Ancora un ottimo week end per le squadre agonistiche del Cus Napoli!

Volley – Serie C: Volley Saviano – CUS Napoli 0-3

Volley-2[1]

Continuano a vincere le nostre Cusine. Sconfitto il Volley Saviano con un netto 3 a 0.
E’ stata una partita senza storie in cui il divario tecnico è stato evidente tanto da consentire un giusto turnover.
Sabato prossimo il CUS riposerà. Alla ripresa sarà impegnato ad Ischia. Pertanto In questi quindici giorni di fermo agonistico si potranno ricaricare le batterie e aumentare i carichi di lavoro in palestra.Forza Cusine il sogno… continua!

Basket – Promozione: Nuovo Basket Marcianise – CUS Napoli 88-62

Basket-Marcianise-vs-CUS-2[1]

Dopo le due vittorie consecutive Il CUS Napoli affronta fuori casa il Basket Marcianise. Partita difficile sulla carta che trova riscontro nella realtà sin dai primi minuti di gioco. La squadra di casa mette in difficoltà i ragazzi di coach Valentino da subito imponendo il proprio gioco con 40 minuti di difesa pressing e con un, altissima precisione al tiro. Aiutati anche da un tifo infernale e dalle condizioni di campo davvero precarie (illuminazione ai limiti del regolamento, campo scivoloso e piccolo ecc), il Basket Marcianise porta a casa la vittoria senza non troppi problemi.
Risultato finale 88-62

Calcio a 5 – Serie C2: Real Agerola Futsal – CUS Napoli 4-4

CA5-C2-Agerola-CUS-4-4-2[1]

Terzo pareggio consecutivo per il CUS Napoli, che viene fermato sul 4-4 dal Real Futsal Agerola.Partita che inizia con una temperatura invernale e con parecchi tifosi al seguito della squadra di casa.
Gli ospiti impostano la gara all’attacco fin da subito. Infatti, dopo pochi minuti, Solombrino si fa ipnotizzare dall’estremo difensore locale e getta alle ortiche la possibilità di portare la propria squadra in vantaggio. CUS Napoli che sblocca il risultato al 6′, proprio con Solombrino, che da ottima posizione, non può sbagliare. Passano pochi minuti e un tracciante di Giacalone scheggia il palo. Al 12′ arriva il pareggio del Real Agerola, con un tiro da fuori area che passa tra una selva di gambe e batte Netti. Un paio di minuti dopo altro palo del CUS Napoli, stavolta con Solombrino. Il sorpasso dei padroni di casa avviene al 20′ con una conclusione da lontano che supera Netti, non esente da colpe. La reazione degli ospiti non tarda ad arrivare e Cordua, con un destro dal limite dell’area pareggia i conti. La Squadra di Mister Russo sfrutta il momento positivo e così su tiro libero arriva il terzo gol dei partenopei, sempre con Cordua, che chiude la prima frazione di gioco sul 2-3.
In apertura di ripresa, i padroni di casa sembrano avere un altro piglio, provandoci più volte e scaldando le mani (é proprio il caso di dirlo) di Netti. Il CUS        Napoli ci prova con De Simone, ma la sua conclusione é ben parata dal portiere avversario. Ma é clamorosa l’occasione per Solombrino, che di destro colpisce il palo interno, dopo un tentativo di Mocerino. Poco dopo ancora Solombrino cerca il gol con un pallonetto sul portiere, che era uscito in maniera avventata, ma la sua parabola viene ben respinta da un difensore appostato sulla linea di porta. Al 21′ i costieri pareggiano, grazie ad una grave ingenuità difensiva, forse dettata dalla stanchezza e dal freddo che si faceva sentire. Al 23′ il CUS Napoli si riporta in vantaggio, con uno splendido tocco sotto rete di Mocerino che scavalca il portiere di casa e s’infila in fondo alla rete. I minuti finali innescano una bagarre, con le due compagini troppo nervose che commettono qualche fallo di troppo. A recupero inoltrato arriva il gol del pareggio con una conclusione chiaramente deviata da un giocatore del CUS Napoli. La squadra ospite sembra frustrata dal fatto che gli avversari sono riusciti ad agguantare il pareggio e incombono nella regola dei sei falli. Il tiro libero viene neutralizzato da Netti, che salva il risultato. Il triplice fischio dell’arbitro decreta il punteggio finale di Real Agerola 4 CUS Napoli 4.

Calcio – Terza Categoria: Volare – CUS Napoli 0-1

Calcio-Terza-Categoria-La-Squadra-1[1]

Il CUS Napoli conquista la vittoria per 1-0 sul campo del Volare in una gara difficile condizionata dal forte vento.La partita si decide nel primo tempo con il CUS che trova il vantaggio con Ruopoli. Al 40′ Broscritto sbaglia un calcio di rigore. Nel secondo tempo, il forte vento rende quasi impossibile giocare e il risultato resta bloccato sullo 0-1 che consegna i tre punti al CUS Napoli.

 

Please follow and like us:

Biografia Redazione

Avatar

Check Also

DOMANI A BARRA IL PRIMO NAPOLI-JUVENTUS FEMMINILE DELLA STORIA, SARA’ RICORDATO MARADONA

Sarà Napoli-Juventus domani, sarà la prima volta nella storia al femminile. Si gioca a Barra, …