martedì , 23 gennaio 2018

Eventi Napoli e Campania: Agenda del Weekend 12-14 gennaio

Fitta la rete di eventi in programma che proseguiranno anche nei prossimi mesi di questo nuovo anno, scopriamoli!

Bottari, suoni e tradizioni per la festa di Sant’Antonio a Macerata Campania

La festa di Sant’Antonio a Macerata Campania (CE)

Da venerdì 12 a 17 gennaio 2018

A Macerata Campania, il “Paese della Pastellessa” in provincia di Caserta, si è pronti a celebrare Sant’Antonio Abate con un mix di tradizioni popolari e religiose in un ricco programma.

Venerdì 12 gennaio 2018 – Apertura Mostra, Presentazione Libro e Notte dei Carri
Pomeriggio
Dalle ore 16:00 alle ore 20:00 apertura della Mostra «Macerata Campania, città che suona» con esposizione presso il Palazzo Piccirillo (Villa Comunale) a cura dell’Associazione ‘Na Chiacchiera e dell’Istituto Comprensivo di Macerata Campania (tematica “Le radici che tengono uniti i linguaggi della cultura”) e presso la sede dell’Associazione Art Fusion in Via Garibaldi n. 46/48 a cura di Art Fusion (tematica “Mostra interattiva”).
Ore 17:00 presso il Palazzo Piccirillo (Villa Comunale) presentazione del Libro «‘A festa ‘e Sant’Antuono nel Paese della Pastellessa» a cura del Centro Studi Historia Loci e pubblicato da Guida Editori.
Dalle ore 16:00 alle ore 23:00 presso i vari rioni di Macerata Campania si svolgerà la “Notte dei Carri”, nel corso della quale si potrà assistere agli ultimi preparativi dei Carri di Sant’Antuono e prove generali.

Sabato 13 gennaio 2018 – Sfilata di Apertura
Pomeriggio (Percorso carri = A)
Ore 13:00 raduno dei Carri di Sant’Antuono in Via Gobetti (primo tratto) e Via Nenni.
Dalle ore 16:00 alle ore 20:00 Mostra «Macerata Campania, città che suona» con esposizione presso il Palazzo Piccirillo (Villa Comunale) a cura dell’Associazione ‘Na Chiacchiera e dell’Istituto Comprensivo di Macerata Campania e in Via Garibaldi n. 46/48 a cura dell’Associazione Art Fusion.
Dalle ore 16:00 alle ore 24:00 sfilata dei Carri di Sant’Antuono da Via Gobetti seguendo il PERCORSO A. Al termine sosta dei Carri nell’Area Mercato in Via Carducci.
Ore 16:00 Sfilata delle Majorette Shine Stars della Parrocchia San Nicola di Bari di Casal di Principe, che partiranno da Via Gobetti con direzione ed esibizione in Piazza De Gasperi.

Domenica 14 gennaio 2018 – Triduo di Sant’Antonio Abate, Sfilata sul Sagrato della Chiesa Abbaziale San Martino Vescovo
Mattino (Percorso carri = B)
Dalle ore 9:00 alle ore 14:00 sfilata dei Carri di Sant’Antuono dall’Area Mercato in Via Carducci, seguendo il PERCORSO B. Al termine, sosta dei Carri in Via Gobetti (primo tratto) e Via Nenni.
Ore 11:30 TRIDUO DI SANT’ANTONIO ABATE – Santa Messa nella Chiesa Abbaziale San Martino Vescovo a Macerata Campania.
Pomeriggio (Percorso carri = C)
Dalle ore 16:00 alle ore 20:00 Mostra «Macerata Campania, città che suona» con esposizione presso il Palazzo Piccirillo (Villa Comunale) a cura dell’Associazione ‘Na Chiacchiera e dell’Istituto Comprensivo di Macerata Campania e in Via Garibaldi n. 46/48 a cura dell’Associazione Art Fusion.
Ore 16:00 inizio sfilata dei Carri di Sant’Antuono da Via Gobetti (primo tratto) e Via Nenni, seguendo il PERCORSO C.
Ore 17:00 inizio esibizione dei Carri di Sant’Antuono davanti al sagrato della Chiesa parrocchiale Madonna delle Grazie, Casalba.
Ore 18:00 inizio esibizione Carri di Sant’Antuono davanti al sagrato della Chiesa Abbaziale San Martino Vescovo. Al termine sosta dei carri nell’Area Mercato in Via Carducci. Prima dell’esibizione sul sagrato della Chiesa spettacolo gospel a cura degli “Allievi della KEY MUSIC del Maestro Luigi Bollito”.
Nel corso della sfilata sarà possibile visitare la Chiesa Abbaziale San Martino Vescovo.

