Eventi Napoli e Campania: Agenda del Weekend 24 – 26 luglio

L'immagine può contenere: oceano, nuvola, cielo, montagna, spazio all'aperto, natura e acqua

Vigna di San Martino al tramonto con aperitivo sul Golfo

Venerdì 24 luglio

Venerdi torna un percorso imperdibile alla scoperta di un sito di eccezionale bellezza, la vigna storica di San Martino.
Un percorso di trekking urbano dalla collina del Vomero al Corso Vittorio Emanuele: partiremo dal belvedere della Certosa di San Martino e, tra scorci mozzafiato, percorreremo le rampe della Pedamentina per raggiungere la Vigna di San Martino, incredibile esempio di azienda agricola urbana, sette ettari con vista sul Golfo di Napoli, che lo rendono la più grande vigna cittadina d’Europa.
Proprietà privata e patrimonio dell’UNESCO dal 2010 ricca di uliveti, vigneti, agrumeti ed un orto, la vigna è gestita dall’associazione di promozione sociale “Piedi per la terra” che, da oltre vent’anni, si occupa di ricerca educativa in ambito di Educazione Ecologica.
Qui, dopo una passeggiata tra natura, arte e storia, ci rilassarmo con un aperitivo al tramonto.
Un venerdi imperdibile!
APPUNTAMENTO
Venerdi 24 luglio
ore 17.15 presso il belvedere di San Martino (fuori la Certosa)
Inizio visita ore 17.30
DURATA
3 ore circa
CONTRIBUTO
Preferibile pagamento anticipato tramite il sito www.lecaperetour.it
Contributo a persona: 23 euro comprensivo di visita a cura di guida abilitata, ingresso alla vigna e aperitivo.
Bambini fino a 10 anni gratis
Da 11 a 18 anni 15 euro
POSTI LIMITATI
SI RACCOMANDANO SCARPE COMODE
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
www.lecaperetour.it
lecaperenapoli@gmail.com
3289705049 | 3274910331
(Numeri attivi dalle 9.00 alle 19.00)
N.B. In fase di prenotazione si prega di specificare: cognome, numero di persone ed un recapito telefonico attivo. Per qualsiasi informazione non esitare a contattarci!
SI RICORDA CHE:
– é obbligatorio l’uso della mascherina;
– il gruppo sarà piccolo ma sarà necessario un distanziamento di almeno 1 metro tra ogni partecipante;

– ogni persona avrà una radiolina sanificata per poter ascoltare, anche distanziata, la guida. Ogni radiolina ha un laccio monouso.

L'immagine può contenere: oceano, cielo, crepuscolo, nuvola, spazio all'aperto, acqua e natura

Dal Castello di Baia alla scoperta dell’antico borgo di Cappella Vecchia a Monte di Procida

Venerdì 24 luglio

Vivara onlus e l’associazione Cappella futura, vi invitano al tour ‘Castello di Baia e borgo di Cappella Vecchia’. La visita comincia con il Castello di Baia che con i suoi reperti e i suoi bellissimi panorami consente di raccontare tutta la storia dell’area flegrea. Al termine della visita, ci si sposta con la propria auto nel centro di Cappella Vecchia per conoscere la storia di questo antico borgo attraverso i suoi luoghi più significativi come la Chiesa della Madonna del Buon Consiglio e la Necropoli del periodo romano.
Il percorso si conclude ai Giardini di Dedalo per l’assaggio di una pietanza locale.
L’iniziativa è inserita nel calendario Campi Flegrei Active.
@Percorsi Flegrei Viaggi e Turismo
Appuntamento ore 17.00 al Castello di Baia (nei pressi del Castello c’è un parcheggio custodito). Si prosegue poi per il parcheggio comunale di via Cappella a Bacoli (di fronte MD). Fine tour alle ore 21.00.
Il contributo di partecipazione è di 15 euro a persona.
Per prenotarsi telefonare al n. 3477711979 (Roberto) o 3477845281 (Pierluigi) anche con SMS o WhatsApp.
L’iniziativa potrebbe subire variazioni o annullamenti per cause tecniche o per cattive condizioni meteorologiche.
Il “parteciperò” di Facebook è gradito ma non costituisce prenotazione all’evento.
Protocollo di Sicurezza AntiCOVID. Fino a nuove disposizioni, i partecipanti dovranno:
mantenere tutti la distanza interpersonale di almeno 1,5 m;
indossare la mascherina all’interno del museo, coprendo naso e bocca;
detergersi accuratamente le mani, utilizzando il gel detergente, messo a disposizione in appositi dispenser.

