Eventi Napoli e Campania: Agenda del Weekend 26 – 28 giugno

bonus

L'immagine può contenere: oceano, cielo, nuvola, spazio all'aperto, acqua e natura

Napoli dal mare. Tour in barca al tramonto

Venerdì 26 giugno

Dopo aver scalato montagne e scoperto i vicoli più nascosti della città, perché non ammirare Napoli attraverso un viaggio in barca?!
La visita inizia ai piedi dell’imponente Castel dell’Ovo. Una delle più fantasiose leggende napoletane farebbe risalire il suo nome all’uovo che Virgilio avrebbe nascosto all’interno di una gabbia nei sotterranei del castello.
Dopo, tutti al Borgo Marinari per salire su una imbarcazione privata e per scoprire la città da un altro punto di vista.
Sarete spettatori di una scenografia che attraversa secoli di storia e di cultura, il tutto a bordo di gozzi o barche guidate da marinai napoletani da ben quattro generazioni.
Parleremo della fondazione e della storia di Napoli, oltre che del castello. Dalla barca ammireremo Via Partenope, la Villa Comunale, Via Caracciolo, vi insegneremo a riconoscere Mergellina e la Chiesa di Santa Maria del Parto.
Ritorneremo al Borgo durante il tramonto.
Quando:
venerdì 26 giugno ore 19
Venerdì 4 luglio ore 19
Costo 20€ a persona / ridotto junior 15€
Durata: un’ora e mezza circa
tour adatto a tutte le età
NON ADATTO SE SOFFRI DI MAL DI MARE
visita guidata con Guida Abilitata
La prenotazione è obbligatoria – pagamento anticipato obbligatorio
Gruppo a numero chiuso (nel rispetto delle restrizioni vigenti)
come prenotare:
email: info@heartofthecity.it

tel / sms / whatsapp: 3770994320
compra direttamente online
website: www.heartofthecity.it
La visita si terrà al raggiungimento di almeno 8 partecipanti.
*in seguito alla prenotazione ti sarà indicato come effettuare il pagamento per completare l’acquisto
L’organizzazione fornirà gel disinfettante per le mani.
** I partecipanti dovranno indossare la mascherina durante il tour.

L'immagine può contenere: cielo, oceano, natura, spazio all'aperto e acqua

Lucciole e Sibilla al chiaro di luna al lago d’Averno

Da venerdì 26 a domenica 28 giugno

L’associazione flegrea Gruppo Archeologico dei Campi Flegrei organizza la ottava edizione dell’appuntamento culturale “Lucciole e Sibilla” con la visita serale al Lago d’Averno alla scoperta delle lucciole all’interno dell’area protetta del Parco regionale dei Campi flegrei.
Immersi nello scenario mitico del lago “aornos”, il lago senza uccelli nonché luogo della discesa agli inferi per gli antichi, circondato da colline che evocano ancora oggi il ricordo dei miti legati ad Ulisse, ad Enea e a Dante si presenta al visitatore la “Danza delle lucciole”, che si manifesta in questo periodo dell’anno con un gioco di luci naturali ad alto tasso di emozioni che solo la natura incontaminata può regalare.
Il percorso archeologico-naturalistico, guidato da guide turistiche regionali, ci condurrà lungo le sponde del lago e attraverso i sentieri si potrà godere lo spettacolo delle lucciole ricordando la presenza mitologica della Sibilla, sacerdotessa del dio Apollo dotata di poteri divinatori. Visiteremo l’azienda agricola Mirabella dove degusteremo una bruschetta accompagnata dal vino di loro produzione.
Per i più piccoli ci saranno tante risposte alle loro curiosità!
Quando
26 giugno (venerdì) ore 20
27 giugno (sabato) ore 20. 30
28 giugno (domenica) ore 20.30
Costo
Adulti 10 euro a persona
Bambini gratuito fino ai 5 anni
Bambini dai 6 ai 17 anni 5 euro
Dove: Ristopub Caronte in via Lago d’Averno.
Contatti e informazioni:
Prenotazione obbligatoria Gruppo Archeologico Campi Flegrei 3888352036, gcampiflegrei@gmail.com
L’appuntamento è alle ore 20.00 al lago nei pressi del ristorante Caronte (assicurarsi che nell’itinerario che vi propone il navigatore ci sia via Miliscola).
Saranno rispettate le disposizioni anticovid19.

