Tiramisù con Crema Diplomatica: un trionfo di cremosità

Non lasciatevi ingannare dal suo aspetto! Anche se si tratta di un dolce composto a strati, anche se ci sono i biscotti savoiardi, il caffè, il cacao amaro, questo non è il classico Tiramisù preparato secondo la ricetta tradizionale con crema al mascarpone. La farcitura infatti è realizzata con una deliziosa Crema Diplomatica. La Crema Diplomatica è una preparazione di base della pasticceria italiana che nasce dall’unione della Crema Pasticcera e la Panna Montata.

Il Tiramisù con Crema Diplomatica non è soltanto una delle tante varianti del dolce al cucchiaio più famoso al mondo ma un vero e proprio trionfo di gusto, di cremosità e di armonia di sapori contrastanti che vanno dall’amaro del caffè e del cacao alla dolcezza della crema diplomatica soffice e vellutata. E’ forse una delle versioni più buone in assoluto e sicuramente la mia preferita.

Grazie alla crema diplomatica accontentante tutti, anche chi generalmente, pur amando il Tiramisù preferisce non mangiarlo a causa della presenza delle uova crude nella farcitura della versione classica. Per questo sono certa che diventerà anche uno dei vostri dessert di successo. Ed ora con la frusta in una mano e una ciotola pronta in freezer, andiamo a preparare questa golosissima ricetta.

Ingredienti per 4 persone:

  • Savoiardi 180g
  • Caffè 250ml
  • Panna fresca da montare 300ml
  • Gelatina in fogli 7g
  • Tuorli 3
  • Zucchero semolato 40g
  • Latte 200ml
  • Amido di Mais 15g
  • Essenza di Vaniglia 2ml
  • Cacao Amaro q.b.

Per preparare il Tiramisù con Crema Diplomatica iniziate mettendo in ammollo in acqua fredda la gelatina in fogli per 10 minuti. Intanto versate il latte in un bricco aggiungete la vaniglia e portatelo a bollore. In un tegame ponete i tuorli, lo zucchero e l’amido di mais. Mescolate tutto con una frusta a mano fino ad ottenere un composto omogeneo. Quando il latte avrà raggiunto il bollore versatelo un po’ alla volta nel composto di tuorli. Accendete il fuoco e, continuando a mescolare, lasciate che la crema si addensi. Spegnete il fuoco e versate immediatamente la crema in una ciotola possibilmente fatta raffreddare in freezer. Unite la gelatina ammorbidita e ben strizzata quindi mescolate tutto energicamente in modo da farla sciogliere e allo stesso tempo abbassare la temperatura della crema. Quando la crema si sarà raffreddata potete conservarla in frigorifero. Nel frattempo montate la panna che dovrà restare morbida. Unite un po’ alla volta la panna montata alla crema pasticcera amalgamando tutto con la frusta a mano. La crema diplomatica è pronta. Iniziate a comporre il tiramisù. Versate un po’ di crema sul fondo di una pirofila da 26cmx17cm. Inzuppate uno alla volta i savoiardi nel caffè freddo leggermente zuccherato e disponeteli sulla crema in modo da formare il primo strato. Versate su questo primo strato una parte della crema diplomatica. Realizzate un secondo strato di savoiardi inzuppati nel caffè avendo cura di disporli in senso contrario al primo strato. Ricoprite anche questo strato con la crema ed infine spolverizzate la superficie con il cacao amaro. Riponete il tiramisù in frigorifero per almeno due ore prima di servirlo.

 

Please follow and like us:

Biografia Giovanna De Sangro

Food blogger italiana da sempre appassionata di cucina e scienze dell’alimentazione. Diplomata “Economa Dietista” e specializza come “Tecnico Esperto del Settore Agro-Alimentare”, è fondatrice del sito internet e video blog “Cucina per Te”. Un nuovo portale culinario dedicato a tutti gli amanti del “mangiar bene” e rivolto sia a chi è alle prime armi in cucina che agli esperti del settore.

Check Also

Polpette di Tonno e Patate: croccanti fuori e morbide dentro.

Che stiate preparando un aperitivo per stuzzicare l’appetito prima della cena oppure volete realizzare un …