L'immagine può contenere: pianta, albero e spazio all'aperto

Jazz in Garden e Omaggi a Pino Daniele a Palazzo Venezia

Venerdì 24 luglio

L’appuntamento è per venerdì 24 luglio alle 21:30 Quartieri Jazz in concerto nella suggestiva atmosfera di Palazzo Venezia. La band partenopea oltre ai propri album suonerà anche alcuni omaggi del loro ispiratore e maestro Pino Daniele.
PALAZZO VENEZIA – “Arte nell’Arte” è il tema della serata della Band Napoletana in giro per la città, un connubio che riscuote sempre più consenso da critica e pubblico. La scelta della location ricade sul giardino pensile e la casina pompeiana di Palazzo Venezia. Si tratta di un edificio storico situato a Spaccanapoli, che ha vissuto molte vicissitudini nel corso della sua vita, ed è la testimonianza di un insieme di relazioni politiche ed economiche che mettevano in risalto l’allora repubblica di Venezia con la città Napoli.
L’edificio, oggi visitabile come appartamento storico, offre anche mostre di arti minori (presepi, porcellane, pitture ecc.). Citato spesso dal filosofo Benedetto Croce, in quanto confinante con Palazzo Filomarino (dove abitava), che lo chiamava il “Napoletano Palazzo di Venezia”, l’edificio nasconde uno splendido giardino pensile. Gli stessi giardini ospitano anche una piccola cappella denominata “Grotta della Madonnina”. La Casina Pompeiana fu aggiunta in epoca neoclassica.
LA BAND
Con una sonorità ricca, calda e travolgente, lasciatevi trasportare dalla musica in una delle location più suggestive del panorama partenopeo, dove il suono si amplifica ed avvolge l’ascoltatore come una candida coperta. Ad accompagnare la serata sarà il sound di Mario Romano con la sua chitarra manouche, Alberto Santaniello alla chitarra classica e Dario Franco al basso.
Dove parcheggiare:
1. Garage Pisani Assunta: Via Tommaso Senise, 12/13 (nei pressi di P.zza del Gesù) tel. 081/5522020
2. Garage Ecumano: Via S. Giovanni Maggiore Pignatelli, 41 (nei pressi di Via Mezzocannone) tel. 081/5802152 Sito: http://parking.ecumano.it/
3. Garage Amendola: Vico Melofioccolo, n15, 80134 Napoli (nei pressi di Via Mezzocannone) tel. 366/278 8618
4. Parking Mezzoccannone: Via Sedile di Porto, 80134 Napoli NA (nei pressi di Via Mezzocannone) tel. 081/3045228
FORMULA DELLA SERATA
La serata prevede uno stuzzicante aperitivo di benvenuto servito ed a seguire il concerto dei Quartieri Jazz. La struttura oggi è stata riportata a nuova vita grazie all’impegno di Gennaro Buccino…
Concerto a Palazzo Venezia: prezzi, orari e date
• Quando: venerdì 24 luglio ore 21.30
• Dove: Palazzo Venezia in via Benedetto Croce, 19 Napoli
• Prezzo biglietto: aperitivo servito e concerto in giardino 20 euro
• Contatti e informazioni: info e prenotazioni 340.489.38.36 mail: quartierijazz@live.it
• Evento facebook:
• Sito ufficiale: http://www.quartierijazz.com
Tutto l’evento rispetterà le norme vigenti, posti limitati e distanziamento sociale.

