VENERDI’ 29 NOVEMBRE LE “8 CANZONI” DI BARBARA BUONAIUTO ALLA DOMUS ARS

VENERDI’ 29 NOVEMBRE LE “8 CANZONI” DI BARBARA BUONAIUTO ALLA DOMUS ARS

In uscita il nuovo progetto della Marocco Music che individua nell’arte e nella natura i due mondi da preservare

Sarà presentato alla Domus Ars (via Santa Chiara, 10), venerdì 29 novembre, il primo lavoro discografico di Barbara Buonaiuto, “8 Canzoni”, prodotto dalla Marocco Music/Aquadia. Dopo il singolo “’O Scuro”, primo assaggio del disco, l’artista, voce femminile dell’Orchestra Italiana di Renzo Arbore dal 1995 ad oggi, incontrerà stampa e pubblico per svelarne tutti gli altri contenuti e raccontarsi in una nuova veste.

Il disco, che nella copertina e nel booklet esalta la bellezza multicolore della natura incontaminata con le foto di Gianfranco Ferraro e gli acquerelli di Alessandro De Carolis, ospita, insieme ai sei brani inediti, due cover, omaggi a Lhasa De Sela e a Waldemar Bastos. Coordinato artisticamente da Francesco Albano, “8 Canzoni” è stato arrangiato prevalentemente da Paolo Del Vecchio che, in una squadra di musicisti tra i migliori di tutta Italia, merita una menzione speciale. Preziose le collaborazioni con Marina Mulopulos, Lino Cannavacciuolo, Brigan, Pino Basile ed altri.

Ad accompagnare Barbara Buonaiuto sul palco: Paolo Del Vecchio (chitarra e bouzouki), Luca Urciuolo (pianoforte e fisarmonica) e Luigi Pelosi (contrabbasso). Modererà il giornalista Salvatore Esposito, direttore di Blogfoolk.

Hanno partecipato al disco:

–       Gli autori e compositori:

Pasquale Cannavacciuolo

Gianni e Paolo Del Vecchio

Michele Farina

Diego Marcone

–       Gli arrangiatori:

Pasquale Cannavacciuolo

Paolo Del Vecchio

Brigan

Francesco Albano

  • I musicisti:

Pasquale Cannavacciuolo (violin zeta, chemanche)

Paolo Del Vecchio (chitarre e bouzouki)

Francesco Albano (elettronica)

Paul Dabirè (calebasses)

Francesco Di Cristofaro (flauti)

Dario Guidobaldi (batteria)

Luigi Pelosi (contrabbasso)

Luca Urciuolo (pianoforte/fisarmonica)

Marzouk Mejri (percussioni)

Ivan Lacagnina (percussioni)

Pino Basile (Cupa Cupa, Kalimba)

Gabriele Tinto (percussioni)

Sasà Pelosi (basso elettrico)

Carmine Scialla (mandolino)

 

–       Il coordinatore artistico: Francesco Albano

Ecco di seguito, il link d’ascolto del disco, riservato ai giornalisti:

https://soundcloud.com/marocco-music/sets/8-canzoni/s-OGhgb

 

Please follow and like us:

Biografia Redazione

Check Also

NYO, il nuovo progetto di Antonio Sorrentino: “Tutto Finisce”

Simpatico, eclettico e anche molto umile, Antonio Sorrentino, frontman dei Metrò, gruppo già conosciuto ad …