Arredo new classic, nuova camera da letto contemporanea

È possibile riprodurre uno stile New Classic in camera da letto? Per una zona notte con un tocco di eleganza e raffinatezza senza tempo, non resta che affidarsi ai professionisti di www.zuccamobili.com.

Arredo New Classic, origine e storia

Boiserie decorate come se fossero quadri, arredi integrati nell’architettura, stucchi a soffitto inediti: elementi del passato adeguatamente rivisitati in chiave moderna, magari collocati in residenze storiche appena ristrutturate e quindi impreziosite dal design contemporaneo. La decorazione di interni diventa una sorta di connubio tra memoria e modernità. Accostamenti cromatici non scontati, nuove finiture e interventi sartoriali trasformano la casa in un nido pieno di emozione sull’onda di un nuovo stile di arredo e design chiamato New Classic.

Non sempre è necessario scegliere tra il classico e il moderno per l’arredamento della propria casa, infatti il New Classic è una fusion tra un vintage contaminato da elementi moderni e uno stile totalmente classico. Si adatta a tutte le stanze della casa, dalla cucina alla zona living, passando per il bagno e soprattutto alla zona notte. Consente di soddisfare le esigenze di tutta la famiglia, persino quelle di coloro i quali non si accontentano mai in fatto di stile.

L’origine di questo nuovo stile di arredamento e design trova luogo nella voglia di accostare elementi vintage a quelli moderni per creare un comfort rassicurante. Infatti, il passato, quindi i ricordi, si mescolano a intuizioni creative volte a spiegare la personalità di chi abita in quella dimora specifica. Poco importa se si tratta di un monolocale in un paesino anonimo, di un loft milanese, o di un attico con vista su Central Park.

Gli Anni 60 possono essere evocati con pareti in cui i mattoni sono a vista, oppure che hanno dettagli in cemento smorzati da poltrone in midollino. Anche la carta da parati può evocare il vintage, contrastando con delle pareti blu notte e pannelli di velluto borchiato, mentre per l’arredo basta cercare online il mobilio più moderno e innovativo e inserirlo in quel determinato contesto.

Caratteristiche New Classic per ogni stanza

Come si fa a riconoscere uno stile New Classic al primo sguardo? In questo particolare modo di arredare e decorare casa, è il colore il vero protagonista. Esso è l’anello di congiunzione tra equilibrio ed eleganza, in quanto si possono accostare mobili e complementi di arredo in stile differente e apparentemente dissonanti tra loro. Le tinte pastello e neutre sono adatte per chi predilige una influenza barocca, così come le tinte vivaci si adattano a un arredamento più vintage.

Il bello di questa sorta di home design è proprio il saperlo adattare alle esigenze della persona senza snaturarlo e creare una fusion che si discosta completamente dall’idea di base. Ogni stanza può essere arredata a piacimento, facendo risaltare le sue qualità senza però dimenticare la funzionalità.

Ad esempio, una cucina New Classic ha bisogno di tinte pastello alle pareti, il bianco o il nero su superfici lucide per i mobili e infine delle sedie barocche con imbottitura rosa, pistacchio o cobalto attorno a un tavolo minimalista. Per quanto riguarda la zona living, il soggiorno è l’ambiente in cui si può sfogare tutta la propria creatività e rendere ambivalente il New Classic usando forme vintage accostate a colori vivaci su divani trapuntati e complementi d’arredo bianchi o neri.

Altra idea per far risaltare i contrasti è accostare un divano moderno a poltrone vintage o viceversa, aggiungendo un tavolo da caffè in cristallo e/o in legno. Per completare l’opera, il parquet a terra potrebbe fare da filo conduttore e uniformare tutta la stanza.

Camera da letto in stile New Classic

Il New Classic è uno dei pochi stili di arredo che si presta molto bene per arredare la camera da letto, con un tocco sofisticato ed elegante. Chi ama il genere d’arredamento classico, di certo rimarrà conquistato dai mobili adatti, si intende. Le forme rotondeggianti unite a linee sinuose e colori chiari possono contraddistinguere gli arredi, portando nella zona notte un tocco di romanticismo dal fascino antico. Come sempre, i dettagli sono il vero ago della bilancia, in quanto arricchiscono la stanza rendendola unica. Via libera pertanto a intarsi, decori a rilievo, intagli e finiture che richiamano al classico o al vintage, ma che in realtà servono per personalizzare il tutto e renderlo unico.

Bisogna ricordare appunto che il mix tra vintage e moderno deve essere ben dosato va bene prendere ispirazione dal passato, ma attingere troppo significa avere uno stile vintage o retrò con elementi moderni che possono stonare completamente, invece di creare qualcosa di inedito e di bello. Per questo è meglio scegliere mobili dalle linee eleganti e dalle forme sinuose, i quali staranno benissimo con tinte vivaci e dettagli come i metalli.

In camera da letto, specie quella padronale, i mobili saranno dalla forma bombata e dalle linee morbide, proprio come nello stile classico. Nonostante i colori chiari come panna, bianco e beige possono fare da padroni, chi vuole osare tenderà a scegliere tinte forti su almeno una parete, in modo da dare alla camera un tocco moderno e molto aggressivo. Il letto è protagonista assoluto di una stanza New Classic.

La struttura sarà solida, con una testata trapuntata, magari impreziosita da dettagli di perle o Swarovski. Altro elemento che non può assolutamente mancare è un armadio guardaroba ampio e spazioso, di forma squadrata e lineare per gli amanti dello stile moderno, oppure dalle linee morbide e tondeggianti per un tipico effetto retrò. La scelta del colore varierà in base ai gusti e da quale effetto si vorrà ottenere.

Di solito, si prediligono tinte forti come il verde e il blu oppure i toni del grigio/marrone e del cipria: dei rivestimenti blu e verdi sono perfetti per una camera New Classic dai toni rigorosi e severi, le tinte per una camera da letto romantica, mentre i grigi e i marroni saranno indicati per gli ambienti in cui l’elemento moderno prevarrà su quello classico o vintage. Da non sottovalutare la scelta dei complementi d’arredo, per completare il tutto: cassettiere, specchiere, poltrone e panchette trapuntate doneranno un’atmosfera veramente unica e suggestiva, molto personalizzata. I

l giusto mix tra classico e moderno non basta: per rendere speciale l’incontro da tradizione e modernità, inoltre, i mobili e gli elementi d’arredo dovranno essere accompagnati da particolari colorazioni e biancheria letto.  I colori adatti sono chiari e molto classici che vanno dai toni cipria e sabbia dorata alle tinte beige, panna, bianco con messaggi e scritte personalizzate, rigorosamente in corsivo. Per tenere tutto in ordine, ai piedi del letto sono immancabili panche e pouf contenitori in cui riporre biancheria e tessili d’arredo di ricambio.

Please follow and like us:

Biografia Redazione

Avatar

Check Also

Lucca Changes: posticipata la conferenza stampa di presentazione

La conferenza stampa programmata per lunedì 19 ottobre si sposta a giovedì 22 alle 11:30 in …