L'immagine può contenere: 1 persona, in piedi e testo

Street Art Tour – Napoli Post Contemporanea

Venerdì 24 luglio

Venerdì sera passeggeremo insieme al tramonto, alla ricerca dei più bei murales della città! Vedremo immagini divenute ormai iconiche e conosceremo le diverse tecniche artistiche che utilizzano i misteriosi writers!
Passeremo dalla conosciutissima Roxy in the box all’incognito Banksy messo sotto vetro, passando per Blub, Tv boy e Trallalà, ma senza dimenticare il contesto in cui queste opere si trovano e il perché siano state realizzate proprio in certi luoghi.
Bisogna fare in fretta, perché questi lavori possono sparire da un giorno all’altro… la bellezza dell’effimero è anche questa! Rifletteremo insieme sull’arte urbana, con spazio per le diverse opinioni!
Punto di incontro: Duomo di Napoli – ore 19:00
Durata: 1 ora e 30 minuti circa
Contributo: 10 euro a persona comprensivo di guida turistica abilitata e auricolari sanificati e igienizzati per permettere lo svolgimento della visita mantenendo la distanza di sicurezza
Info e prenotazioni: 388 441 8739; 351 953 9316; artemiss.tour.napoli@gmail.com

*L’attività si svolgerà nel totale rispetto dell’allegato A dell’ordinanza 55 del 5 giugno 2020 emanata dalla Regione Campania, secondo le linee guida dei decreti nazionali. Dal giorno 22 giugno 2020 in Campania non vige più l’obbligo di mascherina all’aperto, ma è comunque fortemente consigliato portarne una con sé. Durante il tour va rispettata la distanza di sicurezza di 1 metro dagli altri partecipanti, a meno che non si tratti di persone dello stesso nucleo familiare.
NB: l’evento avrà luogo con un minimo di 5 partecipanti.

L'immagine può contenere: cielo, nuvola, spazio all'aperto, testo e acqua

Una notte di mezza estate

Venerdì 24 luglio

Una notte di mezza estate!
Aperitivo, cena a lume di candela, arti circensi e musica, sogno di una notte di mezza estate.
Per il titolo ci siamo ispirati alla più famosa opera di William Shakespeare. Come quest’ultima, una serata dedicata al mito, fiaba, al patrimonio folkloristico tipico dell’Inghilterra e di tutte le corti
antiche del mondo, come quella di Re Ferdinando I di Borbone che proprio qui sulle sponde del sublime lago fusaro più di 200 anni fa trascorreva le sue serata d’estate ammirando la magica
luce del tramonto in compagnia di fate e folletti burloni, giullari di corte, musicisti, chef e amici.
Aperitivo in penisola sul Lago con il nostro Barman e Artisti di strada dell’associazione nazionale
I giullari del 2000.
Dalle 20 alle 21.30
A seguire
Cena a lume candela nei giardini di Villa Riflesso vista Lago, con un menù interamente inspirato
alla più antica e analogamente attuale forma di ristoro di tutti i tempi “Lo street food”. Ad alleviare la cena avremo Musica Live a cura di WeMusic.
Menù
Tentacoli di polpo e panelle palermitane con purea fredda di patate DOP “rossa di colfiorito”
Fritturina di bucatina alla Nerano e spuma di cozze di bacoli alla menta
Code di gamberi in pasta Kataifi e lamelle di pancetta di nero casertano alle tre salse
Sorbetto all’anguria
Lingue di Procida alle noci di Sorrento con fonduta di crema di nocciole
Vino Fiano D’Avellino DOCG, Acqua, bibite, caffe e digestivi.
Aperitivo, cena a lume di candela, arti circensi e musica live,
sogno di una notte di mezza estate.
Menù per i piccini: Crocchettone di patate dello chef, mini hamburger e patatine rostì, dolcino nutellotto. Acqua e bibite.
Live:
– Male Voice
– Piano
Info e prenotazioni:
081 854 32 85 (anche whatsapp)
380 863 07 83 (anche whatsapp)

