Antonio Landolfi “Generi a confronto”

Antonio Landolfi, pianista e compositore, ha al suo attivo concerti di musica classica, jazz e popolare, ed è per questo considerato dai critici “Pianista Poliedrico”, tanto da essere citato da Enzo Arbore nel suo libro sulle prime forme di jazz a Napoli. Tra le sue esibizioni più significative vanno sottolineate quelle riguardanti gli spettacoli:

“Io Raffaele Viviani” di Achille Millo e Antonio Ghirelli, il “Masaniello” di Armando Pugliese  con musica di Roberto De Simone, “Domenica in” nel 1982, “Canzonissima” nel 1975,  ha partecipato al gemellaggio artistico “Italia URSS” in qualità di pianista accompagnatore della cantante attrice: Marina Pagano nel 1975. Ha eseguito in oltre  concerti al teatro Mercadante e presso la libreria “Feltrinelli” in Napoli. Inaugura nel 1978 il Pentotal la stagione jazzistica. Tra i lavori teatrali e musicali vanno sottolineati: “Raccontando, cantando e suonando Errico Caruso” ideato e diretto da Antonio Landolfi. Ancora uno spettacolo teatrale musicale eseguito al teatro “San Ferdinando” di Napoli:  “Da torre del lago a Marechiaro” ideato e diretto da Antonio Landolfi nel 2009. Nel 2007 partecipa alla prima edizione della nuova “Piedigrotta” con la canzone vincitrice dello stesso autore: “A sciorta”. Partecipa inoltre come fisarmonicista agli spettacoli organizzati al teatro

“San Carluccio” , con Franco Nico e Pina Cipriani. Antonio Landolfi è anche autore di una raccolta di pensieri poetici intitolata: “Pressappoco giù di li’ edizione “Istituto del mezzogiorno”. E’ docente di pianoforte  principale presso il conservatorio di musica “Domenico Cimarosa” città di Avellino.

 

Per info:

Domus Ars

Via Santa Chiara, 10

Info e prenotazioni: 081.3425603 –infoeventi@domusars.it

 

Please follow and like us:

Biografia Redazione

Avatar

Check Also

Grande successo per il San Gennaro Day che, sfidando pioggia e Covid, ha premiato le eccellenze in nome del santo Patrono!

Nonostante il Covid e l’allerta meteo con annessa bufera che si è abbattuta su Napoli …