Rise of the Dungeon Master: la vera storia di Dungeon & Dragons

David Kushner e Koren Shadmi raccontano la storia di Gary Gygax, il co-creatore di Dungeons & Dragons, eroe misconosciuto di tutti i veri nerd, e responsabile di una impennata nella produzione di dadi senza precedenti nella storia umana. Per altro, a quanto pare, D&D fu uno dei primi banchi di prova per le storie di George R.R. “Game of Trhones” Martin, che prima di trucidare personaggi su romanzi e serie TV dedicava la sua verve narrativa al masteraggio.

Kushner ha impostato lo stile della narrazione su quello del celebre gioco di ruolo, proiettando il lettore nell’avventura grazie ad una prospettiva “in prima persona”, che assume i ruoli dei diversi personaggi della trama (un po’ in stile The Gamers, per capirci).

Figlio di immigrati cresciuti a Lake Geneva, nel Wisconsin, negli anni ’50 Gygax era un bambino fantasioso e ricco solamente di disagio, scappato in un mondo virtuale fatto di romanzi di fantascienza, storie militari e giochi di strategia. Già a metà degli anni ’70 però, co-creò Dungeons & Dragons insieme a Dave Arneson, immaginandone sia le regole che le armi più temibili: gli ormai classici dadi a 20 facce. Ma Gygax rimase un purista, fermamente convinto che i giocatori dovessero usare la loro immaginazione e che le regole del gioco dovessero essere interpretate in maniera flessibile. Mente creativa senza una conoscenza del business, commise numerosi errori strategici, tra cui un litigio con il co-creatore del gioco, il suo amico intimo e partner David Arneson.

Alla fine degli anni ’70 il gioco era diventato così popolare tra i ragazzi che i genitori iniziarono a preoccuparsi – furono creati addirittura gruppi di discussione per allertare i genitori sui pericoli del gioco di ruolo. Il tentativo di censura, però non fece che alimentare il desiderio di giocare dei giovani fan.
In poco tempo, conventions di D&D sono state organizzate in tutto il paese e il gioco ha ispirato ogni media, dai film ai primi videogiochi.

Gygax ha creato il prototipo di gioco di ruolo fantasy, un’idea che avrebbe alimentato per gli anni a venire l’intera industria dei videogiochi, fino a diventare un pilastro imprescindibile della cultura geek contemporanea. Gary Gygax è già leggenda!

Ah no, quella è un’altra storia.

Rise of the Dungeon Master

Autori: Shadmi Koren, Koren Shadmi

Editore: NPE

Prezzo  19,90, 15×23 cm, cartonato, 144 pgg. b/n

Please follow and like us:

Biografia Carmelo Nigro

Carmelo Nigro
Nato sul finire della lontana e oscura epoca umana conosciuta come “anni '80”, è riemerso, più o meno trionfante, dal labirinto universitario durante la seconda decade del terzo millennio, riportando una laurea in giurisprudenza come macabro trofeo. Nerd incallito e irredento, fagocita libri e fumetti di ogni tipo, delirando di improbabili super-poteri da ben prima che Downey Junior rendesse popolare la faccenda sfrecciando ubriaco nei cieli di Hollywood... Il suo primo atto ufficiale come membro del team di Senza Linea è stato inventare la parola “Nerdangolo”, rubrica di cui tutt'ora si occupa per la gioia di sé stesso. mail: c.nigrox@gmail.com

Check Also

Dirt 5 [RECENSIONE – PLAYSTATION 4]

Di cosa si tratta? Dirt 5 è l’ultimo capitolo di una serie nata nel  2007 …