 

Interessanti anche i percorsi di sfilata dei carri organizzati e la degustazione della Past’e’llessa
Nei giorni 13-14-17 gennaio 2018 di “Sfilata dei Carri di Sant’Antuono” sarà possibile degustare il piatto tipico locale la “past’e’llessa” (pasta con le castagne lesse).

Per maggiori dettagli sull’evento: http://www.santantuono.it/

AperiVisita serale alle Catacombe di san Gennaro. Tour+aperitivo @ CATACOMBE DI NAPOLI, Naples [13 gennaio]

AperiVisita serale alle Catacombe di san Gennaro. Tour+aperitivo

Sabato 13 gennaio 2018

Aperitivo serale d’eccellenza
+ Visita guidata esclusiva alle catacombe più affascinanti del sud Italia.
Dopo il grande successo dell’estate, a grande richiesta continua l’AperiVisita alle Catacombe di San Gennaro, il tour serale che ti permette di scoprire uno dei luoghi sotterrerei più suggestivi del mondo.
Una discesa nella bellezza del mistero, arricchita da un momento gourmet offerto da Birra KBirr, produttori della birra artigianale napoletana dedicata a San Gennaro e dalle eccellenze del Rione Sanità.
Inizio ore 20 e 21
Durata 1h
Costo €12
Posti limitati disponibili su prenotazione: 0817443714 — prenotazioni@catacombedinapoli.it

Risultati immagini per visite guidate

Tour al Museo della Follia: da Goya a Maradona

Sabato 13 gennaio 2018 ore 18.30 e 19.30

Il percorso guidato attraverso cui vi condurremo rappresenta un’esperienza irripetibile attraverso la Follia, la mostra vi rapirà e non potrete far altro che perdervi, tra sculture e installazioni, tra documenti e proiezioni, dalla pazzia vissuta e marchiata come malattia, alla follia come estro artistico, come esperienza dell’essere umano, o come prodotto della propria sofferenza, una linea di confine sottile, opere d’arte e testimonianze storiche, analizzeremo il tema tra emozioni e riflessioni, quando la mente perde la strada o la società ti etichetta, quando ci si sente diversi e si esprime se stessi fino allo smarrimento della propria identità.
Tutto questo nel Museo della Follia!
Costo 15 euro a persona incluso biglietto di ingresso
Prenotazione obbligatoria
Posti limitati
3739042367
animadinapoli@hotmail.it

Ponzio Pilato - Il processo più famoso della storia. @ Complesso Monumentale San Lorenzo Maggiore Napoli - La Neapolis Sotterrata, Naples [13 gennaio]

Ponzio Pilato – Il processo più famoso della storia

Sabato 13 gennaio 2018 alle ore 19.00

Nella Sala Sisto V del Complesso Monumentale della Basilica di San Lorenzo Maggiore, entrerete nel processo più famoso della storia con “Ponzio Pilato”, tratto dal romanzo-capolavoro di Bulgakov “Il maestro e Margherita”.
Nel Reading, introdotto da Stefania Guida, Gennaro Piccirillo ci farà «leggere » nella coscienza dell’uomo che, pochi attimi prima di condannare a morte Cristo, è assalito dal dubbio: avrebbe fatto la cosa giusta? avrebbe condannato forse un uomo completamente innocente? avrebbe potuto evitare quel verdetto di morte?
Le parole, sostenute dalle musiche di W.A. Mozart e P. Marrone, eseguite al pianoforte dal maestro Patrizio Marrone, ci faranno incontrare un Pilato vulnerabile, insicuro, tutt’altro che invincibile, con una forte emicrania e repentini cambiamenti di umore, impaurito da un docile Jeshua-Cristo, un Pilato insomma, per un momento, finalmente umano…

