Buon compleanno Internet: 50 anni fa nasceva Arpanet

Oggi internet compie 50 anni. Il collegamento fra i primi due nodi della rete venne  realizzato tra l’università di Los Angeles e quella di Stanford il 29 ottobre del 1969 .I progettisti all’Arpa (Advanced research projects agency) , volevano realizzare l’Intergalactic Computer Network: una biblioteca universale consultabile da chiunque in qualsiasi punto del pianeta.  Il tutto nacque da progetto di un giovane psicologo, Joseph Robnett Licklider, che dettò le regole di  come dovessero essere le biblioteche nel futuro. Fu però Larry Roberts, a realizzare il sogno di Licklider. Suo successore a capo dell’ufficio incaricato di realizzarne il progetto, sviluppò l’idea dell’Arpa Net, la rete di computer dell’Arpa.

L’idea di Roberts era di creare una rete di computer per evitare gli spostamenti  e usare le risorse di calcolo laddove c’erano già. Per collegare i computer attraverso una normale linea telefonica, traducendo il linguaggio di macchine diverse e far viaggiare i bit senza perderli, Roberts si rivolse alle ricerche  di Leonard KleinrockPaul Baran e Donald Davies, che intorno al 1965 avevano teorizzato la trasmissione dei dati  attraverso l’incapsulamento dei dati divisi in pacchetti. Bisognava anche instradare il traffico  in maniera corretta, la cosa fu realizzata grazie agli studi di Wes Clark sugli Interface Message Processor costruiti dalla Bolt Beranek e Newman nel 1969, i predecessori degli odierni router.

I successivi  studi  di Vinton Cerf e Bob Kahn sulla suite di protocolli di trasmissione  Tcp/Ip (Transmission control protocol/Internet protocol ) risolsero il problema della perdita di pacchetti durante la trasmissione: era il 1973, lo stesso anno   Bob Kahn iniziò ad usare il termine Internet per identificare le reti che si scambiavano dati attraverso il protocollo  Tcp/Ip. Nel 1983 il Tcp/Ip divenne lo standard di comunicazione di Arpanet. . L’Italia fu collegata ad Arpanet “solo” nel 1986.

Pochi anni dopo, nel 1989, Tim Berners Lee  progettò le regole del world wide web come lo conosciamo oggi, consentendo ai ricercatori del Cern di Ginevra di accedere a tutte le conoscenze necessarie per far avanzare la cultura scientifica. Creò un linguaggio ipertestuale che oggi ci permette di sfogliare le pagine web come fossero un libro, interattivo e multimediale…e molto altro

Please follow and like us:

Biografia Danilo Battista

Appassionato sin da piccolo della cultura giapponese, è stato rapito tanti anni fa da Goldrake e portato su Vega. Tornato sulla Terra la sua viscerale passione per l'universo nipponico l'ha portato nel corso degli anni a conoscere ed amare ogni sfumatura della cultura del Sol Levante. Su Senzalinea ha cominciato a scrivere di tecnologia e di cosplay. Da diverso tempo gestisce la sezione "Nerdangolo" ma ha promesso che un giorno, neanche tanto lontano, tornerà su Vega...

Check Also

Borderlands 3: inizia il Free Play Weekend

Il weekend di gioco gratuito di Borderlands 3 è iniziato! Tutti i dettagli, comprese le piattaforme …