Måneskin e Simple Dimple: i trend online dell’estate 2021 per i bambini

Da una nuova ricerca di Kaspersky Safe Kids sono emersi i contenuti online che, a livello europeo, hanno suscitato più interesse tra i bambini durante l’estate 2021. Nel corso di questo periodo, TikTok è riuscita a superare WhatsApp in termini di maggior tempo trascorso sull’app dai bambini. Sempre tra i bambini l’interesse per Instagram continua a diminuire mentre l’Eurovision è cresciuta in popolarità, e tra i videogiochi Brawl Stars ha superato Roblox.
L’estate è il momento migliore per rilassarsi e divertirsi senza scuola, lezioni e compiti. In questo periodo, i bambini hanno più tempo per fruire di vari contenuti online come video su Youtube, videogiochi o per chattare con gli amici. Kaspersky ha analizzato i dati anonimizzati forniti volontariamente dagli utenti di Kaspersky Safe Kids, come le query di ricerca, le applicazioni Android più popolari e le categorie di siti web, per esplorare come gli interessi e le esigenze dei bambini siano cambiati nel corso dell’estate del 2021.
I bambini che utilizzano dispositivi Android hanno trascorso la maggior parte del loro tempo su YouTube (32,9%). Quest’estate, TikTok (19%) è riuscita a superare WhatsApp (16%) aggiudicandosi il secondo posto. Questo dato si discosta dalla tendenza osservata da novembre 2020 ad aprile 2021, quando la percentuale di utilizzo di TikTok era del 14,9%, mentre quella WhatsApp del 18,1%.
Anche in Italia l’app più popolare tra chi utilizza dispositivi Android è Youtube, con il 30,99%. Mentre, a differenza dei trend globali, nel nostro paese WhatsApp (23%) rimane in testa rispetto a TikTok (15,68%), mentre Instagram arriva in quarta posizione con il 7,94%. Infine, l’ultima app della Top 5 è il videogioco Brawl Stars, con 5,65%.
Le attività online che interessano maggiormente i bambini sono i video e YouTube, e in particolare le query relative ai videogiochi (32,3%), come i video tutorial Let’s Play. Tra i “Let’s Players” di lingua inglese più popolari figurano SSundee e MrBeast Gaming. Minecraft (25,9%) è stato il gioco più popolare dell’estate, mentre Brawl Start (4,9%) ha superato Roblox (4,6%).
Il secondo trend chiave tra i bambini è stata la musica. Quasi un quinto di tutte le ricerche effettuate su YouTube (18,4%) è legata ad artisti e videoclip. Il brano più popolare di quest’estate è stato Astronaut In The Ocean di Masked Wolf, mentre Ariana Grande e Lil Nas X sono stati i due artisti più ricercati e ascoltati.
È interessante osservare che anche l’Eurovision Song Contest si è rivelato popolare tra bambini e ragazzi. I vincitori di quest’anno, la band italiana Måneskin, è diventata una delle band di teenager più famose al mondo. Su YouTube, le loro canzoni più ricercate sono state Beggin’, I wanna be your slave e il pezzo vincitore dell’Eurovision Zitti e buoni.
Tra gli altri trend di internet, continua a crescere la popolarità dei nuovi giocattoli Simple Dimple e Pop It. Sono anche nate canzoni a loro dedicate che sono poi diventate virali su TikTok, e sono state fatte anche molte recensioni su YouTube relative a questi due prodotti.
“La ricerca ha mostrato che i bambini non cambiano frequentemente le loro preferenze e continuano a guardare le stesse tipologie di contenuto, cambiando però i soggetti principali. Ad esempio, i rocker italiani Måneskin sostituiscono i BTS e il gioco Friday Night Funkin’ supera Among Us. I numeri mostrano anche che oggi ai bambini interessa più la musica che lo sport. Anche eventi globali come Euro 2020 e le Olimpiadi di Tokyo non sono riusciti a catturare la loro attenzione”, ha commentato Anna Larkina, web content analysis expert di Kaspersky.
Per garantire la sicurezza online dei bambini, ai genitori Kaspersky consiglia di:
⦁ Navigare e imparare insieme a loro, per scoprire dove i bambini trascorrono più tempo online e capire come proteggerli al meglio.
⦁ Considerare l’utilizzo di app per il parental control e parlarne coi propri figli, per spiegare loro come funzionano tali app e perché ne hanno bisogno per rimanere al sicuro online.
⦁ Dedicare del tempo a spiegare la sicurezza online ai bambini. Chiarire anche cosa non deve in nessun caso essere pubblicato su Internet e perché.

Metodologia
La soluzione Kaspersky Safe Kids consente ai genitori di controllare e limitare la quantità di tempo che i loro figli trascorrono utilizzando app e programmi sui loro device. Lo studio effettuato da Kaspersky è basato sui dati anonimi che riguardano il numero di ore trascorse dai bambini su diverse app attraverso dispositivi Android. Kaspersky ha stilato una classifica delle 10 app più utilizzate sia a livello globale, sia a seconda del paese di riferimento, considerando la somma delle ore trascorse su queste app come il 100%. La ripartizione percentuale nella Top 10 corrisponde al numero di ore trascorse su ciascuna applicazione.

Informazioni su Kaspersky
Kaspersky è un’azienda di sicurezza informatica e digital privacy che opera a livello globale fondata nel 1997. La profonda competenza di Kaspersky in materia di threat intelligence e sicurezza si trasforma costantemente in soluzioni e servizi innovativi per proteggere le aziende, le infrastrutture critiche, i governi e gli utenti di tutto il mondo. L’ampio portfolio di soluzioni di sicurezza dell’azienda include la protezione degli Endpoint leader di settore e una serie di soluzioni e servizi specializzati per combattere le minacce digitali sofisticate e in continua evoluzione. Più di 400 milioni di utenti sono protetti dalle tecnologie di Kaspersky e aiutiamo 240.000 clienti aziendali a proteggere ciò che è per loro più importante. Per ulteriori informazioni: https://www.kaspersky.it/

Please follow and like us:

Biografia Danilo Battista

Appassionato sin da piccolo della cultura giapponese, è stato rapito tanti anni fa da Goldrake e portato su Vega. Tornato sulla Terra la sua viscerale passione per l'universo nipponico l'ha portato nel corso degli anni a conoscere ed amare ogni sfumatura della cultura del Sol Levante. Su Senzalinea ha cominciato a scrivere di tecnologia e di cosplay. Da diverso tempo gestisce la sezione "Nerdangolo" ma ha promesso che un giorno, neanche tanto lontano, tornerà su Vega...

Check Also

Borderlands 3: inizia il Free Play Weekend

Il weekend di gioco gratuito di Borderlands 3 è iniziato! Tutti i dettagli, comprese le piattaforme …