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Chiaia e i Palazzi Nobiliari di Via dei Mille

Sabato 27 giugno

Un tour per scoprire una delle strade più eleganti e nobili di Napoli, divisa tra piccoli e grandi potenti. Si partirà da piazza Amedeo, per percorrere la raffinata via dei Mille, dove risiede la storia dei ricchi nobili e mecenati del passato attraverso una fila di lussuosi palazzi che ci hanno lasciato in eredità.
Si potranno ammirare Castello Aselmeyer, uno dei più riusciti esempi di architettura neomedievale della città, l’arabeggiante hotel Eden, Palazzo Rocella (ora Palazzo delle Arti di Napoli) e Palazzo d’Avalos, la chiesa dell’Immacolata Concezione edificata nel 1840 da Alfonso d’Avalos, i palazzi realizzati dal genio di Giulio Ulisse Arata, Piazza dei Martiri, Palazzo Calabritto e Palazzo Partanna.
Quando: sabato 27 giugno ore 16:30
Costo a persona: 10€ / ridotto da 12 a 17 anni 5€ / ridottissimo da 8 a 11 anni 3€ / fino a 7 anni gratis
Durata: 1,30 h circa
tour adatto a tutte le età
visita guidata con Guida Abilitata
visita guidata con supporto radio in collegamento con la guida
La prenotazione è obbligatoria
Gruppo a numero chiuso (nel rispetto delle restrizioni vigenti)
come prenotare:
email: info@heartofthecity.it
tel / sms / whatsapp: 3770994320
compra direttamente online, website: www.heartofthecity.it
La visita si terrà al raggiungimento di almeno 8 partecipanti.
L’organizzazione fornirà gel disinfettante per le mani.
** I partecipanti dovranno indossare la mascherina durante il tour.

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Jazz in Vigna: Musica, Cibo e Vino nei Vigneti dei Campi Flegrei

Sabato 27 giugno

Si inaugura l’estate dei Quartieri Jazz con la V edizione del “JAZZ IN VIGNA” nella splendida location dell’Agriturismo Il Gruccione della famiglia Iovino. Un’oasi al centro dei Campi Flegrei con uno splendido panorama sul golfo di Pozzuoli.
La brezza d’estate all’insegna dell’enogastronomia tra i colori e i profumi del tramonto puteolano e l’ottima musica della Quartieri Jazz, che dopo le degustazioni dei prodotti tipici della natura, delizieranno gli ospiti che saranno accompagnati in uno splendido scenario tra i vigneti del Montespina. Un connubio studiato ad hoc alla ricerca di un piacere autentico che coinvolga tutti i sensi.
Dopo le degustazioni, ci sarà il concerto dei Quartieri Jazz ed il loro Neapolitan Gipsy Jazz con Mario Romano alla chitarra classica, Luigi Esposito al piano, Dario Franco al basso ed Emiliano Barrella alla batteria. La storica formazione presenterà al pubblico un viaggio musicale attraverso i loro due album: “E strade ca portano a Mare” e l’ultimo lavoro discografico “Le 4 giornate di Napoli” ispirato alla rivolta partenopea.
Un estratto del Jazz in vigna 2019: https://www.youtube.com/watch?v=hhyoPMVSzsg
FORMULA DELLA SERATA:
Una serata a portata di tasca (20 euro) e prevede:
• Assaggio di casatiello napoletano
• Primo mare e monti a base di pasta e fagioli con le cozze
• Concerto del gruppo Quartieri Jazz
• Dessert post concerto
• Calici di Piedirosso e Falanghina
• Ampio parcheggio gratuito
Jazz in Vigna a Pozzuoli: prezzi, orari e date
Quando: Sabato 27 giugno ore 21.00
Dove: Tenuta Il Gruccione in Via San Gennaro Agnano, 63 Pozzuoli (lato Napoli)
Prezzo biglietto: degustazioni e concerto 20 euro
Contatti e informazioni: info e prenotazioni 340.489.38.36 mail: quartierijazz@live.it
Sito ufficiale: http://www.quartierijazz.com
Tutto l’evento rispetterà le norme vigenti, posti limitati e distanziamento sociale.

