Ph Giuseppe Cardillo ;Kitana Cosplay

L’intervista della settimana: La Figlia Del Brigante Cosplay

– ENGLISH VERSION HERE! – 

Iniziamo subito con le presentazioni!
Salve a tutti ,mi chiamo Isabella , ho 29 anni ,vengo da Secinaro in provincia dell’Aquila ma abito a Silvi Marina. Nella vita “reale” sono parrucchiera da circa 2 anni e mezzo e lavoro in un negozio abbastanza conosciuto nel centro di Pescara,ma non solo.
La mia prima passione rimane senza dubbio  il cucito, lo faccio da quando ero piccola grazie a mia madre che mi ha trasmesso la sua passione.
Mera
Da quanto fai cosplay e qual’è la tua fonte d’ispirazione?
Sono entrata nel mondo del cosplay nel 2013 , ne ho realizzati diversi considerando il poco tempo libero a disposizione, in genere mi ispiro ai supereroi degli universi Marvel e Dc,oppure ai videogiochi e serie tv.
Daniele Cama ph ;Danzatrice di Orione Cosplay
Come hai scelto il tuo nickname?
In realtà lasciato che fossero gli altri a sceglierlo.  Il mio nickname era solo il nome del mio profilo fb ,ed è la fusione del mio nome scritto in Francese con i due cosplay a cui ero piu’ legata nel periodo in cui l’ho creato. Alla fine ho deciso di non cambiarlo più perché le persone hanno iniziato a chiamarmi così !
Daphne photographer per passione;Gozer Cosplay
Sei legata in modo particolare a qualche tuo cosplay?
Sono legata a tutti i miei cosplay perché ognuno di loro mi ha portato soddisfazioni e mi ricorda un determinato periodo della vita che sia bello o brutto. Quando scelgo un cosplay lo realizzo anche per gli ideali che esso rappresenta e in cosa mi piacerebbe rispecchiarmi.
Dielle Photography ;Katarina Cosplay
Realizzi i tuoi cosplay da sola, o preferisci comprarli/commissionarli?
Li realizzo da sola perché adoro cucire, disegnare, dipingere, acconciare parrucche e creare qualunque oggetto con le mie mani, questo è ciò che mi ha fatto avvicinare al cosplay.
Spesso ho realizzato anche cosplay su commissione per altri , ma preferisco farlo per me, sono troppo gelosa delle mie cose e non tutti capiscono il lavoro che c’è dietro ad un costume\oggetto.
Kamran Babazadeh Photography;Padme Amidala cosplay
Cosa pensi di chi ha fatto una scelta diversa dalla tua?
Penso che ognuno è libero di fare come meglio crede, anche se sarebbe meglio non partecipare ad una gara. A parer mio se si decide di partecipare ad un contest cosplay è giusto farlo con un cosplay realizzato da se per 2 motivi: uno è la soddisfazione personale di far ammirare ad altri una propria creazione ,e poi nei criteri di valutazione delle schede dei giudici c’è la fattura del costume, se il costume è comprato non è giusto che venga valutato al pari di uno che se lo ha realizzato da zero.
Katarina tempesta di sabbia cosplay
Hai un dream cosplay o un progetto che hai particolarmente a cuore?
 Avrei più di un “dream cosplay” ma devo ancora affilare la tecnica per realizzarli.Sono molto attenta ai dettagli e  severa con me stessa, tutto deve essere perfetto anche se il cosplay è semplice. Mi piacerebbe realizzare un robot enorme tratto dall’anime Magic Knight Rayearth ,un Alien tratto dal flm Alien vs Predator,e la testa di un Drago che sputa fumo.Devo solo studiare bene Arduino (Arduino è piccolo e versatile hardware con il quale possono realizzare piccoli dispositivi n.d.r.) e tutto ciò che riguarda l’elettronica per le parti che si dovranno muovere.
Il mio motto è “ogni cosa a suo tempo!”
Master Sylvanas Cosplay
In quale cosplay “non ti vedresti proprio”?
Non mi vedrei proprio nei panni di una principessa Disney …non sarei credibile perché non sono il tipo da “salvare”.
Mr.Wolf Photo; Sylvanas Windrunner Cosplay
Secondo te è giusto guadagnare con il cosplay?
Secondo me non c’è nulla di male,anzi è più che giusto chiedere compensi lì dove si è contattati appositamente per un evento dove la tua presenza è richiesta per fare animazione .Si parla di lavoro, il lavoro dell’animatore/figurante, non è la stessa cosa di andare in fiera a passare una giornata fra amici.
Ph di Antonio Serini ;Wonder Woman Cosplay
Ci sono dei casi in cui non lo sia?
Non è giusto chiedere dei soldi per far acquistare ad altri le proprie foto autografate , neanche fossimo attori, cosa che purtroppo hanno fatto cosplayer  “famosi”, a tutto c’è un limite!
Ph di Irish Gerry; Cosplay Sylvanas Windrunner;
Cosa pensi degli original? C’è chi crede che snaturano il senso del cosplay
 Anche io la penso così. L’original non può definirsi un vero e proprio cosplay . È semplicemente un costume inventato,  il cosplay è ispirato ad un determinato personaggio con determinate caratteristiche che non scegli tu! Se ti piace lo fai ,altriment,i fai il cosplay di un altro personaggio, per me l’original non entra proprio nel discorso.
