Tuffiamoci nel mondo di League Of Legends con Sara!

Lo spazio cosplay di oggi è dedicato a Sara, una cosplayer di origini campane che ha dedicato quasi tutti i suoi lavori al famoso MOBA (Multiplayer Online Battle Arena n.d.r.) League of Legends .

Ciao! Ti va di parlarci un pò di te?

Sono Sara Fiocco nata 22 anni fa a Teano in provincia di Caserta ma fin da subito mi sono trasferita a Terracina con la mia famiglia, e ora studio ingegneria gestionale a la sapienza. Nella vita ho sempre praticato sport affezionandomi particolarmente prima alla danza poi alla pallavolo che purtroppo ho dovuto lasciare un po’ per lo studio un po’ per un problema al ginocchio ma sogno un giorno di riprendere a giocare!

 

Come ti sei avvicinata al mondo “nerd”?

E’ successo tutto in tenera età quando la befana “mi portò” la PlayStation 1, da allora ho scoperto il mio debole per il fantasy e soprattutto per il vestiario, fin da piccola quando mi regalavano bambole come le Barbie la prima cosa che facevo era spogliarle e mettergli dei vestiti fatti da me legandoli  con gli elastici

E poi?

Ho imparato l’arte del cucito da mia nonna e da mia madre iniziando a cucire vestiti ad ogni bambola o pupazzo esistente in casa, poi ho iniziato a tagliargli i capelli e a truccarli. A quel punto  ho iniziato a maturare l’idea che potevo realizzare quei lavori anche su di me su di me….

Un modo molto originale per approcciarsi al mondo del cosplay!

Infatti! Giocando a giochi di ruolo, videogiochi e cucendo e truccandomi mi sono avvicinata pian piano al cosplay. Il mio sogno era quello di diventare costumista. Nel 2010 partecipai al mio primo Romics a Roma e conobbi “ufficialmente” il mondo del cosplay. Successivamente raccolsi molte informazioni  su internet e conobbi la Nigri (Jessica Nigri, famosa cosplayer e youtuber americana n.d.r.).

Realizzi da soli i tuoi cosplay o preferisci comprarli e/o commissionarli?

All’ inizio preferivo comprarli  per  mancanza di tempo, ma sono  2 o 3 anni che li realizzo da sola sia per me che per i miei amici. Realizzo tutto: dal cucito alla  armature e armi .

Quale cosplay hai realizzato fino ad ora?

Ho in “working in progress” diversi cosplay,  al momento ne ho completati tre tutti provenienti da League of Legends (videogioco per PC): Syndra, Katarina e Miss Fortune.

Sei legata ad uno dei tuoi lavori in modo particolare?

Sono molto  legata a Syndra perché quando l’ho realizzato non conoscevo alcuni materiali e mi sono ingegnata trovando metodi ” casarecci ” per realizzarlo!

Hai un “dream cosplay”?

Si, ho un dream cosplay anche io che spero di realizzarlo un giorno non molto lontano. Si tratta di Lissandra, la strega dei ghiacci di League of Legends, è un progetto che adoro ma devo escogitare ancora un modo per muovermi in quel modo ( Lissandra si muove “scivolando” su un blocco di ghiaccio).

Ci sono cosplay in cui non ti vedi proprio?

Ci sono alcuni tipi di cosplay in cui non mi ci vedrei proprio “a causa” la mia indole e fisicità. Ad esempio elfi ed altre creature magiche sono troppo “posate” ed eleganti per i miei gusti!

Secondo te è giusto guadagnare con il cosplay?

E’ più che giusto! Diversi cosplayer non sono solo bravi, sono dei veri e propri artisti.  Sanno creare o ricreare qualcosa da zero usando tecniche molto difficili.

Cosa pensi degli “original”? C’è chi dice che “snaturano” il senso del cosplay

A mio parere che sia un personaggio “conosciuto” o un original la sostanza non cambia, ci sono sempre più original ultimamente e spesso  rimango davvero sbalordita dalla qualità di alcuni lavori, i cosplayer che realizzano original sono però svantaggiati perché gli appassionati non conoscono il personaggio, sono che lavori che apprezzo particolarmente perchè non bisogna avere solo manualità e abilità nel realizzarli, ma bisogna essere anche piuttosto fantasiosi nel crearli prima “sulla carta”.

A quale evento o fiera hai partecipato fino ad ora?

Al momento ho partecipato alle maggiori eventi del centro e sud Italia, cioè il Romics di Roma Comicon di Napoli ma spero in futuro (soldi  permettendo! di partecipare ad altre fiere come il Lucca Comics dove sarei già dovuta andare questo anno

Progetti futuri?

Spero di riuscire a realizzare 3 cosplay che sono: Xayah Cosmic Dusk da League of Legends, Liliana Vess da Magic e Yennefer da The Witcher salvo eventuali cambiamenti di programma che accadono spesso. Per quanto riguarda le fiere non so quale sarà la prossima a cui parteciperò, ma do per scontata la mia partecipaziond al Romics e al Comicon.

Ecco infine i contatti social di Sara:

Please follow and like us:

Biografia Danilo Battista

Danilo Battista
Appassionato sin da piccolo della cultura giapponese, è stato rapito tanti anni fa da Goldrake e portato su Vega. Tornato sulla Terra la sua viscerale passione per l'universo nipponico l'ha portato nel corso degli anni a conoscere ed amare ogni sfumatura della cultura del Sol Levante. Su Senzalinea ha cominciato a scrivere di tecnologia e di cosplay. Da diverso tempo gestisce la sezione "Nerdangolo" ma ha promesso che un giorno, neanche tanto lontano, tornerà su Vega...

Check Also

Tex #719 – Scontro finale – Recensione

Una lunga, caldissima e avventurosa estate ha avuto inizio per Tex con l’albo N° 716 …