Un week end ricco di eventi a Napoli,ecco i nostri consigli

napoli[1]

Finalmente l’amato venerdì è arrivato e si può iniziare a pensare al week end: vi aspettano musica, spettacoli e visite guidate.

Iniziamo con la musica: oggi, venerdì 29 gennaio, alle ore 18,00 Eugenio Bennato presenterà il suo ultimo album “Canzoni di Contrabbando” alla Feltrinelli di Piazza dei Martiri. L’evento, ad ingresso libero, è un’occasione per incontrare il cantautore napoletano e per acquistare per primi l’album, composto da tredici brani storici e un inedito, che esce proprio oggi.

Sabato 30 gennaio, invece, per festeggiare il nuovo SuperEnalotto è stato organizzato un grande evento musicale, dal titolo “La città del sorriso”, che animerà il centro di Napoli dal pomeriggio. A partire dalle 16 infatti, in Piazza San Domenico, si esibiranno, presentati da Lucilla Nele, tanti artisti tra cui Loredana Daniele, Tommaso Primo, Peppe Oh, Fede ‘N’ Marlen e i Riva, mentre sul palco di via Toledo ci sarà Michele Caputo che insieme ad altri otto giovani cabarettisti proporrà una versione originale della Kermesse teatrale Komikamente. Alle ore 19 poi ci sarà il gran finale a Piazza Dante in compagnia di Gigi e Ross di Made in Sud, degli Archimia, un quartetto d’archi che omaggerà la musica dei Pooh, e di Gigi Finizio.

Per quanto riguarda le visite guidate sono sempre tante e per tutti i gusti.

Sabato 30 gennaio 2016, alle ore 10,30, l’Associazione culturale SciòNapoli vi invita a fare quattro passi a Montesanto e lungo la Pignasecca, per esplorare il quartiere dove ha sede, fare la spesa insieme nel grande mercato della Pignasecca e per scoprire le leggende e il folklore che costituiscono il fascino della nostra città. Per info e prenotazioni: 3333370769- 3487333581-3271585555. Web:www.scionapoli.it

Ancora sabato 30 gennaio, ma alle 17.45, il Touring Club Italiano, sezione di Napoli, ha organizzato una interessante visita guidata alla Chiesa dei Santi Severino e Sossio, una delle più importanti della città. Alla fine della visita è previsto un aperitivo e uno snack finale. Prezzo biglietto: 10 euro. Prenotazione consigliata a napoli@volontaritouring.it.

Ultima alternativa per sabato 30, la passeggiata napoletana dal Gambrinus al Castel dell’Ovo organizzata dall’associazione culturale Mani e Vulcani. Prenotazione obbligatoria: 081.5643978 – 340.4230980

Domenica 31 gennaio 2016 l’Associazione culturale locus iste vi condurrà lungo il sentiero n.9 alla scoperta del vulcano più conosciuto, più osservato e più studiato al mondo: il Vesuvio. Partendo dall’Osservatorio vesuviano percorrerete il cosiddetto Fiume di lava per raggiungere, a fine itinerario, l’ultima colata lavica del ’44 e contemplare da questo punto privilegiato il Golfo e la città di Napoli. Sarà una gradevole passeggiata lunga 690 m, nel corso della qualeripercorrerete la storia dei più importanti eventi vulcanici verificatisi raccontati da grandi poeti e geografi dell’antichità. Vi inoltrerete in un bosco misto di piante spontanee e da rimboschimento sulle quali primeggiamo alcuni tipi di ginestra e lo stereocaulonvesuvianum, un particolare tipo di lichene che attecchisce solo sul Vesuvio e che ne rende argentee le lave dell’ultima eruzione, quella del ’44. Ma di questo e tanto altro, vi racconteranno domenica sul monte più fertile e più amato da Bacco, dove l’emozione continuerà con la sosta ristoro al Bar Belvedere presso il Terrazzo del Paradiso con i sig.ri Giovanna e Andrea che ci racconteranno la storia della funicolare e della seggiovia. Contributo organizzativo: 6 euro. Appuntamento: all’incrocio dell’Osservatorio Vesuviano ore 10,00. Prenotazione obbligatoria: Segreteria locus iste +39 3472374210 – locusisteinfo@gmail.com . Segui l’evento su Facebook: https://www.facebook.com/events/421095834681599/

Domenica 31 gennaio, alle 19,inoltre, la Sala dell’ex refettorio del Monastero delle Trenatré ospiterà uno spettacolo teatrale dal titolo “Scene da Matrimoni” di Francesco Galluccio. Lo spettacolo, al costo simbolico di 10 euro, rientra nel progetto “ArteSalvaArte. Dal teatro alla pittura”: l’obiettivo è quello di raccogliere fondi per i restauri dei bellissimi affreschi del Monastero delle Tretatré. Prenotazione obbligatoria: Associazione Megaride, 3481149647-3347474275-08119465025

Ai più piccoli ci pensa Mani e Vulcani kids! Questa associazione culturale ha organizzato, sabato 30 e domenica 31 gennaio, una visita guidata al Palazzo Reale per raccontare la storia dei sovrani che hanno regnato a Napoli. Un’occasione per far vedere ai vostri bambini la stanza del Re e della Regina, il loro piccoli teatrino e la loro collezione di oggetti particolari.Appuntamento Caffè Gambrinus ore 10,30. Quota di partecipazione: bambini 6 euro, adulti 4 euro + biglietto di ingresso Palazzo Reale. Prenotazione obbligatoria 081.5643978 -340.4230980

Sempre Mani e Vulcani, infine, vi offre due visite guidate interessanti per domenica 31 gennaio: la prima alla scoperta dei casali di Napoli, a partire dalla fondazione della città fino ad arrivare ai giorni nostri. appuntamento: ore 10,30 angolo via Boccaccio, via Pascoli (Posillipo). Quota: 8 euro. Prenotazione obbligatoria: 081.5643978 -340.4230980. La seconda al Cimitero delle Fontanelle, il grande archivio umano di Napoli, per conoscere lo stretto rapporto del popolo napoletano con la morte. Appuntamento esterno Cimitero delle Fontanelle ore 10,30. Quota: 7,50 euro. Prenotazione obbligatoria: 081.5643978 -340.4230980.

A voi la scelta… buon fine settimana a tutti!

Please follow and like us:

Biografia Viviana Genovese

Avatar

Check Also

in Campania tre ordinanze in 24 ore: Preludio di future restrizioni?

In molti attendevano da tempo la riapertura delle scuole, avvenuta il 14 Settembre in alcune …