I 40 anni di “Candy Candy” in Italia

Candy Candy nel manga

Il 2 marzo del 1980 sbarcava in Italia il popolarissimo  “Candy Candy“.  La serie è tratta dal manga di Kyoko Mizuki e Yumiko Igarashi  pubblicato da  Kōdansha, che la serializzò sulla rivista mensile Nakayoshi dall’aprile 1975 al marzo 1979.

L’anime , trasmesso in Giappone da TV Asahi tra il 1975 e il 1979, è diviso in 115 episodi e racconta la storia difficile di un’orfanella adottata da una nobile famiglia inglese ma che poi si trova a dover trovare il proprio percorso da sola, tra lutti, gioie e amori sfortunati.

In Italia la serie arrivò sulle reti private distribuita da Olympus Merchandising, ed approdò sui circuiti Fininvest(ora Mediaset) nel 1982. Nel 1989 Mediaset decise di riadattare nuovamente la serie con un nuovo adattamento con un montaggio e un doppiaggio che stravolsero il finale originale giapponese.

Please follow and like us:

Biografia Danilo Battista

Danilo Battista
Appassionato sin da piccolo della cultura giapponese, è stato rapito tanti anni fa da Goldrake e portato su Vega. Tornato sulla Terra la sua viscerale passione per l'universo nipponico l'ha portato nel corso degli anni a conoscere ed amare ogni sfumatura della cultura del Sol Levante. Su Senzalinea ha cominciato a scrivere di tecnologia e di cosplay. Da diverso tempo gestisce la sezione "Nerdangolo" ma ha promesso che un giorno, neanche tanto lontano, tornerà su Vega...

Check Also

Tom King torna su Batman

Negli U.S.A. sta per arrivare una nuova serie a fumetti DC, sceneggiata dall’acclamato Tom King. Catwoman/Batman …