Gennaro Cosmo Parlato @ Galleria Borbonica, Naples [13 gennaio]

Gennaro Cosmo Parlato

Sabato 13 gennaio 2018 alle ore 20.00

Da «Passione» di John Turturro, dagli studi del Chiambretti Night, alla Galleria Borbonica di Napoli arriva Gennaro Cosmo Parlato, con le sue celebri riletture dei classici degli anni Ottanta e della canzone napoletana, da «Maledetta primavera» a «Core ingrato», con un affettuoso omaggio a Pino Daniele.
Dettagli Evento:
Accoglienza con una dolce sorpresa: le pregiate miscele di caffè, i tè e gli infusi, le deliziose torte, i biscotti e i cioccolatini artigianali di Click Cafè.
Il concerto è organizzato da @arsmanianapoli.
Luogo: Via Morelli, n°61 (ingresso pedonale del Parcheggio Morelli)
Orari: 1° turno ore 20.00 | 2° turno ore 22.00
Costo: 20 euro.
Informazioni:
Posti limitati, prenotazione ai numeri
347.009.44.57- 327.730.65.33

Visita alla Cappella dei Bianchi della Giustizia @ Museo delle Arti Sanitarie e Farmacia Storica degli Incurabili, Naples [13 gennaio]

Visita alla Cappella dei Bianchi della Giustizia

Sabato 13 gennaio 2018

Lo staff e i volontari del Museo delle Arti Sanitarie sono lieti di annunciare la riapertura della Cappella dei Bianchi della Giustizia.
Negli orari 9:15, 10:15 e 11:15 è possibile completare la visita proseguendo con la Farmacia storica degli Incurabili, il Museo delle Arti Sanitarie, l’Orto medico e il Chiostro di Santa Maria delle Grazie .
L’Associazione il Faro d’Ippocrate da anni porta avanti progetti culturali grazie al lavoro volontario; ai visitatori quindi vengono richiesti dei contributi destinati ad un fondo per restauri e manutenzione. Nello specifico:
Cappella dei Bianchi 8€
Percorso completo 15€
Percorso “arte e scienza” [Museo, Farmacia e Chiotri] 10€
Vi ricordiamo che per visitare i siti del Complesso di Santa Maria del Popolo degli Incurabili è necessaria la prenotazione.
Info: 081.440647 – info@ilfarodippocrate.it 

Luogo: Museo delle Arti Sanitarie e Farmacia Storica degli Incurabili – Via Maria Longo, 50, 80138 Napoli

Centro Storico: visita guidata alla scoperta di Napoli @ Tour Napoli: Scopri l'Anima di Napoli, Naples [13 gennaio]

Centro Storico: visita guidata alla scoperta di Napoli

Sabato 13 gennaio 2018 ore 10.00

Alla scoperta dei luoghi più belli della città, dal Duomo a via dei Tribunali, percorrendo i Decumani fino a Spaccanapoli, tra chiese palazzi nobiliari e botteghe artigianali, lungo San Gregorio Armeno, scopriremo la storia di Napoli, e le varie dominazioni, dalla cultura Egizia, ai greci e i romani, dagli angioini ai Borboni, tra cappelle e Monumenti avremo la possibilità di visitare una città unica nel suo genere che ci lascerà un segno indelebile nel cuore. Napoli è una città dalla storia millenaria, in cui ogni angolo è un mistero, ogni vico racconta una storia, ogni strada ha visto passeggiare artisti, scrittori, musicisti che hanno tratto da Napoli le loro ispirazioni e l’hanno battezzata come loro musa.
Contributo di partecipazione 10 euro
8 euro studenti
Info: animadinapoli@hotmail.it o telefonare al 3739042367

Apertura e visite guidate alle terme romane di via terracina @ Gruppo Archeologico Napoletano, Naples [dal 13 su 14 gennaio]

Apertura e visite guidate alle Terme Romane di via Terracina

Sabato 13 e domenica 14 gennaio 2018

Apertura del complesso archeologico delle TERME ROMANE DI VIA TERRACINA, posto nel recinto dell’Università nei pressi del cimitero di Fuorigrotta.