L'immagine può contenere: 2 persone, persone in piedi e testo

Street Art Tour – Napoli Post Contemporanea

Sabato 27 giugno

Sabato sera passeggeremo insieme al tramonto, alla ricerca dei più bei murales della città! Vedremo immagini divenute ormai iconiche e conosceremo le diverse tecniche artistiche che utilizzano i misteriosi writers!
Passeremo dalla conosciutissima Roxy in the box all’incognito Banksy messo sotto vetro, passando per Blub, Tv boy e Trallalà, ma senza dimenticare il contesto in cui queste opere si trovano e il perché siano state realizzate proprio in certi luoghi.
Bisogna fare in fretta, perché questi lavori possono sparire da un giorno all’altro… la bellezza dell’effimero è anche questa! Rifletteremo insieme sull’arte urbana, con spazio per le diverse opinioni!
Punto di incontro: Duomo di Napoli – ore 18:00

Durata: 1 ora e 30 minuti circa
Contributo: 10 euro a persona comprensivo di guida turistica abilitata e auricolari sanificati e igienizzati per permettere lo svolgimento della visita mantenendo la distanza di sicurezza
Info e prenotazioni: 388 441 8739; 351 953 9316; artemiss.tour.napoli@gmail.com
*L’attività si svolgerà nel totale rispetto dell’allegato A dell’ordinanza 55 del 5 giugno 2020 emanata dalla Regione Campania, secondo le linee guida dei decreti nazionali. Dal giorno 22 giugno 2020 in Campania non vige più l’obbligo di mascherina all’aperto, ma è comunque fortemente consigliato portarne una con sé. Durante il tour va rispettata la distanza di sicurezza di 1 metro dagli altri partecipanti, a meno che non si tratti di persone dello stesso nucleo familiare.

I Casali della Nocciola

Sabato 27 giugno

Un itinerario nel cuore dei Monti Picentini, un itinerario che ci porterà alla scoperta di due realtà come Capitignano e Sieti, all’interno del Comune di Giffoni Sei Casali. Siamo nel cuore del verde e dell’acqua, ma soprattutto siamo nel cuore della “tonda”, la famosa nocciola igp di Giiffoni.
Il Sentiero partirà dal centro del borgo di Capitignano e, addentrandosi inizialmentei nei suoi vicoli, percorreremo una strada carrabile che in un km circa di strada (in pendenza), ci condurrà alle mulattiere che si affacciano verso le montagne dell’Irpinia e della Valle dell’Irno.
Lo scenario suggestivo tra noccioleti e castagne, farà in modo che l’escursionista respiri in un contesto totalmente differente dalle classiche escursioni, approcciando il suo cammino ad un incontro tra il moderno e l’antico. Boschi verdi, coltivazioni e in lontananza il borgo di Sieti, saranno un dolce motivo che ci condurranno sui nostri passi.
Iniziando successivamente ad un lunga mulattiera in piano, una leggera discesa, giungeremo ad un fontanile e di li a poco, passando al fianco di una chiesa antica, ci tufferemo nella bellezza di Sieti, paese albergo.
Un viaggio nel tempo, nella storia e nel fascino di uno dei borghi più belli dei Monti Picentini, effettuato con un dolce camminare immerso nella tranquillità e serenità del paese.
Non mancherà l’occasione per fermarsi a ristorarsi nei bar della piazza, per assaporare magari un caffè alla nocciola.
Da Sieti, successivamente, prenderemo la strada per Capitignano, affacciandoci ad un antico lavatoio per immetterci nel sentierino che costeggia il ruscello. Un altro angolo di verde incontrastato, immerso anch’esso tra i famosi noccioleti.
Al termine del sentiero del ruscello, attraverseremo la provinciale in un tratto (strada che incroceremo solo) e ci addentreremo nuovamente in un paesaggio di coltivazioni e terrazzamenti, fino al raggiungere la grande quercia che domina su tutta la valle.
Dalla quercia e da un breve riposo, il passo ancora nei verdi sentieri, ci riporterà in breve tempo, nuovamente alle auto.
Per info e prenotazioni 334/8603428 Angelo
Costo € 10,00

