Tutorial in PDZ: Principessa Sofia (seconda parte)

 

Ecco arrivati alla seconda parte del nostro tutorial della principessa Sofia!

La settimana scorsa ci siamo incentrati sulla realizzazione del viso, ed oggi, le faremo il vestito, che andremo a creare grazie ad una sfera di polistirolo così da realizzare un vestito gonfio e senza pericolo che si rompa.

Per vedere la prima parte del tutorial, cliccare il link 

 

 

 

 

 

   

1)- Da una sfera di polistirolo di circa 15 cm di diametro, tagliare il fondo appena subito dopo il suo centro. Per tagliare il polistirolo io ho utilizzato l’apposita macchina col filo a caldo, ma voi potrete usare un coltello sottile riscaldato sul fuoco oppure un coltello molto affilato che possa tagliare il polistirolo senza troppo frantumarlo in tante palline. Levigare poi la parte tagliata con della carta vetro.

 

     

2) – Per fare le gambine, fare un salsicciotto infilzato da uno stuzzicadente. \ Da una parte stringere un poco per formare la caviglia con il piede.

 

    

3) – Ora fare bene attenzione: per fare il piede, sarà necessario sfilare lo stuzzicadente dalla gambina quel tanto da lasciare il piedino senza struttura; con le dita darete la forma di una punta ad angolo retto e rinfilate lo stuzzicadente che dovrà perforare il tallone per fuoriuscire. \ Dare un taglio al piedino per eliminare la parte di sotto e lasciare solo la parte superiore.

 

    

4) –  Per fare le scarpe, da una pallina, fare un “confetto” che con un bastoncino, farete una pressione al suo centro.

 

    

5) – Tagliate la scarpa un pò, questo vi permetterà di farla calzare al piedino; incollare con poca acqua e saldare bene il punto di giuntura dietro al tallone. Se la vostra scarpa risultasse troppo lunga , tagliare l’eccesso dal retro del piede.

 

    

6) – Tagliare le gambine per accorciarle, e posizionatele dalla parte della sfera tagliata. Avremo creato così, la base del gonnellone della principessa.

 

   

7) – Per fare il busto, dare un salsicciotto che “strozzerete” al suo centro.

 

 

 8) – Con le dita formare un collo; stringendo la pasta intorno allo stuzzicadente, e dare forma alle spalle che definirete bene con l’aiuto di un bastoncino per le parti incave del collo.

Eliminare la parte in eccesso dal punto vita.

 

 

 

 

    

9) – Controllare la forma del busto e assicurarsi un cenno di seno, e che le spalle siano più sottili rispetto allo spessore del busto.

 

     

10) – Ora dobbiamo fare il vestito, e prima di tutto, stendere un pò di pdz abbastanza sottile e fare un cerchio dal diametro di circa 28 cm. Con un mattarello, assottigliare il bordo del nostro cerchio senza arricciarlo.

 

   

11) – Stendere della pdz lilla molto sottile e con un tool per tagliare strisce precise di pdz o anche un rullo per stagliare tagliolini, ricavare una striscia lunga. Incollarla al cerchio per creare il bordo decorato del vestito.

 

 

12) – Applicare il gonnellone sulla sfera incollandolo o con gelatina o acqua. Con le mani fare delle pieghe regolari e dolcemente ondulate.

 

 

 

 

 

 

    

13) – Stendere della pdz abbastanza sottile viola, e con l’aiuto di una figura di un fiore a 6 petali dal diametro di 28 cm, stagliare la forma con un bisturi. Dalla forma a fiore stagliata, asportare un petalo.

 

     

14) – Con le dita arrotondare tutto il bordo del fiore a poi applicarlo sul gonnellone bianco. Con un bastoncino, imprimere dei segni per evidenziare gli spicchi dei petali.

 

    

15) -Per creare la parte superiore del vestito; fare un trapezio con due lati a cerchio che abbia una lunghezza quanto la circonferenza del busto.

 

 

16) – Applicare il busto al vestito. Incollare con poca gelatina.

 

 

 

 

 

 

 

    

17) – Per fare le braccia, da un salsicciotto stringere un lato per formare il polso e poi schiacciando la punta si forma una paletta- \ Con un bisturi tagliare le cinque dita.

 

    

18) – Con attenzione arrotondare le dita della mano e con un tool, dare dei tocchi per formare la mano con tutte le sue pieghe natuali.

 

    

19) – Controllare se la mano sia stata fatta correttamente .

 

    

20) – Stendere della pasta viola e stagliare una strisciolina di pasta di zucchero per fare la cinturina.

 

    

21) – Fare altri decori sul busto, aggiungere le braccia e con due striscette di pdz fare le maniche del vestito. \ Per fare i capelli, inserire la testa e con un cerchietto coprire l’intero cranio della principessa.

 

     

22)  – Per fare la chioma, fare delle striscioline di pdz schiacciate tra i palmi e rigate con il retro di un bastoncino per dare la sensazione di ciocca. applicare sulla copertura di capelli fatta prima.

 

23) – Fare un foro tra i capelli per permettere l’inserimento dell’orecchio.

 

 

 

 

 

 

 

 

   

24) –  Da una piccola pallina schiacciare con  una paletta col retro arrotondato o con una tool boll e poi tagliare una parte

 

    

25) – Inserire l’occhio nel foro. \ Continuare ad aggiungere ciocche alla chioma fino a coprire tutta la copertura cranica fatta. Con acqua poco calda, spennellare tutti i punti di giuntura per incollare e unire bene tutte le parti. \ Aggiungere anche i dettagli come il ciondolo e il decoro a pennello sul vestito.

 

26) – La nostra principessa è finita. una volta ultimata si potrebbe fare un pochetto di ghiaccia reale e adornare il vestito di perline oppure aggiungere perline confezionate di confetti piccolissimi. Con del colorante a spolvero colorare le guance e renderle più rosee.

 

 

 

Noi ci vediamo alla prossima puntata con un altro tutorial da scoprire!!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Please follow and like us:

Biografia Oriana Capuano

Cake design e pasticcera pasticciona. Per me un pasto non può essere davvero concluso senza un dolce! vi porterò con me in pasticceria e scopriremo le sue meraviglie!

Check Also

Hot Milk Sponge Cake

Torta al Latte Caldo – Hot Milk Sponge Cake

“Ingredienti bollenti” per un dolce super “fluffoso”! La Torta al Latte Caldo, è una torta …