5 inquietantissime creepypasta su Super Mario

Continuiamo il viaggio nel mondo delle creepypasta videoludiche con le fan-stories più inquietanti che, seguendo il pezzo della scorsa settimana dedicato ai Pokémon, riguardano un altro dei capisaldi del mondo Nintendo: Super Mario.

Non sono di certo numerose come i racconti dedicati ai mostriciattoli portatili, ma, comunque, le storie dedicate all’idraulico italiano rappresentano una buona parte delle creepypasta trovabili online, soprattutto se masticate un po’ d’inglese. Così come molte delle storie dedicate ai personaggi dei videogames, anche quelle su Super Mario sono in gran parte dedicate a fantomatiche ma super-realistiche versioni hackerate dei titoli più amati (Super Mario 64, Super Mario 3D Land, ecc.), ed è probabilmente anche per questo motivi che i creepypasta sono così amati e, i migliori, così verosimili. Ci tengo sempre a precisare che questa lista è assolutamente personale e soggettiva; se siete appassionati di creepypasta vi consiglio di cercare le storie originali perché sono presenti notevoli perle su internet:

5) Super Mario 64:

Tra le più ispirate creepypasta ambientate nel Regno dei Funghi, questa è, forse, la meno ispirata. In questa storia ricca di pathos e inquietanti avvenimenti, parla di una cartuccia del gioco in questione che prende la questione del mondo libero controllato dal giocatore un po’ troppo seriamente.

4) Mario and The Lost Toads:

Da amante dei giochi Nintendo, vi posso assicurare che oltre ai giochi canonici pubblicati dalle case produttrici ufficiali, su internet si trovano almeno altrettanti giochi che di ufficiale hanno ben poco. E, da utilizzatore di ROM contraffatte, vi posso assicurare che trovarsi di fronte a prodotti del genere può provocare qualche problema. Ecco se questo problema è rappresentato dal fatto che Mario si mette ad ammazzare tutti i Toad che incontra, con un ghigno malvagio stampato sulla faccia, vi consiglio di chiudere tutto

3) Mario & Luigi MistakeStar Saga:

Eccoci di nuovo in presenza di una cartuccia che il protagonista di questa narrazione pensava di dover giocare quando ha acceso la sua console. Questa versione alterata di “Mari & Luigi Superstar Saga” il nostro eroe si troverà in mondo macabro in cui ogni volta che il gioco viene resettato (ed il gioco non è molto stabile) un personaggio viene massacrato. Fino ad arrivare ad una versione di Mario senza pupille e con la faccia intrisa di sangue che ti fissa dallo schermo.

2) Super Mario Bros. – Time Up:

Da come si può intendere leggendo il titolo di questa creepypasta, il buon caro vecchio Mario si troverà in un gioco per NES all’interno del quale egli sarà sempre in ritardo. Anche nella ricerca dell’amata principessa Peach. Vi lascio immaginare i sensi di colpa del minuscolo personaggio in cosa si trasformano.

1) Super Mario 3D Land:

Il primo posto se lo aggiudica la creepypasta più “aggiornata”. Su di una cartuccia del videogioco del 2011, pubblicato su Nintendo 3DS, un misterioso utente installerà una particolarissima hack. E l’ignaro videogiocatore protagonista di questa storia non sa cosa lo aspetta comprando questa fantomatica cartuccia ad un prezzo stracciato.

Please follow and like us:

Biografia Gabriele Nappo

Gabriele Nappo
Studente di Scienze della Comunicazione presso l' Università Suor Orsola Benincasa di Napoli. Appassionato di musica da quando ne ho memoria, e , nel corso degli anni, ho affiancato a questa passione numerose altre, come i videogiochi, lo sport (Napoli ed NBA in primis), il cinema ed il teatro. Lavoro come speaker presso la radio del Suor Orsola Benincasa.

Check Also

MIRKA ANDOLFO – Spice it up! Un “assaggio” dell’opera più attesa del 2021

Due gli appuntamenti che vedranno al centro Sweet Paprika, nuovo attesissimo progetto – in arrivo nel …