Morta Carla Fracci: la donna che volava

E’ morta a Milano all’età di 84 anni dopo una lunga malattia. Il riserbo e la dignità di una grande ballerina, la più famosa italiana dedita al ballo classico, definita “Eterna fanciulla danzante” dal poeta Eugenio Montale e che ricevette anche i complimenti di Charlie Chaplin (“You are wonderful”, le disse). Grande artista meneghina: concreta e leggiadra allo stesso tempo, volava più che ballare. Ha danzato in tutto il mondo: non solo a La Scala di Milano, ma anche  il Royal Ballet, lo Stuttgart Ballet, il Royal Swedish Ballet e, dal 1967, artista ospite dell’American Ballet Theatre, con i più eccelsi partner come Erik BruhnRudolf NureyevMikhail BaryshnikovGheorghe IancuVladimir VasilievHenning Kronstam, gli italiani Amedeo AmodioPaolo Bortoluzzi, e coreografi come CrankoDell’AraRodriguesNureyev, ButlerBéjartTetley e molti altri.

Nata il 20 agosto del 1936 a Milano, solo dopo opera di convincimento di amici di famiglia, i genitori la iscrivono alla Scuola di Ballo del Teatro La Scala di Milano, poichè già a 10 anni era magra, esile, sinuosa. In una delle prime interviste dichiarò: “all’inizio non capivo il senso degli esercizi ripetuti, del sacrificio, dell’impegno mentale e fisico. Io, poi, sognavo di fare la parrucchiera. Fu pesantissimo”. Il suo talento spinse le sue insegnanti (Vera Valkova, Edda Martignoni, Paolina Giussani) ad inserirla a 12 anni come comparsa in La bella addormentata con Margot Fonteyn, grande ballerina, sua musa ispiratrice.  Si diploma nel 1954, nel 1955 debutta nella Cenerentola alla Scala; nel 1958, a 22 anni, viene promossa prima ballerina.

Tra le opere più importanti interpretate da lei: Il Lago dei Cigni, Giulietta, Coppelia, Lo Schiaccianoci e Giselle.

Non ha mai smesso di ballare, persino quando, ad 80 anni, con fisico ancora asciutto ed elastico si è esibita al Teatro San Carlo di Napoli, con un cameo ne La Musa della Danza.

La sua storia è stata pubblicata nell’autobiografia Passo dopo passo (Mondadori, 2013), che ora diventerà una fiction tv con Alessandra Mastronardi: non solo ha dato la sua consulenza insieme al marito e alla storica collaboratrice Luisa Graziadei, ma ha partecipato come attrice nei panni della sua insegnante alla scuola della Scala. Addio Carla, il mondo ti ricorderà sempre. Orgoglio italiano.

 

Please follow and like us:

Biografia Bianca Gammieri

Laureata in filosofia nel 2006 lavora come consulente matrimoniale per l'agenzia "legami di vita e non solo". È presidentessa dell'associazione culturale "jailbreak" di San Nicola La Strada.

Check Also

Per Mutaverso Teatro vanno in scena Roberto Latini e Giuseppe Semeraro

Prosegue la stagione Mutaverso Teatro, progetto a cura dell’Associazione Erre Teatro ideato e diretto da …