L'immagine può contenere: montagna, cielo, spazio all'aperto e natura

Tramonto sulla Porta degli Inferi

Sabato 27 giugno

Vi aspetto per un pomeriggio esoterico sul Lago d’Averno.
È la magica porta che secondo gli antichi conduceva nel mondo degli Inferi, qui la Sibilla profetizza posseduta dal dio Apollo, il guardiano del lago, di cui rimangono maestose le rovine del suo tempio. Qui l’antico popolo sotterraneo dei Cimmeri adorava un dio capace di svelare i segreti dell’universo, e sempre queste sponde videro il tentativo del folle Nerone di collegare Pozzuoli direttamente con Roma.
Faremo il giro completo del lago in una visita che intreccerà natura, esoterismo, mitologia e storia.
ATTENZIONE:
Ci atterremo alle disposizioni ministeriali quindi i partecipanti saranno ammessi alla visita solo se muniti di mascherina.
Il gruppo sarà composto di massimo 15 persone per favorire il distanziamento sociale previsto di 1 metro.
Unico turno alle ore 16.45 con partenza alle 17:00
L’appuntamento è per SABATO 27 GIUGNO davanti la STAZIONE DELLA CUMANA DI LUCRINO.
Si raccomanda un abbigliamento e soprattutto scarpe comode, nonché una bottiglietta d’acqua.
Il contributo organizzativo è di 10 euro, i partecipanti riceveranno la nostra tessera fedeltà che consentirà di accumulare punti per una visita guidata gratuita.
Prenotazioni al 3409543337 oppure per mail a larteneltempo1@gmail.com

L'immagine può contenere: notte, albero, pianta, tabella e spazio all'aperto

Festa delle Lanterne solstizio d’Estate al Lago d’Averno

Sabato 27 e domenica 28 giugno

Festa delle Lanterne (decorative non volanti) dei desideri Miti e Riti del Solstizio d’estate al Lago d’Averno Sabato 27 e Domenica 28 Giugno e sabato 4 luglio ore 20 Evento a Numero Chiuso
Immergetevi in un’esperienza magica tra i racconti di streghe e janare e delle danze delle fate intorno ai laghi.
Vi condurremo lungo la sponda destra del lago d’Averno narrandovi la storia del luogo e dei riti che i contadini compivano in queste notti magiche.
La fata Morgana si dice sia apparsa diverse volte proprio sul lago questi e altri mitologici racconti, ci condurranno fino al Bosco magico dove troveremo nella notte agganciate agli alberi LE LANTERNE NON VOLANO NON SI ACCENDONO SONO SOLO DECORATIVE E FATTE DI SEMPLICE CARTA DI RISO
PER PRENOTARE INVIARE ESCLUSIVAMENTE UN MESSAGGIO DI WHATSAPP AL 320 6875887
La leggenda narra che la Dea della Luna realizzi nelle feste di passaggio i desideri degli uomini, i partecipanti riceveranno un foglietto su cui scrivere un desiderio e lo appenderanno alla lanterna scelta tra gli alberi. Poi in attesa che la dea della Luna esaudisca il nostro desiderio scioglieremo il piombo. La tradizione narra che si può porre una domanda al futuro e la forma che assumerà il piombo sarà la risposta alla domanda.
Torneremo verso l’uscita con il nostro biglietto e la forma di piombo certi che verrà esaudito.
Visita storica esoterica (con possibilità della lettura del quadro astrologico) 10 euro
Sabato 27 e Domenica 28 Giugno e sabato 4 luglio ore 20
Evento a numero chiuso prenotazione obbligatoria SOLO TRAMITE MESSAGGIO DI WHATSAPP al 320 6875887
Appuntamento davanti al Ristorante Caronte sul lago d’Averno (Pozzuoli) tangenziale da Napoli direzione Pozzuoli uscita Cuma Arcofelice.

