Jacopo Rauch
Sceneggiatura: Jacopo Rauch
Disegni: Roberto De Angelis
Copertina: Maurizio Dotti

Please follow and like us:
fb-share-icon

Biografia Christian Imparato

Classe '76, lettore compulsivo fin da bambino, ho maturato quella che si può definire, parafrasando De Crescenzo ed Eco, una libridine bibliofila. Nel frattempo ho fatto tante cose, dal precettore per liceali all'addetto vendite estere passando per il portiere d'albergo per finire con l'attuale ruolo di copywriter e operatore SEO. Se vi piace, chiamatemi Nemo.

Check Also

INVINCIBLE OMNIBUS Il miglior fumetto di supereroi dell’universo nella miglior edizione dell’universo

Il 2 dicembre esce il primo volume dell’edizione definitiva del capolavoro supereroistico di Robert Kirkman …