giovedì , 14 dicembre 2017

“In punta di piedi” al Teatro De Filippo di Portici uno spettacolo per abbattere le barriere sociali

Momenti Napoletani

Mercoledì 6 Dicembre ore 18

Teatro De Filippo

Portici

Il 6 Dicembre, presso il Teatro De Filippo di Portici,andrà in scena uno spettacolo per finanziare progetti per i diversamente abili,creato e diretto dall’Associazione “In Punta di Piedi“. Lo spettacolo servirà per abbattere le barriere sociali e aiutare i diversamente abili, attraverso la Cultura, la Danza e il Teatro.

Lo spettacolo “Momenti Napoletani”,patrocinato dal Comune di Portici, sarà la giusta fusione fra la cultura napoletana e la danza. Spaziando nella storia di Napoli dal 1850 al 1950 è diviso in due tempi. Nella prima parta ci sarà spazio per affrontare la Napoli proletaria e popolona,fatta di scugnizzi e tarantella,di luoghi e sonorità che coloravano la vita nella metà dell’ottocento. Nella seconda parte salirà sul palco la Napoli “bene” e la loro vita fatta di cafe chantant,macchiette,donne del varietà e le immancabili sciantose.

Della durata di circa due ore e una ricerca storica approfondita, il punto di forza della rappresentazione è lo spirito solidale e la sinergia con cui gli staff delle due Associazioni hanno costruito l’intero evento. Importante è per loro regalare ai ragazzi diversamente abili la possibilità di poter accedere a corsi e laboratori creativi. Infatti và ricordato che l’intero incasso sarà devoluto all’Associazione di promozione sociale Pestalozzi, che da sempre si occupa di ragazzi diversamente abili,con corsi,laboratori teatrali,artistici,sportivi,educativi e di integrazione sociale.

La raccolta fondi, già sperimentata con successo a Gennaio del 2017 con lo spettacolo “L’amore si muove” di Alderico Lombardi e sempre patrocinato dal Comune di Portici, ha consentito l’accesso gratuito ai ragazzi con disabilità ai laboratori. Speriamo che anche quest’evento possa essere un successo, così da consentire ulteriori attività e possibilità ai ragazzi.

Personaggi e Interpreti:

Il fine dicitore/Gaga (Eugenio Fasulo)

La sciantosa (Antonella Tosco)

Tonino (Guglielmo Schettino)

Concettina (Roberta Troise)

La soubrette (Teresa Rinaldi)

Le donne del Varietà (Noemi Coscia,Conny di Napoli,Ylenia Lauria,Fabiana Nappi,Martina Valentino)

Chitarrista (Stefano Striano)

Presenta: Natascia Vito

Con la partecipazione di Francesco De Vincentis

Simone Scala e le allieve della scuola di danza “In punta di piedi”

Coreografie di Margherita Veneruso e Beatrice Guerriero

Regia di Margherita Veneruso

Print Friendly, PDF & Email

Biografia Redazione

Check Also

“Cenando sotto un cielo diverso”, quando la beneficenza viene presa per la gola.

Domenica 3 dicembre si è tenuta la settima edizione, di un grandioso evento campano, Cenando …