L'immagine può contenere: piscina, nuotare e testo

Baia Experience – Tour di Baia sommersa dal Virtuale al Reale

Sabato 25 luglio

La prima parte del Tour, realizzato in collaborazione con Baiaexperience prevede una straordinaria esperienza immersiva effettuata con visore virtuale, attraverso il quale sarà possibile ammirare le Terme sommerse di Baia situate al di sotto di Punta dell’Epitaffio (Baia).
L’esperienza consentirà non solo di osservare le Terme sommerse così come si appaiono oggi, ma anche di ammirare la ricostruzione di come effettivamente erano nel III secolo d.C. Un’esperienza unica!
Il tour proseguirà poi nel porto di Baia dove ci imbarcheremo su un battello dal fondo trasparente.
Durante la navigazione osserveremo i resti sommersi di antiche ville, mosaici policromi, sculture e altre evidenze inabissate ad una profondità di circa 5 mt sotto il livello del mare. Il tutto verrà accompagnato dalla voce narrante della nostra esperta Guida.
N.B. in caso di ridotta visibilità della città sommersa, a causa delle condizioni marine avverse, l’imbarcazione effettuerà comunque, e in alternativa, il giro panoramico della costa.
L’appuntamento è previsto per
sabato 25 luglio 2020 alle ore 10.30 davanti alla sede di Baiaexperience, situata in Piazza Alcide de Gasperi (Baia, Bacoli).
Durata: 2 h circa
Quota di partecipazione:
25 € adulti
18 € per i ragazzi dagli 6 ai 12 anni
La Quota di partecipazione comprende:
– Guidata Turistica Autorizzata
– La nostra assistenza
– Esperienza con Visore per esperienza virtuale*
– Ticket Battello con fondo trasparente
Si consiglia un’età minima di 13 anni per poter utilizzare il visore, in caso di minori di 13 anni occorrerebbe un’autorizzazione firmata dai genitori.
IN OTTEMPERANZA DELLE DISPOSIZIONI SANITARIE ANTI COVID, SI RICORDA CHE È OBBLIGATORIO PRESENTARSI ALLA VISITA GUIDATA MUNITI DI MASCHERINA.
INOLTRE, SI RICORDA CHE LA VISITA E’ RIGOROSAMENTE A NUMERO CHIUSO.
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
SI RACCOMANDA LA MASSIMA PUNTUALITA’!
telefonando o inviando un WhatsApp ai numeri:
329 2625153 Alba
349 3090636 Andrea
scrivendo all’indirizzo mail insolitartour@gmail.com specificando numero di prenotati e rilasciando un recapito telefonico.

L'immagine può contenere: notte e spazio all'aperto

Notte di Janare a Napoli la Strega di Port’Alba e altri Spiriti

Sabato 25 luglio

Dalla Strega di Port’Alba Maria la Rossa, alle tante donne sacrificate all’inquisizione, dal ponte delle streghe dove si svolse la battaglia dei beneandanti, l’esperta di storia dell’esoterismo vi guiderà nei vicoli di Napoli.
Inseguiremo le orme delle streghe, che potrebbero apparire tra la folla, nelle ombre nei portoni, nei vicoli appartati
La visita raggiungerà il suo culmine all’interno “dell’ Antro sotterraneo della strega”
Nel sottosuolo di Napoli all’interno del magico Museo delle Torture, la guida vi condurrà alla scoperta della vera storia dell’inquisizione a Napoli e degli strumenti usati per le torture.
Ma all’improvviso le luci si abbasseranno, nella semioscurità rimarrete immobili, in silenzio in attesa di lei..Tra le ombre delle candele si leverà il suo canto. Avvertirete la sua presenza che nell’ombra si dimena, vi passa accanto e vi sussurra le sue litanie e le sue antiche magie.
Avrete il coraggio di rimanere fermi sospesi nella notte soli nelle tante stanze con il canto della janara? solo per coloro che resteranno immobili fino alla fine del suo canto nell’antro verranno premiati con il sacchetto della strega.
Partenza Sabato 25 Luglio altezza Port’Alba (altezza metro) ore 19.30
Durata evento teatralizzato 1 ora e mezza.
Contributo visita teatralizzata con ingresso al museo delle torture e sacchette della strega 15 euro
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL 320 6875887

  Nessuna descrizione della foto disponibile.

