Via i negazionisti e i suprematisti da Youtube, ma non solo!

YouTube continua ad agire per evitare la diffusione di video che diffondono odio, suprematismo ed estremismo. In un ennesimo aggiornamento delle regole (modificate una trentina di volte nel solo 2018 n.d.r.) la piattaforma video di Google ha deciso di mettere al bando:

  • Chi glorifica l’ideologia nazista, intrinsecamente discriminatoria
  • Chi nega eventi ben documentati come l’Olocausto.

YouTube spiega che le nuove norme “proibiscono in modo specifico i video che sostengono la superiorità di un gruppo per giustificare discriminazioni, segregazioni o esclusioni basate su età, sesso, razza, casta, religione, orientamento sessuale”.

Saranno eliminati anche i filmati negazionisti di eventi certi e violenti come la Shoah. La piattaforma sta studiando il modo di rendere questi filmati disponibili a ricercatori e Ong per ragioni di studio.

La piattaforma , inoltre, si impegna a ridurre la visibilità ai filmati che promettono cure miracolose e non scientifiche, o che sostengono teorie prive di logica come il terrapiattismo, questo per
limitare la cosiddetta “disinformazione dannosa”. Acquisteranno invece più visibilità i contenuti provenienti da fonti autorevoli.

Fonte: ANSA   

Please follow and like us:

Biografia Danilo Battista

Danilo Battista
Appassionato sin da piccolo della cultura giapponese, è stato rapito tanti anni fa da Goldrake e portato su Vega. Tornato sulla Terra la sua viscerale passione per l'universo nipponico l'ha portato nel corso degli anni a conoscere ed amare ogni sfumatura della cultura del Sol Levante. Su Senzalinea ha cominciato a scrivere di tecnologia e di cosplay. Da diverso tempo gestisce la sezione "Nerdangolo" ma ha promesso che un giorno, neanche tanto lontano, tornerà su Vega...

Check Also

L’era della “voce” è alle porte, ma immagini e video sono ancora i mezzi preferiti per raccontarsi sui social e in chat

Secondo l’ultimo sondaggio condotto da Wiko comunicare con la voce è più inclusivo e non …