martedì , 21 Maggio 2019

Ricetta Veterinaria Elettronica

Dal giorno 16 aprile 2019 anche in Campania è entrata ufficialmente in “operatività” la “Ricetta Elettronica” per i Veterinari, obbligatoria dal 1 gennaio 2019.

L’obiettivo del Sistema Informativo Nazionale della Farmacosorveglianza non è la semplice trasposizione della classica ricetta scritta “a mano” in una scritta a “computer”, ma una completa modifica della precedente organizzazione che sancisce uno stretto controllo sul movimento dei medicinali veterinari riducendone l’uso inappropriato o illegale (come ad esempio per i casi di doping negli ippodromi).

La legge “Diposizioni in materia di tracciabilità dei medicinali veterinari e dei mangimi medicati per il conseguimento degli obiettivi delle direttive 2001/82/CE e 90/167/CEE” del 20 novembre 2017 non introduce nuovi obblighi o regole aggiuntive rispetto alle norme legislative attuali, ma il suo fine è “controllare” e “semplificare”.

Grazie all’abbandono della ricetta “cartacea” sarà possibile aumentare la tutela della salute pubblica, favorire l’uso corretto dei medicinali veterinari, rilevare il consumo reale dei medicinali veterinari, rafforzare la lotta all’antimicrobico-resistenza, migliorare il sistema di tracciabilità dei medicinali veterinari, ridurre gli adempimenti e i costi, rendere più efficiente l’attività di farmacosorveglianza e di analisi del rischio sanitario, ribadire il ruolo del medico veterinario quale unico responsabile della prescrizione del medicinale.

Inoltre per i proprietari e detentori di animali d’affezione sarà possibile visualizzare le proprie ricette (senza registrazione), sul sito www.ricettaveterinariaelettronica.it o nella sezione App Mobile semplicemente inserendo il numero della ricetta e PIN oppure il proprio Codice ficale e PIN (infatti ogni ricetta è identificata da un numero e da un PIN di 4 cifre generato dal sistema al momento dell’emissione da parte del medico veterinario).

I possessori di animali possono acquistare il farmaco prescritto fornendo le coordinate in loro possesso della ricetta del veterinario.

Il farmacista è in grado in questo modo di acquisire la prescrizione digitale e di consegnare il medicinale al cliente.

Per agevolare utenti e veterinari sono stati anche pubblicati dal ministero della salute dei tutorial su youtube.

Print Friendly, PDF & Email

Biografia Nicoletta Gammieri

Nicoletta Gammieri
Nasce a Napoli il 29 agosto 1984, frequenta l'Università di Medicina Veterinaria, ma la lascia per seguire nel 2006 la sua vera strada “gli Interventi Assistiti con gli Animali”diventando coadiutore del gatto e del coniglio, del cane e dell'asino. Si Forma come Educatrice Cinofila. Partecipa a numerosi progetti in strutture socio-sanitarie: Scuole, Carceri, Ospedali, Case Famiglia. A gennaio 2014 apre un negozio di Mangimi ed Accessori per gli Animali, Il Bianconiglio (totalmente contrario alla vendita di animali).

Check Also

“Voglio un cucciolo di taglia piccola”

Spesso, nell’ambiente cinofilo, capita di imbattersi in diatribe sulle diverse scuole di pensiero, l’unica cosa …