Il primo giornalista virtuale è cinese


E’ cinese Il primo anchor “virtuale” ed è frutto di intelligenza artificiale. l’agenzia Xinhua ha presentato mercoledì il il giornalista virtuale alla quinta edizione della World Internet Conference di Wuzhen, provincia dello Zhejiang. L’anchor man ha un volto, una voce, varie espressioni facciali e movimenti come una personale reale. Oltre a leggere le news, può apprendere da solo cosa fare durante le dirette e comportarsi come un esperto e affidabile giornalista professionista.

E’ stato sviluppato dalla Nuova Cina insieme al motore di ricerca Sogou.com. Può lavorare 24 ore su 24 sul sito web della compagnia statale, uno dei tre pilastri dei media ufficiali, e su altre piattaforme dei social network “riducendo i costi di produzione e migliorando l’efficienza”.

Fonte: Ansa

Please follow and like us:

Biografia Danilo Battista

Danilo Battista
Appassionato sin da piccolo della cultura giapponese, è stato rapito tanti anni fa da Goldrake e portato su Vega. Tornato sulla Terra la sua viscerale passione per l'universo nipponico l'ha portato nel corso degli anni a conoscere ed amare ogni sfumatura della cultura del Sol Levante. Su Senzalinea ha cominciato a scrivere di tecnologia e di cosplay. Da diverso tempo gestisce la sezione "Nerdangolo" ma ha promesso che un giorno, neanche tanto lontano, tornerà su Vega...

Check Also

Kaspersky: l’Italia è il secondo Paese europeo per numero di stalkerware installati sui dispositivi

In occasione del primo anniversario dalla fondazione della Coalition Against Stalkerware e per celebrare la …