L’impianto, risalente alla prima metà del II sec. d.C., era articolato su più livelli ed era alimentato dall’acquedotto del Serino. L’importanza di questo complesso è connessa alla presenza di ricche pavimentazioni a mosaico, purtroppo in non buone condizioni a causa dell’esposizione ad agenti atmosferici.
Il complesso è aperto sabato 13 e domenica 14 gennaio con visite guidate gratuite ogni ora:

— sabato ore 16 (VISITA UNICA)
— domenica dalle ore 10 alle 13.

La partenza è dall’ingresso del complesso che è in via Terracina di fronte al civico 429, all’angolo con via Marconi ((la strada della RAI) come ulteriore punto di riferimento si abbia il Toy’s Center).

Info: 3357272005 – prenotazioni@ganapoletano.it

Cimitero delle Fontanelle: visita guidata al purgatorio @ Tour Napoli: Scopri l'Anima di Napoli, Naples [14 gennaio]

Cimitero delle Fontanelle: visita guidata al purgatorio

Domenica 14 gennaio 2018 ore 15.00 – 16.30

Visita guidata alla scoperta delle Anime dei teschi onorati nel suggestivo cimitero di Napoli, il culto dei morti e delle Anime Pezzentelle, l’adozione di una capuzzella da parte del popolo napoletano, le leggende che segnano il cimitero delle Fontanelle e le vicende che hanno segnato la trasformazione del quartiere Sanità. Tra superstizione e religione, tra cultura e sacrilegio, elementi caratterizzanti la città di Napoli e che la rendono misteriosa e affascinante agli occhi del mondo.
Contributo di partecipazione:
8 euro adulti
6 euro studenti e soci
4 euro ragazzi dai 10 ai 17 anni
Per informazioni e prenotazioni
inviare un sms o un whatsapp o una mail indicando nominativi dei partecipanti data di nascita ed un recapito telefonico
animadinapoli@hotmail.it
3739042367
E’ possibile prenotare anche un tour per gruppi di almeno 6 persone anche al di fuori del calendario.

La Cappella Sansevero e i Segreti Del Principe @ Piazza San Domenico Maggiore, 80134 Napoli NA, Italia, Napoli [14 gennaio]

La Cappella Sansevero e i Segreti Del Principe

Domenica 14 gennaio 2018 ore 11.00

Da piazza San Domenico in cui sorge il palazzo dell’alchimista, fino ad una delle perle racchiuse nel centro storico di Napoli. L’appuntamento è per chi vuole scoprire la figura del principe Raimondo di Sangro, i luoghi in cui ha vissuto, le suo opere alchemiche e la misteriosa Cappella che custodisce la magnifica opera del Cristo Velato e le sculture che fanno da cornice al percorso iniziatico del principe, un luogo alchemico ed esoterico, intriso di simbolismo e di magia, come gli scheletri metallizzati ed il pavimento labirintico, tra segreti e bellezza nel cuore della città di Partenope.
Contributo:
15 euro incluso biglietto
13 euro incluso biglietto per soci
11 euro studenti dai 18 ai 25 anni
8 euro ragazzi dai 10 ai 17 anni
Prenotazione obbligatoria
3739042367
animadinapoli@hotmail.it
tournapoli.it

Visita guidata notturna alla Napoli Esoterica @ Piazza Del Gesu Nuovo, Naples [14 gennaio]

