Uno studio conferma che i maschi sono più attratti dai videogiochi

Secondo uno studio,  pubblicato da Social Cognitive Affective Neuroscience, ci potrebbe essere un motivo biologico per cui i ragazzi sono più attirati dai videogiochi rispetto alle ragazze, e quindi anche più suscettibili di sviluppare la dipendenza da gaming, disturbo riconosciuto di recente anche dall’Oms come dipendenza.

I ricercatori coordinati da Marc Potenza della Yale University hanno effettuato delle risonanze su 40 ragazze e 68 ragazzi di età media 21 anni mentre si sottoponevano a 30 minuti di giochi online.

La risonanza ha evidenziato che sia prima sia subito dopo il gioco l’area cerebrale associata alla ricompensa dei ragazzi era più attivata rispetto a quella della controparte femminile. Dallo studio si evince che:

“Il gioco sollecita nei cervelli dei maschi più attivazioni legate al desiderio. Questo suggerisce un meccanismo neurale per il motivo per cui i maschi sono più vulnerabili allo sviluppo della dipendenza da gaming”.

Secondo una ricerca del Pew Research Center  il 41% degli adolescenti afferma di passare molto tempo giocando, contro solo l’11% delle ragazze.

Fonte: ANSA

Please follow and like us:
fb-share-icon

Biografia Danilo Battista

Appassionato sin da piccolo della cultura giapponese, è stato rapito tanti anni fa da Goldrake e portato su Vega. Tornato sulla Terra la sua viscerale passione per l'universo nipponico l'ha portato nel corso degli anni a conoscere ed amare ogni sfumatura della cultura del Sol Levante. Su Senzalinea ha cominciato a scrivere di tecnologia e di cosplay. Da diverso tempo gestisce la sezione "Nerdangolo" ma ha promesso che un giorno, neanche tanto lontano, tornerà su Vega...

Check Also

NUOVI DETTAGLI SULLE EDIZIONI DI KAIJU No. 8 E I DUE ANNUNCI A ESSO CORRELATI

A pochi giorni dall’annuncio delle edizioni di KAIJU NO. 8 e delle nuove miniserie POCHI & KURO e NEKO WAPPA!, si aggiungono …