Fare il cosplay di un personaggio vuol dire far attenzione ai dettagli del costume, al trucco , ai capelli, alle movenze. Devi cercare di renderlo più realistico possibile, nell’original fai come vuoi, se sbagli a realizzare una parte non se ne accorge nessuno perché non hai un modello di riferimento!È tutto più semplice e per me poco stimolante! Non credo che realizzero’ mai un original ameno che non si tratti di uno “steampunk”.
Ph di Koji s point of view;Luce cosplay
Che impatto hanno avuto i social nel mondo cosplay?
L’impatto è sicuramente positivo perché grazie a Instagram e Facebook  si possono pubblicizzare i propri lavori, aggiungere le persone conosciute in fiera, conoscere nuove associazioni cosplay o gruppi dove mettersi in contatto per organizzare eventi o raduni, si possono organizzare appuntamenti con fotografi e photoday, pubblicizzare le fiere che organizzo e venire a conoscenza di eventi nuovi.
Ph di Roberto Scannella; Wanda Maximoff Cosplay
A quale evento cosplay hai partecipato e a quale vorresti partecipare in futuro?
Fin ora ho partecipato a moltissimi eventi, ho iniziato con il Romics che è la fiera più grande vicina a me, poi alcune fiere mia regione fra cui Il Teramo Comix ed il Pescara Comics che sono quelle a cui sono più legata perché è li che ho conosciuto molti miei amici. Sicuramente “Sulle tracce Del drago” che è l’evento che organizzo, come responsabile cosplay,  insieme a tutta la ciurma all’ Aquila. Oltre alle numerose fiere minori che si tengono nella mia regione sono stata anche due volte a Lucca Comics (che è un altro mondo!) ,Rimini Comix definito la vacanza estiva dei cosplayer ed infine il San Marino Comics. In futuro mi piacerebbe partecipare al Comicon di San Diego ed il Blizzcon a Los Angeles.
Ph di Valentina De Santis;Elektra Cosplay
Hai mi partecipato a qualche gara cosplay?
Si, partecipo spesso alle gare, mi piace la competizione e trovo che confrontarsi con altri cosplayer aiuta a migliorarsi!
Ph di Valentina De Santis;Fenice Cosplay
Hai vinto qualche premio?
Si, Ho vinto  una ventina di premi, i riconoscimenti piu importanti sono sicuramente Miglior Cosplay, Miglior Prorps Maker e Miglior Cosplay femminile, oltre che una menzione speciale al San Marino Comics 2016.
Ph di Valentina De Santis;Nami cosplay
Quali sono i tuoi prossimi progetti?
Sto restaurando uno dei miei cosplay da “battaglia” realizato 3 anni fa quando ero alle prime armi per gareggiare finalmente a fiere un po’ piu’ importanti come il Romics ed il Lucca Comics, e magari riuscire a portare a casa qualche premio oltre alla grande emozione di sfilare in un palco simile. Si tratta di Lady Sylvanas tratto dal videogioco World of Warcraft, il set dell’armaura è ispirato ad una skin del pg in Heroes Of the Storm: è un elfa non morta con un’ armatura che non passa inosservata ,piena di led e un arco enorme. Se riesco vorrei inserirci anche l’effetto scenico del fumo sarebbe perfetta!
Ph Fabio Lo Reto; Katarina Mercenaria Cosplay
Ecco  tutti profili social di Isabella:
Ph Giovanni Perfetti ;Elektra Cosplay
E i credits fotografici:
Irish Gerry per Sylvanas Windrunner
Daphne, photographer per passione per Gozer Cosplay
Roberto Scannella per Wanda Maximoff Cosplay
Mr.Wolf Photo per Sylvanas Windrunner
Kamran Babazadeh Photography per Padme Amidala 
Antonio Serini per Wonder Woman
Valentina De Santis per Elektra
Koji’s point of view per Luce Cosplay
Giuseppe Cardillo per Kitana Cosplay
Daniele Cama per Danzatrice di Orione
DiellePhotography per Katarina Cosplay
Fabio Lo Reto per Katarina Mercenaria Cosplay
Giovanni Perfetti per Elektra
Raffaele Auriti photographer; Dovahkiin Cosplay
Please follow and like us:

Biografia Danilo Battista

Danilo Battista
Appassionato sin da piccolo della cultura giapponese, è stato rapito tanti anni fa da Goldrake e portato su Vega. Tornato sulla Terra la sua viscerale passione per l'universo nipponico l'ha portato nel corso degli anni a conoscere ed amare ogni sfumatura della cultura del Sol Levante. Su Senzalinea ha cominciato a scrivere di tecnologia e di cosplay. Da diverso tempo gestisce la sezione "Nerdangolo" ma ha promesso che un giorno, neanche tanto lontano, tornerà su Vega...

Check Also

L’era della “voce” è alle porte, ma immagini e video sono ancora i mezzi preferiti per raccontarsi sui social e in chat

Secondo l’ultimo sondaggio condotto da Wiko comunicare con la voce è più inclusivo e non …