Visita guidata notturna alla Napoli Esoterica

Domenica 14 Gennaio 2018

Un tour guidato nella Napoli Esoterica con aperitivo presso il lounge bar Alter Ego che svelerà antiche leggende e storie di fantasmi.
Napoli è una città occulta, dove mistero ed arte si fondono con la cultura vernacolare partenopea. Leggende, fantasmi, illustri e misteriosi personaggi storici, tutti nascosti negli antichi palazzi del centro storico.
Il percorso inizierà con i simboli esoterici iscritti sull‘Obelisco di Piazza del Gesù Nuovo e sulla facciata dell’ex Palazzo Sanseverino e proseguirà con le antiche leggende legate alla Chiesa di Santa Chiara, a Palazzo Petrucci e a Piazza San Domenico Maggiore.
Dopo le emozionanti storie dei fantasmi di Maria d’Avalos, di Bianca e delle Sorelle Toraldo sarà la volta dei suggestivi racconti connessi a un particolare luogo della cultura esoterica a Napoli, la Cappella Sansevero, il laboratorio alchemico del misterioso Principe Raimondo di Sangro.
Arrivati su via dei Tribunali il nostro tour notturno si concluderà con il famoso racconto del culto delle anime pezzentelle e le leggende legate alle figure popolari del Munaciello e della Bella ‘Mbriana.
N.B.: Tutti i siti, le chiese e i palazzi presenti nell’itinerario saranno visitati dall’esterno.
Durante il percorso sarete accompagnati da un team esperto di guide autorizzate dalla Regione Campania.
Luogo: P.zza del Gesù (sotto l’obelisco)
Turno: ore 19:00 (appuntamento 15 minuti prima dell’inizio)
Durata: 2 ore
Costo: 15 euro
Informazioni
Per questo evento la prenotazione è obbligatoria, a causa dei pochi posti disponibili.
Telefono: 334.11.19.819 Claudia
Email: prenotazioni@viverenapoli.com

L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso

I misteri ritrovati sbarcano a San Giorgio a Cremano

Dall’8 al 12 gennaio 2018

I misteri ritrovati è una strada di immagini nascosta agli occhi, di cui si parla nelle storie dei genitori e dei nonni, è quel vicoletto che s’imbocca nel silenzio, mentre tutto attorno è luci voci e suoni.
È un cammino fotografico fatto dalle mani degli artigiani, dai basoli bagnati del mercato traboccante di pesce, noci, spezie e frutta esotica; è il suono di una tammorra in lontananza e la voce a fronna ‘e limome che si alza all’ unisono con la zampogna e la ciaramella.
È il legno e il piperno, è l’olio e il cantalupo, il piennolo e la statuetta; il pastore e la natività, il cantatore e il danzatore, la luminaria e la candela.

I misteri ritrovati è un piccolo documento che Francesco Sangiovanni tributa a quello che non si vede subito e che vive sotterraneamente alle fiumane natalizie, che si sente al mattino presto, nella controra o nella notte delle feste «Terribbili». È la diapositiva del Natale più profondo: folcloristico, popolare che si riversa ovattato nelle nostre tradizioni.

Luogo: Biblioteca Comunale di San Giorgio a Cremano “Sac. Giovanni Alagi” – via Cavalli di Bronzo, 20, 80046 San Giorgio a Cremano

Vincent Van Gogh nel Manicomio di Saint Paul @ Basilica di San Giovanni Maggiore, Naples [dal 24 novembre su 23 febbraio]

Vincent Van Gogh nel Manicomio di Saint Paul

Fino al 23 febbraio (ore 19.00 e ore 21.00)

Presso la Basilica di San Giovanni Maggiore: “Vincent Van Gogh nel Manicomio di Saint Paul”, scritto e diretto da Mirko Di Martino con Antonello Cossia, Titti Nuzzolese
Durata 30′

L’8 maggio 1889 Vincent Van Gogh chiese di essere ricoverato nel manicomio di Saint Paul de Mausole, in Provenza. Poco tempo prima era stato colpito da una violentissima crisi di follia che lo aveva portato a tagliarsi il lobo dell’orecchio destro. Poco tempo dopo si sparerà un colpo di pistola al cuore. Ma era davvero pazzo, Van Gogh? Oggi, per tutti, Van Gogh è il simbolo del genio folle, del grande artista vittima della sua stessa arte. Eppure, per la maggior parte del tempo Van Gogh era una persona perfettamente normale. Anche il suo ricovero in manicomio appare piuttosto strano: durante la degenza alternava brevi periodi di di crisi a lunghe, estenuanti sedute di pittura. La sua pazzia, allora, non potrebbe essere stata una richiesta di aiuto, un ultimo doloroso tentativo di non sprofondare nel buio della solitudine e dell’abbandono?
Lo spettacolo parte da questo interrogativo per costruire un dialogo serrato tra Vincent Van Gogh e la suora che lo assiste in manicomio, un dialogo alla ricerca del valore dell’arte, del senso della vita, dell’esistenza di Dio. Il pittore, dopo aver trascorso un anno rinchiuso in ospedale, vuole raggiungere il fratello Theo a Parigi. Ma le sue condizioni, e l’ostinazione della sua infermiera/carceriera, glielo impediscono. C’è una terapia da seguire, ci sono regola da rispettare, ma Van Gogh ha deciso di uscire, di andar via per sempre, ed è pronto a tutto pur di riuscirci.