L'immagine può contenere: 4 persone, persone in piedi e testo

L’amica geniale – Passeggiata letteraria

Domenica 28 giugno

Sull’onda del grande e meritato successo della seconda stagione de L’amica geniale torna il nostro tour dedicato a Lila ed Elena e ai luoghi napoletani in cui la storia di Elena Ferrante si svolge. Partiremo insieme dalla Galleria Principe di fronte al Museo Archeologico e insieme attraverseremo Port’Alba, il “posto dei libri” a Napoli, e scivoleremo lungo Via Toledo, il San Carlo e la Galleria Umberto I fino a piazza Plebiscito e alla scoperta del mare, sorprendendoci insieme, con lo stesso entusiasmo di Elena. Dopo aver respirato a fondo la salsedine, saliremo per via Calabritto e giungeremo a Piazza dei Martiri, dove la nostra storia si conclude, sotto il monumento dei quattro leoni. Intrecceremo passi del libro e visioni dalla serie tv, e su richiesta dei partecipanti saranno evitati gli spoiler sul seguito della storia. Siete invitati a portare il vostro libro con voi!
Punto di incontro: Galleria Principe di Napoli (entrata di via Broggia) – ore 10:00
Durata: 2 ore circa
Contributo: 10 euro a persona comprensivo di guida abilitata e di auricolari sanificati per consentire la distanza di sicurezza;
Info e prenotazioni: 388 441 8739; 351 953 9316; artemiss.tour.napoli@gmail.com
*L’attività si svolgerà nel totale rispetto dell’allegato A dell’ordinanza 55 del 5 giugno 2020 emanata dalla Regione Campania, secondo le linee guida dei decreti nazionali. Dal giorno 22 giugno 2020 in Campania non vige più l’obbligo di mascherina all’aperto, ma è comunque fortemente consigliato portarne una con sé. Durante il tour va rispettata la distanza di sicurezza di 1 metro dagli altri partecipanti, a meno che non si tratti di persone dello stesso nucleo familiare.

L'immagine può contenere: spazio all'aperto e spazio al chiuso

La grotta esoterica sotto il giardino: Babuk

Domenica 28 giugno

Siamo nella zona a nord delle mura di Napoli, dove un tempo sorgeva un grosso vallone verde. La potentissima famiglia dei Caracciolo del Sole, cui apparteneva il noto Sergianni, amante della Regina Giovanna, fece qui costruire un palazzo con annesso giardino.
Quello che andremo a visitare è infatti ciò che rimane di una enorme area verde che si estendeva per ettari ed ettari. Ad accoglierci ci sarà il padrone di casa, il Prof. Gennaro Oliviero, che ha con amore comprato la struttura e l’ha rimessa completamente a nuovo.
Nel Giardino di Babuk (che prende il nome dall’amato gatto del professore) troveremo ad attenderci gatti, tartarughe, limoni, banane, aiuole di fiori, pergolati, che ci daranno un dolce riparo dalla calura della giornata.
Ma questo è un luogo importante anche storicamente: infatti sono stati ritrovati pezzi di statue, qualche affresco lacunoso e vasi. In un angolo del giardino trovarono la sepoltura i cadaveri dei feti figli delle suore del convento dei Saponari, che furono violentate dalle truppe francesi durante la rivoluzione del 1799.
Ma la vera sorpresa è sottoterra. Infatti tramite una scala si aprirà un mondo sotto in nostri piedi. Sotto il palazzo ed il giardino c’è una immensa cavità usata nel XVIII secolo per la estrazione del tufo. Ne visiteremo tutti gli ambienti, recentemente ripuliti e tornati alla fruizione. Durante la guerra fu anche usata come rifugio contro i bombardamenti.
Cavità sotterranee, giardini splendidi e storie di un passato recente saranno gli ingredienti della mattinata che passeremo insieme!
ATTENZIONE:
Ci atterremo alle disposizioni ministeriali quindi i partecipanti saranno ammessi alla visita solo se muniti di mascherina.
Il gruppo sarà composto di massimo 20 persone per favorire il distanziamento sociale previsto di 1 metro.
Ci vedremo alle ore 10.15 per partire alle 10.30
L’appuntamento è per DOMENICA 28 GIUGNO DAVANTI LA CASERMA GARIBALDI A VIA FORIA. Da li ci muoveremo verso il Giardino che sta poco più avanti.
Il contributo organizzativo è di 12 euro, i partecipanti riceveranno la nostra tessera fedeltà che consentirà di accumulare punti per una visita guidata gratuita.
Prenotazioni al 3409543337 oppure per mail a larteneltempo1@gmail.com

Please follow and like us:

Biografia Marilena Matteoni

Marilena Matteoni
Laureata, tra sogni e passioni, sono alla ricerca della mia strada. Innamorata della mia città, un vulcano di contraddizioni da “odi et amo”, mi tuffo alla sua scoperta!

Check Also

7-8 agosto_IL TEMPIO DI SERAPIDE TORNA A BRILLARE PER LO SPETTACOLO DI LUCI, LASER E MUSICA

bonus NUOVA VITA PER IL TEMPIO DI SERAPIDE GRAZIE ALL’IMPEGNO DELL’ ATI MACELLUM SI PARTE …