Saturday July 25 – Parco Viviani

Sabato 25 luglio

Il “PARCO URBANO VIVIANI” diventa contenitore di una grande manifestazione culturale: un open day dove “trasversalità” e “accessibilità” saranno il binomio che dialogherà con le perfomance musicali , un’ area market dedicata all’artigianato e il vintage,
un’area food attrezzata per soddisfare le richieste di tutti, un’ area kids dove sarà possibile fruire gratuitamente del Teatro delle Guarattelle curato da Irene Vecchia, una doppia area dedicata ai cani (taglia grande e piccola) con laboratori dedicati.
Il Parco Urbano Viviani, circa 20.000 mq, ha una storia recentissima perché fu istituito nella seconda metà degli anni ottanta a seguito dei lavori di ricostruzione post terremoto, grazie all’impegno della II Municipalità e del Presidente Francesco Chirico. Sabato 25 Luglio sarà possibile fruire di questo meraviglioso spazio verde: un evento che si rivolge a tutti i cittadini, famiglie, giovani, bambini, amanti della musica e dell’arte e desiderosi di riappropriarsi del verde cittadino rispettandolo e riqualificandolo, sulla falsa riga di iniziative analoghe nelle grandi capitali europee.
TALENTS
Marengo
Funkool
Fabrizio Esposito
Irene Vecchia Teatro delle Guarattelle
Carmen Famiglietti Laboratorio di Danza
• Area Food & beverage
• Area dedicata allo street food, fresh fruit e prodotti tipici locali
Tobili Coop https://www.facebook.com/tobili.coop
• Area Kids
• Area Puppies
• Laboratori tematici dedicati ai cani di qualsiasi razza o taglia
Area Market
• Market di prodotti vintage, artigianato d’eccellenza
• Info Point Amnesty International https://www.facebook.com/AmnestyInternationalItalia/
• Gaiola Libera, firma la petizione
https://www.change.org/Gaiola-Libera
FREE COVID
intolabnapoli@gmail.com

L'immagine può contenere: 3 persone, notte e testo

La Città come PalcoScenico

Sabato 25 luglio e domenica 26 luglio

I primi appuntamenti di questa stagione estiva “girovaga”.
Per la prima volta al Cortile del Complesso Monumentale di San Domenico Maggiore a Napoli:
25 luglio ore 21.00
PROCESSO AD UNA STREGA
26 luglio ore 21.00
UNO, NESSUNO E CENTOMILA

PROCESSO AD UNA STREGA
di Annamaria Russo
con Marianita Carfora, Marco Palumbo, Bruno Minotti, Andrea De Rosa, Ramona Tripodi, Alfredo Mundo, Adriana D’Agostino
musiche: Ensamble strumentale e vocale Musica Reservata

Un testo tratto dagli atti di un processo del Santo Tribunale dell’inquisizione. Uno spettacolo, che parte dalla storia buia del’ 600, per raccontare la storia eterna del pregiudizio che diventa follia. Bianca è una donna sola. Si guadagna da vivere, distillando le erbe, curando gli infermi con i rimedi naturali, imparati da sua nonna. Bianca è giovane. Bianca è bella. Bianca s’innamora di un uomo sposato. A Bianca la libertà e l’amore costeranno un’accusa che é già una condanna a morte. Basta una parola sussurrata all’orecchio giusto. Basta una parola: strega, e per Bianca è la fine.
Il processo ad una strega é uno spettacolo di grande impatto scenico e enorme suggestione. Si apre con la caccia alla strega, tra il pubblico. Dopo la cattura il processo, le deposizioni, la dolente arringa della Strega e il drammatico epilogo dell’esecuzione.