Info: 0815441872-0815448891
vangoghteatro@gmail.com
suoniescene.it

Il Caravaggio di Manara all'Archivio Storico del Banco di Napoli @ Il Cartastorie / museo dell'Archivio Storico del Banco di Napoli, Naples [dal 9 dicembre su 24 febbraio]

Il Caravaggio di Manara al Museo dell’Archivio Storico del Banco di Napoli

Tutti i sabato fino al 24 febbraio 2018

In 12 appuntamenti di sabato mattina IlCartastorie ospita il Comicon esponendole  tavole inedite del celebre fumettista.
Nei corridoi dell’Archivio saranno esposte, infatti, otto tavole estratte dal volume del fumettista “Caravaggio. La tavolozza e la spada”, ed altre OTTO TAVOLE INEDITE, IN ANTEPRIMA ASSOLUTA, che saranno contenute nel secondo volume dedicato al celebre artista, in uscita prossimamente per la Panini Comics Italia, dal titolo “La grazia”. Tra queste ultime, quelle relative alla realizzazione, proprio a Napoli, del dipinto “Le sette opere di Misericordia”.
L’esposizione delle opere di Manara si animerà delle atmosfere e dei suoni di un antico banco: il pubblico potrà così diventare testimone delle vicende legate proprio al pagamento della celebre opera di Caravaggio.
L’acquisto del biglietto darà inoltre diritto alla visita guidata organizzata dall’Associazione Culturale NarteA al PERCORSO MULTIMEDIALE KALEIDOS di Stefano Gargiulo Kaos Produzioni, cuore del Museo dell’Archivio Storico del Banco di Napoli.
Un’iniziativa che risponde pienamente all’obiettivo de ilCartastorie di valorizzare le scritture dell’Archivio Storico del Banco di Napoli — che conservano la storia di Napoli e del Mezzogiorno d’Italia dal 1500 ad oggi — tramite le più diverse forme artistiche. Con COMICON si coniuga infatti l’intento di raccontare le storie in esso custodite con lo spirito vivace dei fumetti, in un incontro tra cultura ed entertainment.
Partenze gruppi alle ore 10.30/12.00
Costo del biglietto:
adulti 7,00 € / 13 – 17 anni 5,00 € / 0 – 12 anni: gratuito
Info: +39 081 450732 int.4

Alla scoperta del Sottosuolo di Napoli con O Munaciello @ Museo del Sottosuolo di Napoli, Naples [dal 6 gennaio su 25 febbraio]

