sabato , 21 Settembre 2019

Sei domande alla cosplayer Dafne Belleduque

– ENGLISH VERSION HERE! – 

E’ passato circa un anno e mezzo dalla tua intervista su Senzalinea , come è cambiata la la tua vita?
Allora, la mia vita è cambiata abbastanza. Ho scelto di spostarmi in pianta stabile in Italia e ho avuto notevoli cambiamenti nei miei percorsi di studio. A breve avrò anche la possibilità di trasferirmi, quindi sono davvero entusiasta ❤️ dal punto di vista dei cosplay, mi sto dedicando a meno progetti, ma più complessi dei precedenti, e mi sto davvero divertendo tantissimo.
Hai ottenuto tantissimi feedback positivi per il tuo cosplay di Diane da Seven Deadly Sins, il mio preferito insieme ad Akko , secondo te perché?
Hahaha sono davvero molto contenta dell’apprezzamento che sta ricevendo la mia Diane. A dir la verità non me lo so ancora spiegare HAHAHA penso che possa essere a causa di qualche similitudine con lei, oltre che per la naturalezza con la quale la interpreto. È un personaggio meraviglioso, e pur essendo molto diversa da me fisicamente è davvero un personaggio che sento possa rappresentarmi caratterialmente.
Mi rende davvero felice quando qualcuno mi riconosce in fiera e mi chiama con il suo nome, o dice cose come “oddio, sei davvero lei!” oppure “sei la vera Diane”… È davvero gratificante hahaha
Come è andata l’ ultima edizione del Comicon? 
L’ultima edizione del Comicon è stata stupenda, ma eccessivamente calda. Stavo davvero morendo di calore, cosa che ha causato una mia permanenza massima in fiera, soprattutto quando indossavo tutine, di circa 5 ore. Ho portato Zero Two (nella versione armor, quindi ancora più calda), Mayu con un bellissimo gruppo di Noragami, Diane con un gruppo di Seven Deadly Sins e poi Uraraka da Boku no Hero Academia.  Per la maggior parte del tempo, siamo stati inondati di foto, ma quando ho avuto qualche momento di pausa ho avuto incredibilmente piacere a visitare gli stand e trovare tantissimi ospiti (soprattutto nel campo fumettistico)
Un uccellino mi ha detto che stai preparando un nuovo cosplay, confermi? 
Hahahah sii, ne sto preparando due al momento. Sto lavorando a Raphtalia, da The Rising of The Shield Hero (una nuovissima serie attualmente trasmessa in Giappone), e a C.C. da Code Geass.
C.C. è sempre stata un personaggio da me amatissimo, ma non avevo mai avuto sufficientemente autostima per portarla hahaha
Invece per quanto riguarda Raphtalia, è un personaggio adorabile, e mi ci rivedo tantissimo caratterialmente (e anche un po’ esteticamente), quindi la scelta di interpretarla è stata quasi immediata HAHAHA
Hai qualche aggiornamento inerente il progetto Maidise: Maid Paradise?
Assolutamente si, per gli inizi di settembre (il 2 precisamente) abbiamo una nuova data. Compiamo un anno dalla fondazione del Maid Cafè e abbiamo fatto un sacco di cambiamenti, sia a livello estetico di noi Maid (nuove divise, nuove acconciature…) e un cambiamento nello staff. Stiamo cercando di migliorarci sempre di più
Quale sarà la prossima fiera a cui parteciperai?

Penso che la prossima fiera sarà direttamente il Fantaexpo, a settembre. Non ho modo di andare a Rimini quest’anno, purtroppo, però sono certa che si divertiranno tantissimo tutti.

Infine vi segnalo il profilo Instagram di Dafne e tutti i link social delle dolcissime Maidise: Maid Paradise:

Le foto appartengono ai rispettivi fotografi, per essere aggiunti ai credits contattateci su: cosplay@senzalinea.it.

Please follow and like us:

Biografia Danilo Battista

Danilo Battista
Appassionato sin da piccolo della cultura giapponese, è stato rapito tanti anni fa da Goldrake e portato su Vega , tornato sulla terra la sua viscerale passione per l'universo nipponico l'ha portato nel corso degli anni a conoscere ed amare ogni sfumatura della cultura del Sol Levante. Nell' ultimo anno scrive su Senzalinea di tecnologia e soprattuto di Cosplay. Ha promesso che un giorno, neanche tanto lontano, tornerà su Vega..

Check Also

CEMETERY BEACH: il nuovo graphic novel di Warren Ellis e Jason Howard esce il 10 ottobre

Immaginate due persone – un uomo e una donna – impegnate in un’adrenalinica evasione da …