Ennesimo scandalo Facebook: profili condivisi con aziende “amiche”

Secondo il Wall Street Journal, laFacebook avrebbe concesso una specie di corsia preferenziale ad alcune aziende per un periodo di tempo, fornendo accesso ad alcuni dati di utenti, anche quelli dei loro amici.

Fra le aziende che hanno ricevuto questo trattamento speciale ci sono Nissan Motor Co. e Royal Bank of Canada. Facebook, spiega il Wsj, ha confermato il rapporto riconoscendo le informazioni fornite ad un “piccolo numero” di aziende, inserzionisti e altri clienti commerciali. Le aziende hanno avuto accesso ai dati nel 2015, anche dopo che il social network aveva messo una stretta sulla privacy, bloccando la condivisione di dati con le app di terze parti.

Please follow and like us:

Biografia Danilo Battista

Appassionato sin da piccolo della cultura giapponese, è stato rapito tanti anni fa da Goldrake e portato su Vega. Tornato sulla Terra la sua viscerale passione per l'universo nipponico l'ha portato nel corso degli anni a conoscere ed amare ogni sfumatura della cultura del Sol Levante. Su Senzalinea ha cominciato a scrivere di tecnologia e di cosplay. Da diverso tempo gestisce la sezione "Nerdangolo" ma ha promesso che un giorno, neanche tanto lontano, tornerà su Vega...

Check Also

IL RITORNO DI GRANDI CLASSICI DEL MANGA

Da settembre Star Comics ripropone tre delle celebri serie che hanno fatto la storia dell’immaginario …