UNO, NESSUNO E CENTOMILA
di Luigi Pirandello
con Paolo Cresta
Da uno specchio, superficie ambigua e inquietante, emerge un giorno per Vitangelo Moscarda, un volto di sé finora ignorato: un naso in pendenza verso destra. Questo avvenimento provoca in lui una profonda crisi. E infine la consapevolezza agghiacciante che a sua immagine negli occhi degli altri è lontana anni luce da quella che egli ha di se stesso. di qui una presa d’atto ancora più inquietante: egli non è uno, come aveva creduto sino a quel momento, ma ‘centomila’, nel riflesso delle prospettive degli altri, e quindi nessuno. La realtà banale e paradossale dell’uomo in relazione a sè stesso ed agli altri è il filo rosso di una storia nella quale ciascuno è costretto a riconoscersi.
Costo 16 euro
INFO e PREVENDITA:

Calendario Eventi


CONTATTI: 081.5422088, 347.3607913

L'immagine può contenere: spazio all'aperto

La Città sotto la Città

Domenica 26 luglio

In pieno centro storico esiste una vera e propria città che vive sotto la città di Napoli. All’interno del Complesso di San Lorenzo Maggiore si può infatti scendere dieci metri sottoterra ed ecco che all’improvviso saremo catapultati duemila anni indietro nel tempo e cammineremo per le strade di Neapolis.
Sotto la Chiesa infatti gli scavi archeologici di San Lorenzo permettono di rivivere un pezzo di vita quotidiana dell’antichità: cammineremo sulla pavimentazione originale e ci addentreremo all’interno dei vicoli. Vedremo un portico dove si aprono varie botteghe tra cui il fornaio, il tintore, entreremo nella cisterna, nel palazzo dove era custodito il tesoro della città, attraverseremo la schola ricca di mosaici.
Una vera e propria visita emozionante, che continuerà nelle sale superiori, dove nel museo vedremo splendide opere d’arte dal medioevo al 1800 che provengono da San Lorenzo ma anche da altre Chiese napoletane chiuse o distrutte. Saremo anche nella sala di Masaniello, sul balcone dal quale arringava la folla rivoluzionaria.
Sarà una meravigliosa visita che unirà archeologia, arte ed architettura.
ATTENZIONE:
le mascherine al momento possono non essere usate all’aperto, però consiglio di averla con sé perché è obbligatorio utilizzarla nell’area archeologica e nel museo.
Il numero di partecipanti sarà comunque ristretto a 10 per favorire il distanziamento.
L’appuntamento è per DOMENICA 26 LUGLIO alle ore 10:15 DAVANTI LA STATUA DI SAN GAETANO. La visita inizierà alle 10:30
Il contributo organizzativo è di quattordici euro, comprensivi di biglietto di ingresso al museo.
Per informazioni e prenotazioni 3409543337 o mail a larteneltempo1@gmail.com

L'immagine può contenere: albero, pianta, spazio all'aperto, natura e acqua

Il Sentiero Delle Fonti (Fusaro Fusco)

