Smartphone: calo del 4% in Europa ma boom dei devices cinesi

Gli analisti di Canalys segnalano che il mercato europeo degli smartphone ha chiuso il 2018 con consegne (non vendite n.d.r.) in calo del 4%, ma non tutte le aziende hanno perso terreno. I costruttori cinesi, Huawei in testa, sono cresciuti, circa un terzo degli smartphone venduti in Europa provengono dal colosso asiatico.

La situazione politica tra le società cinesi e il governo degli Stati Uniti ha avvantaggiato i consumatori europei dato che con la loro politica gli Usa stanno spingendo le aziende cinesi a investire in Europa invece che nel loro Paese.

La flessione ha interessato Paesi come la Germania e il Regno Unito, ma non Italia e Spagna. Parte della flessione è stato compensata dall’aumento dei prezzi di vendita degli smartphone top di gamma.

Please follow and like us:

Biografia Danilo Battista

Danilo Battista
Appassionato sin da piccolo della cultura giapponese, è stato rapito tanti anni fa da Goldrake e portato su Vega. Tornato sulla Terra la sua viscerale passione per l'universo nipponico l'ha portato nel corso degli anni a conoscere ed amare ogni sfumatura della cultura del Sol Levante. Su Senzalinea ha cominciato a scrivere di tecnologia e di cosplay. Da diverso tempo gestisce la sezione "Nerdangolo" ma ha promesso che un giorno, neanche tanto lontano, tornerà su Vega...

Check Also

Kaspersky: investimenti IT per il 2020, le spese per la sicurezza informatica rimangono una priorità nonostante i tagli al budget IT complessivo

Secondo il nuovo report di Kaspersky “Investment adjustment: aligning IT budgets with changing security priorities”, …