giovedì , 27 Febbraio 2020

Victor Algora Nuove icone gay

Barba folta ed occhi latini. Voce melodiosa, carnale e roca nelle note basse. Quasi un sussurro da post-sesso.

E poi la lingua spagnola è sexy a priori. Nel caso suo ascoltate quando nell’ intro in Dioses y Hombres dice “HOLA”… da brividi.

Ci sono cantanti e cantanti. C’è chi da bravo artigiano dell’arte plasma e crea un qualcosa partendo da se stesso  e chi invece si fa “mettere le parole in bocca” ed è solo un prodotto di plastica.

Victor Algora in arte solo Algora, appartiene alla prima categoria. Lui è un artigiano musicale.

Il bel Victor è un cantante e compositore che ha creato un progetto musicale con il suo stesso nome, quando aveva solo vent’anni.

Ha all’attivo vari dischi di buon successo pur rimanendo. forse per sua volontà, nel circuito dell’indie pop.

Il merito di questo cantante, diventato icona gay nella cattolicissima Spagna, è di aver inciso la canzone David in cui, non badando ai contraccolpi che la sua carriera avrebbe potuto avere, si dichiara gay.

David, parla di un suo amore, alla soglia dei primi venti anni di vita. Un sentimento tardo adolescenziale mai rimosso e non del tutto concluso. Una storia che per differenza di età non è mai decollata. La canzone descrive la “routine” di un amore soffocato.

Il video che accompagna la canzone è minimalista, avrebbe potuto girarlo lui da solo a casa sua. Forse è una scelta per dare spazio solo a determinate immagini. il finale mostra Algora “morto”, credo che simboleggi un passaggio, una rinascita, una nuova vita più libera e consapevole.

E’ una dichiarazione in musica, scarna, decadente, cantautorale.

Il video è diventato virale e Victor ne ha goduto i successivi vantaggi.

Il tema dell’ omosessualità è trattato anche in altre canzoni come Bruno, El Oso e in Mr High Heel  in cui il cantante descrive un travestito senza però svelare davvero la sua identità sessuale.

Dice che la movida gay a Madrid lo annoia, di essere molto riservato,  e che solo con la musica riesce a liberarsi, per il resto … si tiene ancora stretto il suo lavoro da Zara.

Victor nel 2020 pubblicherà un nuovo album dal titolo Un extraño entre las rosas, forte già di due singoli apripista. Sempre suoi binari della poesia, della musica indipendente che lo rende un cantante di nicchia, schivo e molto creativo.

ESTOY ENAMORADO!

Please follow and like us:
fb-share-icon0

Biografia Carlo Kik Ditto

Carlo Kik Ditto
Autore dei romanzi "La pecora Rosa"e "Crazy Bear Love" e "A Destra dell'Arcobaleno",Carlo Ditto con la sua ironia e il suo tono sempre sopra le righe,riesce a raccontare in modo davvero unico,la quotidianetà.Nella sua rubrica "L'angolo della Pecora Rosa",accompagnerà i nostri lettori nel mondo LGBT.

Check Also

La “favola nera”di Iijima Ai:La Moana giapponese

Iijima Ai è stata una personalità poliedrica dello show biZ giapponese, non si è fatta …