Domenica 26 luglio

Castel Morrone è ricca di fonti naturali: le più importanti sono la fonte del Fusaro, la fonte del Formale e la fonte del Fico. Esse danno origine a diversi ruscelli che, con una serie di cascate e salti d’acqua, si immettono principalmente nel vallone di Ciummiento.
Le località in cui sorgono le fonti sono molto interessanti dal punto di vista paesaggistico, storico e naturalistico.
La fonte del Fusaro
Così chiamata per il rio Fusaro (nelle cui acque veniva macerata la canapa) che si immette nel vallone di Ciummiento. La fonte offre un paesaggio naturalistico di rara bellezza, tra le specie vegetali si possono osservare gli equiseti e se si è fortunati, tra la fauna, è possibile intravedere il tritone italico , piccolo, nero, con il ventre arancione maculato, unico rappresentante degli anfibi urodeli nel sud Italia e la rara salamandrina dagli occhiali.
Lungo il sentiero che conduce alla fonte si trovano delle grotte scavate dai contadini e usate come rifugio durante i bombardamenti della seconda guerra mondiale.
Un percorso ad anello di circa 8 km con un dislivello di circa 200 m difficoltà media E. Con raduno ore 8 ;15, partenza ore 8:30 e rientro previsto per le ore 13.
P. S. In questo periodo dell’anno i ruscelli sono quasi asciutti. Si fa questo percorso esclusivamente per usufruire della frescura del bosco.
N. B ogni responsabilità è individuale e non del direttore di guida.
Per prenotazioni luogo del raduno e altre informazioni contattare Trekking Castel Morrone CE.

L'immagine può contenere: pianta, albero, spazio all'aperto, natura e acqua

Valle delle Ferriere con bagno in cascata

Domenica 26 luglio

Domenica 26 ti proponiamo una nuova e affascinante passeggiata alla scoperta di un luogo magico immerso nel verde tra panorami meravigliosi, cascate e antichi mulini utilizzati per produzione della carta di Amalfi.
Vieni a scoprire la stupenda Valle delle Ferriere!
Arrivati presso la valle ci sarà la possibilità di rinfrescarsi, nel pieno rispetto dell’habitat nelle acque fresche delle cascate.
sarà una passeggiata imperdibile.
Un tuffo nella natura e nelle acque fresche della cascata!
ITINERARIO:
Partenza dal Duomo di San Lorenzo(Scala)
Minuta
Pontone
Basilica di Sant’Eustacchio
La Valle (pausa pranzoalla Cascata) e
Bagno rinfrescate in cascata (facoltativo)
Le antiche cartiere
Amalfi
*durante la pausa pranzo sarà possibile visitare, in autonomia, la Riserva Naturale (ticket 5€) e fare ritorno per l’orario indicato dalla Guida e proseguire verso Amalfi.
SCHEDA TECNICA
Difficoltà: Media
Lunghezza: 5,5 km
Dislivello: – 500m
Durata: circa 5 ore (compreso di pause)
INFO
– Colazione a Sacco
– Indossare scarpe da trekking o da ginnastica con suola scolpita (OBBLIGATORIO)
– 1lt d’acqua (OBBLIGATORIO)
– Mascherina (OBBLIGATORIA – non in cammino)
– Crema Solare
– Costume da Bagno + Telo
COSTI
– Servizio Guida Ambientale AIGAE
15€ a persona
9€ (7 ai 12 anni)
GRATIS (fino a 6 anni)
APPUNTAMENTO
DOMENICA 26 LUGLIO
Ore 9:30 Presso il Duomo di San Lorenzo, Scala.
PARTENZA ore 10:00
FINE ore 15:00
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
www.lecaperetour.it
lecaperenapoli@gmail.com
3289705049 | 3274910331
(Numeri attivi dalle 9.00 alle 19.00)
N.B. In fase di prenotazione si prega di specificare: nome, numero di persone ed un recapito cellulare.
PARCHEGGIO
Strisce Blu (2€ prima ora- 3€ successive) oppure abbonamento giornaliero (15€) previa disponibilità.
RITORNO: L’escursione finirà sul lungomare di Amalfi dove sarà poi possibile rientrare a Scala con l’autobus pubblico (1,30€)

Please follow and like us:

Biografia Marilena Matteoni

Marilena Matteoni
Laureata, tra sogni e passioni, sono alla ricerca della mia strada. Innamorata della mia città, un vulcano di contraddizioni da “odi et amo”, mi tuffo alla sua scoperta!

Check Also

Eccellenze Campane Festa della friggitoria e della timpaneria napoletana

DA ECCELLENZE CAMPANE ARRIVA LA “FESTA DELLA FRIGGITORIA E DELLA TIMPANERIA NAPOLETANA”  Un appuntamento tra gusto, …