Alla scoperta del Sottosuolo di Napoli con O Munaciello

Fino al 25 febbraio 2018

Quando con voce burbera il Munaciello vi invita a seguirlo, fidatevi: lasciatevi condurre da lui lungo la scalinata, vi ritroverete nel «ventre di Napoli» a 21 mt sotto il livello stradale. Quella che vivrete sarà un’esperienza affascinante, scoprirete una Napoli fatta di acqua e tufo giallo, respirerete le ansie e le speranze di centinaia di persone che durante i bombardamenti lì sotto trovarono rifugio. «O munaciello, a chi arricchisce e a chi appezzentisce» ed in questo caso la ricchezza che vi donerà alla fine sarà davvero notevole!
Una tra le leggende più radicate a Napoli, si racconta che uno spiritello piccolo e deforme si aggiri tra gli antichi palazzi. Il Munaciello, questo è il suo nome, ha una natura duplice: gentile con qualcuno, dispettoso con altri, le origini della leggenda sono raccontate dalla penna della grande scrittrice napoletana Matilde Serao.
In “Leggende Napoletane” la scrittrice lo disegna come il figlio deforme di un amore infelice tra persone di ceti troppo lontani per stare insieme, dalla triste storia di questa relazione nacque una creatura deforme che il popolo allontanava, convinto che portasse “mala sorte”. Da qui la sua sete di vendetta.
Un’altra ipotesi rivede il Munaciello nel pozzaro, dal nome, appunto, colui che gestiva i pozzi, un mestiere spesso non ben ripagato e, per tale ragione, accostato ad una figura vendicativa.
Terza e ultima idea è rappresentata da un immaginario molto negativo che accosta il Munaciello ad un demone.
A quale delle leggende vogliate credere, ne converrete con noi che nessuna figura più di quella del Munaciello potrebbe meglio condurre i visitatori attraverso gli stretti antri del Museo del Sottosuolo.
Non temete, il nostro Munaciello è buono e molto amato e conosce i segreti di questo luogo meglio di chiunque altro. Lasciatevi guidate dalla sia esperienza e, vedrete, vi porterà fortuna!
Ogni visita, che ha durata di un ora e 15 minuti circa è limitata a max 40 persone, pertanto si consiglia la prenotazione.
Per gruppi di almeno 40 persone è possibile effettuare la visita anche in gironi diversi da quelli indicati.
Contributo:
Euro 10.00
Ridotto under 10 e over 65 Euro 7.00
Gruppi uguali o superiori alle 25 unità e per le scolaresche Euro 6.00

Luogo: Museo del Sottosuolo di Napoli – Piazza Cavour, 140, 80137 Napoli

Yoga in Floridiana @ Museo Nazionale della Ceramica Duca di Martina in Villa Floridiana, Naples [dal 10 gennaio su 27 giugno]

Yoga in Floridiana

Fino al 27 giugno 2018

Lo Yoga per i Musei — I Musei per lo Yoga
Dal 2016 lo Yoga è patrimonio immateriale dell’umanità e l’ idea di praticare lo Yoga nei Musei, di unire le opere d’arte e le forme della pratica yoga nasce dalla convinzione che l’unione di cultura, bellezza e ricerca interiore che si andrà a creare nei suggestivi spazi museali, potrà favorire lo sviluppo armonico dell’essere umano, con un beneficio personale e sociale. L’esperienza di trascorrere un tempo diverso nei musei è anche un modo per contribuire alla diffusione della conoscenza e al sostegno del patrimonio artistico e culturale.
La pratica Yoga sarà condotta dagli Insegnanti della Scuola di Yoga Integrale; per partecipare alle lezioni, occorrono un tappetino e un plaid, indossando abiti comodi chiari.
La partecipazione agli incontri è con il biglietto ridotto del museo (2 euro).
Per informazioni e programmi:
Scuola di Yoga Integrale, acquadimedicina@gmail.com
E’ richiesta la prenotazione al numero 3407830920
Info: Museo Duca di Martina | via Cimarosa 77 | via A. Falcone 171 | 80127 Napoli
orario: lun.–dom. 8.30-19.00 (ultimo ingresso ore 17,15)|martedì chiuso — Biglietto € 4,00 (intero); 2 (ridotto) tel. 0812294700-0815788418 – pm-cam.martina@beniculturali.it — facebook.com/museoducadimartina
polomusealenapoli.beniculturali.it

E per maggiori dettagli:

Toni & Peppe Servillo in ” La Parola Canta “at Teatro Diana

Dal 9 al 21 gennaio Teatro Bellini Questi fantasmi

Concerto al buio di piano e violino

Van Gogh Immersive Experience 2017 a Napoli

Print Friendly, PDF & Email

Biografia Marilena Matteoni

Marilena Matteoni
Laureata, tra sogni e passioni, sono alla ricerca della mia strada. Innamorata della mia città, un vulcano di contraddizioni da “odi et amo”, mi tuffo alla sua scoperta!

Check Also

Eventi Napoli e Campania: Agenda del Weekend 5-7 gennaio

Buon 2018!!! Ecco il primo weekend: siete pronti a partire??? C’è la Befana che vi …